venerdì 27 luglio 2012

I nuovi gusti trend del gelato 2012 dal Fior di Ciliegio al Black Sugar Sex Magik

Appuntamento oramai tradizionale di questo blog ogni anno facciamo una carrellata del più e del meno dei trend del gelato. Iniziamo col dire che le vendite del gelato vanno bene hanno fatto registrare un aumento del 2,2% lo scorso anno, mentre invece è un vero è proprio boom di aumento dei punti vendita 8% in un solo anno.

Ieri sono andato in una nota pasticceria di Milano famosa per i cannoncini Panarello e anche loro offrono il gelato, non faccio due passi che nella stessa via incontro tre nuove gelaterie, questo però vuole dire che il fatturato di vendite per singole superfici si ridurrà per cui attenzione a prendere gelaterie in franchising non è detto che sia un grande affare.

Se tutti offrono gelato però c'è qualcosa che non va, dal momento che hanno tutti lo stesso sapore il sospetto e che sia solo uno che lo fa e gli altri sono solo dei rivenditori di gelato industriale e non artigianale. 

Molti utilizzano dei semilavorati lavorando solo la parte finale del prodotto, è talmente diventato facile aprire una gelateria che anche i cinesi, non parlano italiano ma aprono una gelateria, cosi si rischia un'offerta di gelato troppo ampia dove sarà sempre più difficile diversificarsi dai concorrenti.

Aumenta l'obesità e aumentano le vendita di gelato per una circostanza "strana" sono tutti a dieta ma chissà perché le vendite di prodotti ricchi di zucchero e grassi aumentano, sarà solo una coincidenza? Sicuramente si.

Intanto però su tutti i siti di gelato aziendali non manca il parere del solito nutrizionista, quasi quasi mi viene il dubbio che per dimagrire devo mangiare solo gelati, magari è vero e non lo sapevo 45 anni di sacrifici inutili (chiedo scusa ai nutrizionisti seri, che ci sono fortunatamente).

Al bando le polemiche e godiamoci un buon gelato, accanto ai gusti che vanno sempre per i gusti frutta fragola, limone, frutti di bosco, melone, banana e ai gusti crema cioccolato al latte, cioccolato fondente, pistacchio, nocciola, mandorla, crema e crema caramellata ne ritroviamo dei nuovi :

1) Fiori e profumi di gelato: fior di ciliegio, fiori di ibisco e rose di sechuan
Iniziamo dalla mia piccola gelateria preferita La Tropicale Glacier, si trova a Parigi, è una gelateria intraprendente con sempre una grande attività creativa e la voglia di fare gustare cose nuove, se vai due volte in un mese non trovi più gli stessi gusti cambiano di continuo a secondo della disponibilità delle materie prime.

Il mese scorso ha presentato le novità di questa estate fior di ciliegio, fiordi ibisco denominato anche karkadè, e rose di sechuan, dei gusto devo dire molto delicati adatti a un pubblico d' intenditori.

Questa nuova tendenza d' adoperare fiori ed erbe aromatiche per fare i gelati non è nuova ma sicuramente ora piace di più, ho anche provato con gusto limone e basilico oppure miele e lavanda, abbiamo anche visto l'abbinamento per il gelato fiori ed erbe aromatiche nel post da Grom all' Albero dei Gelati in Italia. Speriamo che sia una tendenza che rimane "verde" senza utilizzo di aromi sintetici perchè il pericolo in questo senso è molto presente. Io mi aspetto qualcuno che mi faccia un gelato al geranio odoroso.


2) Gelato allo yogurt, yogurt greco e Yolado
Un gusto che c'è da diverso tempo ma solo ora sembra avere trovato gradimento nel pubblico da Amorino ai commerciali Algida, ( Magnum allo yogurt !!! che dire? ) forse sarà che al sapore dello yogurt il gelato sembra meno peccato di gola? Per gli estimatori dello yogurt greco molte gelaterie propongono il gelato alla yogurt greco, al La Tropical Glacier sorbetto allo yogurt greco Yayla.

Per chi invece lo vuole fare a casa Danone ha presentato da poco sul mercato spagnolo Yolado uno yogurt alla frutta che lo metti in freezer e diventa gelato, anche io ho messo per sbaglio una volta lo yogurt in freezer ma non ne vado molto fiero, ma poi sicuro che sopravvivono alle temperature dei freezer i lactobacilli  dello yogurt?



3) Il gusto della Pera
Sapore di revival, torna nelle gelaterie il sapore delle pera, frutto della ricerca di sapori naturali, viene proposto sia come sorbetto che come gelato, da Alperel, l'Angelys, Amorino in Italia è stata riproposto il gusto pera da Le botteghe di Leonardo, in versione stracciatella di Pera alla Boutique del Gelato, al super da Misura con Gelato alla Pera con pezzetti di Pera Candita  e ricoperto di Cacao magro un gelato che si dichiara light perché utilizza sia zucchero  che l'edulcorante Maltitolo.


4) Il gusto delle Liquirizia
Sapore di revival adolescenziale ma quanti bastoncini di liquirizia abbiamo consumato? Ora anche in versione gelato viene proposta da Raimo a l'Angelys, a Milano alla Gelateria della Musica Liquirizia e Semi di finocchio.

5) Gelato salato : Barbabietola e aceto balsamico, Peperone Bio e Parmigiano e fiori di zucca
Il gelato salato e il gelato con verdure ha orami i suoi estimatori Picard, la catena dei surgelati propone un sorbetto alla barbabietola e aceto balsamico ma anche gelato al pomodoro, lampone e peperone alla cipolla caramellate, mentre l'albero dei gelati propone il gusto al Peperone giallo BioParmigiano e fiori di zucca, la fantasia dei gelatieri è in piena evoluzione.

6) Pierre Hermè, Coppa Milena


Qui non ci sono mezze misure, ma come diavolo farà Pierre Hermè a non sbagliare mai? La nuova coppa Milena gelato alla menta fresca e sorbetto di frutti rossi si sente molto la fragola di bosco, diciamolo pure mettere insieme la menta e la fragola di bosco non è facile perchè uno rischia di cannibalizzare l'aroma dell'altro invece Hermè ci riesce benissimo, si sentono entrambi e hanno in bocca un gusto persistente che rimane a lungo. Rassegnatevi si può imitare il colore ma non il sapore.

7) Un nuovo marketing provocatorio del rock gelato : Glaces Glazed



Hanno preso esempio dal marketing dei simpatici ragazzi Borderline, ve li ricordate nel post quelli dei succhi di frutta dal nome tipo "la fighetta del priore" e altri nomignoli che non posso scrivere condito con un po' di marketing tipo Red Bull
Glaces glazed è un nuovo modo moderno di proporre il gelato molto accattivante e innovativo un salto di qualità nella comunicazione del gelato, se Grom si rifà al passato Glaces Glazed guarda al presente e al futuro sia nel gusto che nella presentazione i gusti:
Smoke on The Water (vaniglia del Madagascar e semi di canapa bio)
Arancia Meccanica (Arancia, Campari, riduzione d'aceto balsamico)
Black Sugar Sex Magik (cioccolato fondente, wasabi, zenzero).
Non c'è canale di vendita per i gelati Glaces Glazed, ma arriva direttamente a casa, facendo una tessera con 20 euro, i punti di assaggio vengono comunicati via twitter a cambiano volta per volta, in futuro credo che faranno dei canali esclusivi per la vendita, un gelato di media qualità ma molto accattivante.



Sarà che io comincio ad avere una certa età ma tra una buon gelato alla stracciatella e Black Sugar Sex Magik vado sul gelato alla stracciatella mi vedete al bar a chiedere un Black Sugar Sex Magic, già non ho avuto il coraggio di chiedere un tè alla cannabis, ma tra i giovani sono convinto avrà molto successo.

Post correlati:
Storie di gelati da Grom all'albero dei gelati
Il gelato XL (taglia, prezzo, porzione) Sammontana e Carte d'or Algida
Trend del gelato 2011,
Il gelato fa bene o fa male ai bambini?

46 commenti:

  1. anche se nn sono una grande fan del gelato un assaggino mi piacerebbe! vorrei provare la tua gelateria parigina ma anche quella coppa milena con le fragoline di bosco e la menta mi intriga parecchio!
    l'ultimo sorbetto che ho assaggiato?
    popone e peperoncino...dopo una stupenda catalana!
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. ma scusate ma come si fa a fare il gelato con i fiori di ciliegia??? sono ignorante in questa materia ma non saranno solo aromi??? bel mio fiordilatte, crema cioccolato ... a proposito di cioccolato, l'altro giorno vado a mangiare il gelato e mio marito che rimane fuori dalla gelateria con mio figlio mi dice che vuole una coppetta cioccolato e panna ... nulla di più semplice!!! arrivo alla commessa e lei mi dice: ma il cioccolato come??? fondente, al latte, classico, al peperoncino,bianco, rimango paralizzata poi le dico: voglio solo del cioccolato con la panna

    RispondiElimina
  3. Faro' un salto a La Tropicale, poi ti faro' sapere :-)
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  4. @mamma degli alieni, grazie

    @elena
    infatti il pericolo aromi c'è, per fare i gelati al gusto di fiori si utilizzano i fiori secchi che vengono messi a macerare con il latte per fare il gelato, cosi il latte acquista il profumo di quel tipo di fiore.
    é un infuso tipo la camomilla o il thè dove invece dell'acqua si mette il latte per fare il gelato
    Invece per esempio nel sambuco si utilizza il succo di sambuco cioè i fiori di sambuco messi a macerare e poi filtrati con aggiunta di sciroppo di zucchero in diverse proporzioni.

    La tua osservazione è corretta, ma la gelateria la tropicale è molto piccola solo un negozio nelle vere gelaterie artigianli fanno così in quelle industriali inevce mettono gli aromi sicuramente, questo vale solo per piccoli laboratori secondo me

    Dimenticavo i fiore di ciliegio si fanno anche infusi lo trovi nelle erboristerie e arriva spesso dal giappone

    @muscaria prova quello alla zafferano e zenzero o al sesamo nero anch

    RispondiElimina
  5. Ciao Gunther come sempre i tuoi post sono molto interessanti. Io non amo il gelato e non lo mangio quasi mai, anche se quello che hai presentato di Hermè mi attira moltissimo. Il mio dubbio riguarda le gelaterie artigianali: e' possibile che una gelateria possa mantenere gli standard elevati di qualità artigianali quando apre negozi in tutto il mondo? Scusa la domanda banale ma io sono molto ignorante in queste cose.
    Grazie e ciao,
    Antonella.

    RispondiElimina
  6. Post fantastico come sempre: non so cucinare e odio cucinare (in casa mia ci pensa mio marito), ma spiegami come fai a trovare sempre argomenti così interessanti di cucina da farmi leggere il tuo blog! ciao Marta

    RispondiElimina
  7. Complimenti per il fantastico post!!! Felice giornata

    RispondiElimina
  8. La Coppa Milena è talmente bella e deve essere così buona!!! Esiste il gelato da meditazione???? :)
    A me rilassa solo a vederla!!!!!!!!
    Gran bel post!!!
    Un abbraccio e felice fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  9. Quella coppa milena deve essere irresistibile!
    Post molto interessante, lo consiglio su facebook.

    RispondiElimina
  10. Sono per i gusti classici alla crema. Se cambio me ne pento. Ciao

    RispondiElimina
  11. Sono d'accordo in pieno con Marta qui sopra (tranne che io cucino e adoro cucinare...): i tupi post sono un balsamo, una ventata di aria "fresca" rispetto all'informazione tradizionale, piatta e interessata. E te lo dice una del mestiere. Mi sono segnata la gelateria di Parigi e la gelateria della musica, ma devo dirti che quella coppa di pierre hermé mi ha stesa come un colpo da KO. Pura poesia...
    Complimenti sinceri
    simo

    RispondiElimina
  12. wow! altro post davvero interessante! ahimè io vado per il classico ghiacciolo al limone! sarà che lo sento più leggero, ne posso mangiare anche due senza dovermi preoccupare della linea più di tanto e per intenderci adoro quello con lo stecco alla liquirizia! ormai sanno tutti di finto.. non vado nella gelateria a comprarmi il gelato neanche quello al limone, figuriamoci se proverei un Black sugar sex Magik! confermo per il thè alla cannabis che avrà un successone tra i giovani :D per Hermè beh..mi fido.. non ci provo allora :D ciaooo bel post!

    RispondiElimina
  13. mamma mia quanti gusti originali, mi è venuta una voglia di gelato!!

    RispondiElimina
  14. Anch'io sono un'po vecchio stile e mi piacciono i classici pero' assaggio sempre le novita'.
    Cosa c'è di meglio di un buon gelato italiano!

    RispondiElimina
  15. A me purtroppo piacciono solo i gusti straricchi!!Sono una golosona.
    Però il tup post l'ho letto con molto interesse.
    Tanti cari saluti e grazie per la tua cortesia

    RispondiElimina
  16. Io adoro gelati e sorbetti, ma no di certo quelli industriali e che contengono aromi. Qualche hanno fa avevo assaggiato in un piccolo ristorantino nell'entroterra corso sorbetti al rosmarino, lavanda e salvia. Delicati e profumati. Non li ho mai più trovati.

    RispondiElimina
  17. La maggior parte di questi nuovi gusti mi incuriosiscono, sia i dolci che i salati, ma alla fine scelgo sempre i classici: nocciola, gianduia, pistacchio, crema... Non sono così temeraria!!! Però mi diverto un sacco a vedere fin dove si spinge la creatività dei gelatai!! Un abbraccio, ciao!!

    RispondiElimina
  18. Isabella Corsini26 luglio 2012 17:02

    io adoro il sapore del pistacchio hai visto che adesso lo fanno anche nella versione salata?

    RispondiElimina
  19. Dopo l'elogio che hai fatto alla coppa come faremo a sopravvivere senza poterla gustare?!?? :))
    Secondo me la bonta' di una gelateria artigianale si valuta dai gusti base, crema (che deve avere il sentore del limone) e cioccolato (bello fondente)...sinceramente non sono molto attratta dai "gusti strani". Pero' una volta ho assaggiato il gelato all'asparago e devo dire che sono rimasta veramente colpita da quanto fosse buono.

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia quella coppa ;)))))
    A me piacciono i gusti semplici e se il gelato alla crema è fatto come si deve è una vera libidine :)
    Ciao e grazie come al solito, sono troppo belli i tuoi post :)

    RispondiElimina
  21. li assaggerei tutti ahaahhaahhah son troppo golosa di gelati!graziee mi son fatta gli occhi

    RispondiElimina
  22. Che post irresistibile!!! Non so stare senza gelato, nemmeno d'inverno. Quindi puoi immaginare adesso! Me li sto sognando...

    RispondiElimina
  23. ho trovato, grazie a te, la scusa per ritornare a Parigi, devo assolutamente andare nella tua gelateria preferita!

    RispondiElimina
  24. Uno dei tuoi piu bei post!!!!Sarà che adoro scorgere le classifiche e le novità ma...mi ha fatto morire sapere dei nuovi gusti!!!E io che sono una "citrulla" banale e mangio semore nocciola e pistacchio (antica!!!!)Mi piacerebbe molto quello con wasabi (eheh si vede che vado spesso dal giapponese vero???^_^) e anche quelli salati in generale..(mai assaggiati!!) in generale però...davanti ad un bancone fornito ..(eccezion fatta per il suddetto classico intramontabile)mi lancio piu sulla frutta...è un modo per "alleggerire" la mia coscienza!!!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao Gunther complimenti per il freschissimo post,
    io continuo alla vecchia maniera quattro belle palline di gelato
    fatto con latte fresco e frutta
    buon weekend
    Tiziano.

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  27. Come sempre passare da te significa imparare qc di nuovo..ma non è che per farmi fare meno fatica saltando tra i tuoi 2 blog unisci il tutto??
    Bellissima tarte tatin!

    RispondiElimina
  28. wuanta scelta! io sono sempre curiosa ma poi vado sul classico, ieri sera ho preso pesca e cioccolato fondente, buonissimo! liquirizia e pera li proverei volentieri, magari con la mia gelatiera casalinga.
    ciao e grazie per gli aggiornamenti :-D

    RispondiElimina
  29. Io adoro il gelato.. ma per problemi di intolleranza devo prediligere i gusti di frutta.. anche se ogni tanto una pallina di quelli allacrema non me la afccio mancare!!! Adoro i gusti nuovi..particolari.. credimi se ti dico che una mia amcia ha provato quello al gusto sedano.. e ha detto che era ottimo!! io non so se riuscirei a provare!!! Ottimi tutti i gusti che hai elencato... buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  30. i miei gusti preferiti da sempre sono il gelato alla nocciola e, in primis, il gelato allo yogurt (adesso che mi hai detto che l'Algida ha creato il Magnum allo yogurt mi metterò alla ricerca) .
    Ma a me piace sperimentare sempre gusti nuovi, per questo che un bel gelato ai fiori di ibisco lo gusterei volentieri!! Grazie come sempre e buon fine settimana

    RispondiElimina
  31. @ riccardo
    mi spiace avere eliminato il suo commento, non mi piace quando si trattano cosi i lettori del blog, probabilmente lei ha ragione, ma non lo faccia in forma anonima è poco edificante perche la maggior parte dei blogger mettono nome cognome e viso
    se mette nome cognome e viso potrà dire tutto quello che desidera anche non essere d'accordo con me non me la prendo

    RispondiElimina
  32. io sono un fan dei gelati alla frutta! Però nelle ultime vacanze in Puglia, sono stata a Peschici e in una gelateria artigianale ho assaggiato una bontà Divina!
    E' stato il proprietario ad insistere nel farmi assaggiare due gusti particolari e non sono rimasta delusa!
    Cioccolato puro con prugne e fichi secchi , l'altro ricotta di pecora con pere e noci!
    Una botta di calorie ma ti giuro che mi farei un viaggio fino a Peschici per rimangiare quel gelato!

    RispondiElimina
  33. troppo forte(e vera) questa che sono tutti a dieta poi si riempono di cose grasse e zuccherate. Sarei curiosa di provare un pò di tutto...Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  34. Di solito sono un po' scettica di fronte ai gusti troppo originali...di recente però in una gelateria ho preso il gelato all'olio d'oliva e mi è piaciuto molto!
    Grazie per tutte queste notizie!!! :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  35. sono una patita di abbinamenti assurdi, quindi rischio di cadere in forte tentazione!
    ma poi immagino ogni volta che cosa c'è dietro e va a finire che di gelati ne mangio veramente pochi,quasi niente.
    continuo a fare i miei frullati di frutta e a metterli nel surgelatore.stop.
    anche io ho notato l'aumento di gelaterie.
    feci con un amica la tua stessa riflessione dieta=+ gelati, e ci risi sù!

    ti seguirò comunque,causa trasloco nel lazio.
    meta definitiva della mia vita,con casa immersa nel verde,terra,alberi e tutti i miei sogni :)

    come sempre mi fai troppo ridere,stavolta come?

    quasi quasi mi viene il dubbio che per dimagrire devo mangiare solo gelati, magari è vero e non lo sapevo 45 anni di sacrifici inutili

    un abbraccio tra gli scatoloni ;)

    RispondiElimina
  36. Ma quanti gusti! Io comunque preferisco i gusti classici, specialmente un buon gelato al caffè con panna!Ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  37. Fantastico questo post....alla fine ho riso persino!!

    Ps. Davvero è tornato di moda il gelato alla pera? L'Ho appena fatto...con la gelatiera e a modo mio....e ci è piaciuto un sacco!!!

    RispondiElimina
  38. a dire il vero io più che sperimentare nuovi gusti e nuove tendenze, vorrei riuscire ad assaporare quelli semplici e veri, anche un gelato alla pesca o alla crema....ma tranne rare gelaterie direi che l'unica soluzione è prepararlo da sè

    RispondiElimina
  39. mamma mia quanto gusti nuovi, a Roma non li ho visti, forse perchè non sono un'assidua frequentatrice delle gelaterie anche perchè spesso me lo preparo a casa con la gelatiera, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  40. Ecco... guarda... quello di Hermè, la coppa Milena, lo assaggerei subito!!
    Per il resto sono abbastanza tradizionalista e preferisco quello artigianale ottimo che fa qui la gelateria Mastai.
    Grazie per il post sempre molto esaustivo!

    RispondiElimina
  41. La coppa Milenaè favolosa!!Ci sono tanti gusti che non ho mai provato, mi incuriosisce quello con le pere, se non riesco a trovarlo in giro , cerco la ricetta e poi me lo preparo. complimenti per questo post molto interessante. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  42. Purtroppo io un cartello della prima foto lo seguirei all'istante.....ed assaggerei anche miele e lavanda!
    Ciao francesca

    RispondiElimina
  43. Mi piace molto il gelato...ma quello artigianale!!! E Preferisco i gusti trtadizionali!

    RispondiElimina
  44. secondo me anche se ci sono 3000 gusti io rimango alla panna e nocciola e caffè

    RispondiElimina
  45. Sei troppo grande, magnifico Gunter !
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
  46. non sanno più che gusti inventarsi! io preferisco il mio consueto nocciola e yogurt! :) un bacione!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi