giovedì 27 ottobre 2011

Buongiorno con Nutella, la pubblicità subliminale della prima colazione?


È il nuovo spot della Nutella che da qualche giorno si vede in Tv, dopo che lo spot precedente aveva avuto delle critiche per possibile pubblicità ingannevole. Lo spot più recente sembra una chiara risposta dell'azienda alle perplessità sollevate da più nel suo ruolo nella prima colazione, critiche che non sono passate inosservate in Ferrero.

In realtà sono state mosse più critiche dalla famosa casalinga americana che li aveva accusati di favorire l'obesità, alla pubblicazione dei studi sul rapporto Nutella e prima colazione che non hanno convinto tutti.

Mi è sembrato sentire, convinciamoli facendo uno spot discreto, soft, semplice, un messaggio che non si noti, sulla Nutella e la prima colazione.

Infatti è cosi discreto che hanno addirittura tirato fuori Pavarotti, tutta quella gente felice che la mattina si sveglia e fa colazione con Nutella, un solo dubbio, tutta quella nutella su quelle fette di pane sicuro che sono i 15g raccomandati sulla confezione della tabella nutrizionale? Ad occhio sembrano molti di più, può darsi che io mi sbagli e infatti guardando bene.......

Sulla confezione si parla di prima colazione con 50g di pane e 30g di nutella  +  una spremuta d'arancia  +  1 latte, mentre sulla tabella nutrizionale porzione consigliata 15 g (per favore cercate almeno di mettetevi d'accordo cosa scrivere sulla confezione 15 g o 30 g? Che confusione! )
Sul sito invece parlano di pane e nutella (30g) +  yogurt  +  spremuta d'arancia.
Precisazione per le persone anonime e molto pignole che vengono qui a commentare, sulla confezione è indicata colazione adatta i bambini dai 4 anni ai 15 anni mentre sul sito indicano le GDA di un adulto di 2000 kcal, lo si fa per convenzione. Certo lo so anche io, se mi metti indicato ai bambini dai 4 ai 15 anni dammi i riferimento per i bambini piuttosto che per gli adulti, sarebbe stato più coerente, ma non le ho messe io!

fonte immagini: www.nutella.it


Lo spot per essere bello è bello, però a me più che essere discreto mi sembra che urli "Nutella e prima colazione", ma neanche un urlo mi manca il vocabolo in italiano, quando un insieme tra immagini e suono da fastidio per il tono eccessivamente alto, per amore del cielo con il sottofondo della la voce di Pavarotti, il sottofondo più gradevole che si possa sentire! Non si capisce se è un suono isterico o una richiesta d'aiuto. Se devo essere sincero non mi piace, a parte la canzone di Pavarotti si intende, mi è sembrato più la pubblicità di un bagnoschiuma o di un detersivo.

Anzi mi sembra più uno spot per il turismo con l'immagine di Roma e l'idillio della Dolce Vita, dove tutti gli italiani vivono felici, contenti e magri. Un immagine dell’Italia stereotipata che non esiste più forse negli anni ’90, ma oggi c’è un Italia diversa, sembra più un Italia vista da qualcuno che vive all’estero.

Il messaggio Nutella e Prima colazione mi è sembrato affrontato in modo convulsivo e "non felice", come un messaggio ripetuto in modo ossessivo, come quelle persone che per autoconvincersi di essere simpatici, si ripetono per tutto il giorno "io sono simpatico, io sono simpatico, io sono simpatico", solo che alla fine sono simpatici solo a se stessi .

Tutta questa felicità , tutta questa nutella che va e che viene e poi devo dosarla come una medicina che devo contare le gocce e prendere solo al mattino, se è cosi è un alimento molto limitato, è più facile prendere certe medicine mi creano meno problemi, mi sembra che ci sia un po’ d'ipocrisia. Cosa faccio a miei figli gli peso la nutella tutte le mattine? A parte che a miei figli la nutella la mattina non la vogliono, non riescono a mandare giù il cioccolato al mattino, ma tranquilli Ferrero la Nutella la consumano lo stesso.

Che proprio nutella mi deve insegnare a me come si fa una prima colazione e no, proprio non mi va giù. 

Mi piacerebbe che la comunicazione di Nutella scendesse di tono, ho nostalgia di quella comunicazione dai toni pacati e dolce. È possibile che questa svolta salutistica, non sia convincente e sufficientemente compresa, cercate di farvene una ragione!

Dovete scusare noi consumatori che non abbiamo alcuna cultura e non pensiamo si adatti molto alla nostra consuetudine di fare una prima colazione e se per caso qualcuno, ma molto pochi, pensano che Nutella faccia ingrassare con i suoi 55,2 g di zuccheri su 100g e 31g di grassi e 10 g di grassi saturi, non è vero, però anche voi mi rendo conto che è difficile capacitarsene, impegnatevi un po’ di più, lo so non ci volete credere nemmeno voi, ma:
non fate uno yogurt naturale
non fate un insalata
non fate una mela
non fate una pera
ma fate una crema al cioccolato!

Post Correlati: La nutella dalla prima colazione alla casalinga americana, Nutella qual'è il segreto, Nutella e Unione Europea,

fonte immagini: http://www.nutella.it/

27 commenti:

  1. ma allora non sono sola a vedere in quella pubblicità un qualcosa di creato da un ufficio del turismo! per il resto mi sembra la stessa pubblicità un pò imbellettata, per la chiarezza sui valori nutrizionali credo che dovremmo afre affidamento solo al nostro buon senso. buona giornata carissimo

    RispondiElimina
  2. Snervante, cosi' la giudico.
    La pubblicita', sia chiaro, che per la Nutella non mi serve certo essere spronata per comprarla...
    E di tata Lucia che in un altro spot dello stesso prodotto ci insegna le regole di casa non dici nulla? ;-)

    RispondiElimina
  3. Io non faccio distinzioni, secondo me tutte le pubblicità sono ingannevoli, sono tutte volte a venderti qualcosa, a farti sembrare appetitosa la chimica, quindi non mi sorprendo più...e te lo dico da commerciante, quindi contro ogni mio interesse, ma io sono un po particolare ( e non è un complimento ) comunque devo dire a favore della Ferrero che la campagna mediatica contro-Nutella non mi è piaciuta...non è certo colpa solo della Ferrero se l'obesità è in netto aumento...a questi bambini tutti questi dolci e tutte queste merendine qualcuno le compra...no?

    RispondiElimina
  4. ma sarà solo la nutella a far aumentare l'obesità?..i bimbi di oggi si strafogano di tutte quelle schifezze confezionate..per non parlare di bastoncini,sofficini..che odio tanto!anche i miei..troppo piccoli ancora..non fanno colazione con la nutella e non amano proprio la cioccolata..ma già so che crescendo cambieranno idea..

    RispondiElimina
  5. Che dire, quella canzoncina ci ha fatto il lavaggio del cervelo!!!

    RispondiElimina
  6. Posso tralasciare un attimo l'argomento post per complimentarmi con te. Ti seguo da molto lo sai e con il tempo devo dire che hai uno stile di scrittura sempre più limato, ironico quando necessario, serio e sensibile per altro. Leggere è un piacere ed alla puntuale e professionale analisi che fai sempre adesso si accompagna anche la "persona", negandosi di meno al pubblico. Detto ciò chiedo scusa per essere uscito fuori tema e quindi mi chiedo se la Nutella assume pesi specifici differenti a seconda di dove si mangia. Questo giustificherebbe quei 15grammi che vediamo in video su una fetta di pane approssimativamente di mezzo metro quadrato. Se riesco a capire il mistero dei pesi specifici giuro lo condivido con tutti...così almeno la sera potremmo dire tutti di spararci 3 tavolette di fondente...se sono solo 15grammi! :P ahahahahahah

    RispondiElimina
  7. Pensavo esattamente le stesse cose, anche se la voce soave del Buon Luciano è sempre un gran piacere ascoltarla.Nutella a colazione?No grazie...:D

    RispondiElimina
  8. @stefania, grazie perchè pensavo solo dio di avere questa impressione turistica invece no

    @arabafelice
    il termine snervante mi piace non lo conoscevo, lo spot della tata lucia lo hanno tolto on line, volevo mettere anche lui ma non c'è

    @greta, sono daccordo, infatti io tratto il tema con ironia, sono uno che credo con 4 figlie di essere uno dei migliori clienti della nutella, c'è molta come dire rissosità nei confronti dell'azienda sul quale non sono daccordo. Sull'obesità è chiaro che non è colpa di nutella, esiste una responsabilità individuale, focalizzarsi su una cosa sola non ha senso.

    @francesca, grazie benvenuta si il motivetto è ruffiosamente orecchiabile

    @le ricette di tina
    anche io mie cresceranno i gusti cambiano

    @saretta il motivetto è bello infatti mi piace anche a me

    RispondiElimina
  9. sono nuovo e sto leggendo un po' di cose...tutto interessantissimo!
    E questo sulla nutella è una bomba come la nutella è una bomba di calorie! (anche se ne vado matto)

    RispondiElimina
  10. @gambetto

    allora lo hai notato anche tu? meno male che c'è qualcuno che mi capisce

    ma quanta nutella c'è sopra quelle fette? Pensavo di avere un problema alla vista.

    mi sono detto la gonfieranno , la spalmano con un coltello speciale, a me non mi viene, io ci ho provato, avrò il pane sbagliato? In svizzera c'è più freddo e non si spalma bene, per dire

    Credo sia cosi è un problema di peso specifico hai ragione tu, dipenderà dal luogo, sarà Roma? sarà al vicinanza del tevere?
    delle fontane? Chissà?

    Sarà noi che priettiamo il desiderio del cioccolato?

    Anche io sono per il fondente:-)) non sempre ogni tanto qualche cioccolato al latte e nocciola per diversificare

    RispondiElimina
  11. Sono forse una voce fuori dal coro perchè io non amo la Nutella!
    Infatti mio figlio che ha 2 anni e mezzo non sa cos'è!
    Non mi piacciono le pubblicità che ingannevolmente convincono la gente a comperare convincendole che quel prodotto è la cosa migliore!
    Io ho visto quella di Tata Lucia oggi e mi ha fatto sorridere perchè ho pensato: "cosa non si fa' per il commercio!"

    RispondiElimina
  12. sei delle mie parti piemontesi!! abbiamo la ferrero ad alba!!! cm fa a non piacerti la nutella!!! scherzo!!! :=)

    per colazione è meglio di sicuro evitare la nutella ad un bambino di 2 anni.

    RispondiElimina
  13. Sullo spot sono d'accordo con te e con chi sostiene che tutto questo genere di pubblicità sia ingannevole.
    Sul fatto che la gente faccia polemiche su Nutella e non su Coca Cola, un pò meno.
    Ho aperto una crociata nella scuola materna dove vanno i miei figli.
    In occasione di 4 feste all'anno, vietano la cioccolata in qualsiasi forma ( gelato ad esempio ), ma, attenzione è permessa ( "altrimenti che festa è " mi è stato risposto ) la Coca Cola.
    Ti prego. Dì al mondo che la cioccolata in piccole dosi non nuoce alla salute, mentre la Coca Cola sì.
    Volevo portare a scuola un documento che avevo letto tempo fa in rete, che spiegava molti dei danni provocati dalla Coca Cola nei bambini e non. Sono rimasta sconvolta: non si trova quasi più nulla in merito....boicottaggio??

    Grazie Gunther

    Matilde

    RispondiElimina
  14. Io credo che il problema non sia per gli adulti...credo che nessun genitore pensi che la natulle sia sana e naturale e che non faccia ingrassare.
    Poi ognuno ha la facolta' di decidere per se e quindi di mangiarne quanto vuole. Ma la pubblicita' viene vista anche dai bambini...e non e' facile andare poi a spiegare ai bambini che non va tanto bene mangiare montagne di nutella a colazione.

    RispondiElimina
  15. Premetto che pur conoscendo gli ingredienti poco sani della nutella...la mangio allegramente!
    e non ho bisogno dello spot per convincermi.

    fatta questa premessa dico che lo spot è superbanale e mieloso.

    Non se ne può più di tutta questa gente che abbraccia felice biscottoni al suono di vecchie canzoni francesi. Di favole del Mulino bianco con i suoi immancabili bimbi felici e stralunati. Di stracchini volanti che si posano su tavole di commensali sorridenti. Coppiette che ingurgitano felici valangate di cereali...basta!
    Ma i pubblicitari si sono accorti che non siamo più negli anni 80?
    perché continuano a propinarci la ricetta della famigliola felicemente ebete?

    Di questo spot salvo solo Pavarotti!

    RispondiElimina
  16. Giusto plublicizare che la prima colazione e un pasto importante assolutamente da non saltare,dopo il digiuno notturno il corpo a bisogno di energia per affrontare al meglio la giornata,sbaglio consigliare di farla con un alimento poco salutare...Ci vuole moderazione certo ma vallo a spiegare a un goloso che ne deve mangiare solo 15 gr...

    RispondiElimina
  17. Lo spot devo dire è che sembra uno spot elettorale. Anche a me non piace. Sulla Nutella non ho mai fatto un problema di grammi quando mi va la mangio.

    C'è stato un periodo che ne consumavo molto avevo bisogno di piacevolezza e dolcezza,ho capito che non andava bene e mi sono calmata.

    RispondiElimina
  18. Non guardo quasi mai la tv per cui questa pubblicità non la conosco, e a dire il vero non ho neppure fatto partire il video qui sul post...credo di essere una delle uniche al mondo che detesta (non mi piace proprio il gusto) la Nutella e la Cocacola....
    Ciao alla prossima!

    RispondiElimina
  19. e così scopro che sul barattolo della nutella ci sono i valori nutrizionali!!!!!!!! Nooooooooo!perchè? ora dovrò leggerli....e io che non li avevo mai visti ;) Ahahahah, Che tragedia, lo so lo so, non sta bene dirlo, ma a me la nutella al mattino piace:D
    La pubblicità però non l'ho mai vista, scelgo senza condizionamenti ;)
    Un bacio

    RispondiElimina
  20. INfatti il punto è che la Nutella è una cosa golosa, non sanissima, che ci si dovrebbe concedere ogni tanto, se proprio non si riesce ad evitare, ma evidentemente la Ferrero vuole cavalcare l'onda del salutismo. Per la cronaca, se un jingle è azzeccato quando resta in mente, be', quella bellissimo motivo mi capica spessissimo di cantarlo mentre gioco con il pupo di casa :)

    RispondiElimina
  21. Mi piace la nutella, ma non al mattino e comunque a casa mia.. piace solo a me, quindi entra in dispensa molto raramente!!
    Concordo con il fatto che assomigli più alla pubblicità di un detersivo!!
    Un grande abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  22. Mah.... che dire, le pubblicità di queste cose sono sempre abbastanza oscene, che dire di Mulino Bianco? Intollerabili e irreali, ma quella con la tata, che ho appena visto, è molto peggio :O
    Comunque la nutella è buonissima, ma da qualche anno, quando ho imparato la buona usanza di leggere le etichette, ho smesso di comprarla, o mi faccio una crema gianduia da sola o mi butto su altre 2 marche con ingredienti nettamente superiori...
    sempre piacevole leggerti :)

    RispondiElimina
  23. Eccovi la pbblicità della tata Lucia.

    http://www.youtube.com/watch?v=CsWe1LaE_z0

    RispondiElimina
  24. di quello spot...ricordo solo
    la bella voce di Pavarotti...
    Come sempre ..da te post..che ci
    fanno riflettere e aprire gli occhi!!
    Grazie!!

    RispondiElimina
  25. Caro Gunther, purtroppo la crema non è neanche al cioccolato, vista la bassa percentuale. Non discuto il fatto che la nutella piace da generazioni, piace pure a mio figlio ma lui adora il cioccolato ed il cacao, rispettivamente fondente e amaro, eppure per la nutella c'è spazio. La mangia a merenda piuttosto, ma la alterna (un panino con del buon salame lo trova goloso). Ora nel caso di piccoli consumatori siamo anche noi genitori che dobbiamo dare alternative altrettanto gustose, ricche di sapori veri e non di insaporitori, e tra virgolette più sane. Ma perchè non fanno passare un messaggio più chiaro e limpido nella pubblicità? Eh, eh, dovesse mai accadere che il consumatore legga l'etichetta e capisca...io sogno sempre che accada il contrario uno spot che dica leggi l'etichetta, io sono così, piaccio, se ti va mangiami. Però di pubblicità ingannevole in pubblicità ingannevole i prodotti si vendono, ma fino a quando? fino a quando i consumatori non si stancano e poi si trovano altri mercati...E dopo aver visto la pubblicità con la tata Lucia, che dire? comincerò a trovare alternative alla nutella, che ci sono basta cercare, e eviterò il programma di tata Lucia, non si può predicare bene e razzolare male, un minimo di coerenza, anche se capisco che il profitto è profitto.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  26. Anche a me fa sorridere lo stereotipo della famiglia felice a tavola la mattina... Nella realtà òe cpse sono un pò diverse.

    Però Gunther pensa: La mattina fai il pieno di salute con Nutella e a pranzo il pieno di felicità con Coca Cola.

    In questo modo si supera la crisi!!! ah ah ah

    RispondiElimina
  27. Dopo essermi arrotolato dalle risate con il commento di MasterOfCook fatemi dire questo:
    - la svolta salutistica di Nutella, come fai intendere bene te Gunther, è solo a parole perchè il prodotto sempre intriso di olio di palma rimane;
    - fossi nella stanza dei bottoni di Ferrero, cambierei chi gli cura il marketing: troppo vecchio sto modo di fare pubblicità
    - peso tante cose ragazzi, è il mio lavoro. Peso farina, zucchero, lievito almeno 10 volte al giorno. Quelli NON SONO 15 grammi. Mi ci gioco tutto.

    Ferrero (come anche Barilla) secondo me dovrebbe scendere un po' dal piedistallo, prendersi un po' meno sul serio, levarsi dalle "responsabilità" di dire a tutti come fare colazione, pranzo, merenda e cena. Anche perchè dato le materie prime che usano, non dovrebbero dare consigli su come nutrirsi a nessuno.
    Salutoni a tutti

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi