giovedì 7 gennaio 2010

Ferrero noir, la nuova nutella

Esclusiva per i lettori di papille vagabonde (scherzo), un peccato di gola me lo concedo anche io ogni tanto, era un pò che ne volevo parlare aspettavo una comunicazione dell'ufficio stampa che non è mai arrivata. Ho visto da Agosto 2009 in alcuni punti vendita Ferrero Noir (tra i miei preferiti Gallerie Lafayette a Nice), la nuova versione della nutella, non una nuova se ben ho compreso, ma un nuovo prodotto che affiancherà la nutella classica, con un gusto più vicino al cioccolato fondente. Questa distribuzione esclusiva che coinvolege punti vendita selezionati è una tecnica di indagine di mercato per dei test per verificare il gradimento dei consumatori, il prezzo varia di poco superiore a qualche decina di centesimo di euro, la composizione sull'etichetta è leggermente diversa, sempre lo zucchero come primo ingrediente, l'olio vegetale (ahimè suppongo olio di palma) e poi meno nocciole ma raddoppia il contenuto di cacao più o meno il 12-13%; rispetto alla nutella classica ha un sapore leggermente diverso che ricorda il cioccolato fondente ma nulla di più.
Se il tentativo di ferrero era di farcene acquistare due è riuscito, ma non credo soppianterà nelle preferenza la nutella classica. Chiedo scusa delle foto fatte con il cellulare avrei voluto fotografare il prodotto con calma ma i barattoli di nutella in casa mia vanno via più del pane e non ho colto l'attimo fuggente. Non ho cambiato il mio giudizio sulla Nutella e sulle creme al cioccolato, bisogna sempre mangiarne saltuariamente, poco con magari del pane e accompagnato con la frutta magari nella prima colazione, lo so lo so ... predico bene e razzolo male ma provate a dire 4 adolescenti di non mangiare una crema al cioccolato.... comunque è bene ricordare che ci sono tante creme al cioccolato sul mercato alcune di qualità dalla Novi (senza olii vegetali aggiunti, con una buona percetuale di nocciole) alla Rigoni di Asiago, per non parlare delle molte creme artigianali dove la qualità del cioccolato è molto interessante, avremo anche una loro versione noir?

Una mia recente visita allo stabilimento Ferrero, quello che in analisi un po' cattiva emerge è una leadership innovativa di Ferrero France sulle altre aziende del gruppo Ferrero.

26 commenti:

  1. non male l'idea di una nutella un pò più.....fondente, sono daccordo con te che comunque andrà non declasserà assolutamente la classica e amata nutella (amatissima....direi!!!), ma può essere una valida alternativa, da provare!

    RispondiElimina
  2. E ci credo si, che con 4 adolescenti le creme spalmabili vadano via più del pane!
    Non sono una fan della Nutella da molti anni oramai; quando (raramente) mi capita di volermi regalare una crema opto per quelle cosiddette bio, o comunque artigianali, possibilmente italiane e prodotte in zona.
    Conoscere le novità e gli aggiornamenti del mercato è però sempre utile.
    Grazie, buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  3. Zucchero in primis, oli vegetali (quali?) in secundis...insomma la musica proprio non cambia mai eh? Proverò la crema di Novi...

    RispondiElimina
  4. dal punto di vista del marketing la ferrero è molto brava...sul contenuto qualitativo (a mio avviso) un po' meno.
    Fatto sta che è una bella scelta perchè in questo modo completa la linea dei prodotti "noir" con un immagine pseudo-elegante-raffinata-d'elite molto vincente.
    Mentre la nutella resta quello che è, che ci piaccia o no prima o poi si guadagnerà pure un posto al MoMA.
    Un saluto

    RispondiElimina
  5. ...ed io sono ancora più in ritardo..Buon Anno!!

    RispondiElimina
  6. Adoro la cioccolata noir. Clementina

    RispondiElimina
  7. Gunther, anzitutto Buon anno a te e tutta la tua tribù...!!!
    Sono contenta per la novità di Ferrero Noir, una bella alternativa che avrà sicuramente successo.
    Io adoro la Cioccolata di Novi, perchè la mangiavo da bambina ed ogni volta che la assaggio trovo che abbia un sapore speciale, quello della mia giovinezza!!!
    Mio nipote invece ama tanto la Nutella !!!
    Buon fine settimana.
    Virginia

    RispondiElimina
  8. Ciao Gunther e buon anno!
    Mi sa che abbiamo gli stessi fornitori a Nice, sai??
    Complimenti per i tuoi interessanti e aggiornati post. Ti leggo silente e mi piace molto quello che scrivi
    A presto
    ;)

    RispondiElimina
  9. Devo dire che io preferisco in assoluto il cioccolato fondente.
    Quindi questa crema noir è per me, la devo provare assolutamenteee!!!!
    Ciao e buon anno se ancora non ti ho fatto gli auguri!!!!

    RispondiElimina
  10. Gunther caschi a fagiolo!!!Giusto ieri sono stata nel tempio della felicità=Cioccolati italiani(do u know?)Ogni volta che vado lì è estasi pura.Ho assaggiato il loro cioccolato fuso fondente in tazza...libidine pura!!
    Io sono più per la Novi o la Rigoni, meno ingredienti ci sono meglio è.Però questa crema l'assaggerei subitissimo!
    Bacione e buon anno!!!

    RispondiElimina
  11. Concordo sulla saltuarietà, ma alla nutella non si resiste, poi noir...la proverò di sicuro, anche se penso che quella della Novi sia un pochino più "sana". Buon anno!

    RispondiElimina
  12. ciao Gunther!
    e no! La nutella è la "nutella"
    e non si tocca!
    ahahahah!
    Non credo che la proverò anche perchè della nutella mi piace proprio il suo gusto "noccioloso".

    E' uscita anche un'altra crema spalmabile "Magnum" (proprio come il gelato), non ho avuto occasione di provarla...l'hai già sentita nominare?

    Fra le creme spalmabili,mi piace molto quella della Lindt, ma è da un po' che non la vedo in giro.

    Ti rinnovo i miei auguri per un buon 2010!

    RispondiElimina
  13. Un inizio anno all'insegna della golosità più sfrenata LOL :-)))

    RispondiElimina
  14. Non sono una fanatica della nutella, però è vero: sul mercato ci sono molte creme spalmabili, per esempio quelle del commercio equo e vi dirò anche quelle con il latte di soia non sono malaccio. certo, la nutella è la nutella, farne una versione noir così edulcorata non credo che abbia senso. ma io di indagini di mercato non capisco un'acca! ciao Gunther, buon anno :-)

    RispondiElimina
  15. Conosco i cioccolatini Ferrero Noir, ma la crema ancora non si é vista dalle mie parti.
    Vero é che la Ferrero é leader nella produzione della Nutella. Non so onestamente se riuscirá a convincere anche per la produzione della Nutella "amara"
    Bah, io intanto ne approfitto per farti gli auguri di buon anno. Il resto, si vedrá :-)

    RispondiElimina
  16. Non nomini il latte... ovviamente c'é vero?
    Buon anno a te e famiglia tutta!!

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. passo di qua per farti gli auguri di buon anno e...per il libro ! :)

    RispondiElimina
  19. per me la nutella e'nutella,classica e cremosa,deliziosa sui frollini da intingere in un bel bicchiere di latte freddo..

    RispondiElimina
  20. Mi ha molto divertito il post perchè sebbene tu abbia mantentenuto il tuo usuale stile professionale ed equilibrato traspariva tutta l'inclinazione golosa al cedere alle tentazioni del cacao in barattolo, consigliando medalità più salutari per consumarlo, ricordando l'uso di alcuni ingredienti non proprio di qualità ma sempre 'zoppicando' sul tenertene alla larga ahahaha
    Buona giornata e grazie per le news :)

    RispondiElimina
  21. VOGLIO ASSAGGIARLA!!!! CHISSà CHE BUONA!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Trovata sotto l'albero:
    paragonandola con la blasonata Nutella, mi sembra + un prodotto per pasticceria che per consumo. E' molto + liquida (mi sembra + adatta a salse di cioccolato) e decisamente amara. La nutella resta con quel suo gusto drogante di nocciola, che a questa manca. Direi che è più facile smettere con questa che con la nutella. Però mi piace di più la crema Magnum ... che strano :o))
    Fabrizio

    RispondiElimina
  23. La vorrei provare...ma dove la trovo?

    Da vera fan della Ferrero non posso non conoscerla!

    Ciao Gunther ;)

    RispondiElimina
  24. Caro Gunther etc,
    piccole considerazioni di chi è in Langa nei Paesi della Nocciola. Nutella è un ottimo prodotto molto commerciale, molto amato, molto interiorizzato dalla cultura dominante. Non conosco questa Nutella "en Noir". Ma sostengo la Crema Novi che ha una percentuale più alta di nocciola, e solo di Nocciola Tonda Gentile della Langa (ora Nocciola Trilobata). Ferrero usa nocciole da everywhere. Qui a Cortemilia e dintorni abbiamo aziende piccole e medie che producono creme "alla" nocciola e "di" nocciola di altissima qualità. Venite a conoscerle.
    Giovanni.

    RispondiElimina
  25. Giovanni ben venuto in questo blog, questo post non è un elogio alla nutella ma la presentazione di un nuovo prodotto della ferrero anzi una versione della nutella scoperta per caso, in quanto sul sito internet dell'azienda non ne parlano. Si novi è decisamente migliore dal punto di vista degli ingredienti utilizzato anche se meno spalmabile, sto preparando un post sulle creme al cioccolato, mi mandi qualche segnalazione? Grazie

    RispondiElimina
  26. Non sapevo dell'esistenza di una crema spalmabile Ferrero Noir. Non che ami la nutella (e qui la dietista si fa avanti) per i dubbi ingredienti che ci sono dentro (vedasi i non meglio specificati oli vegetali), ma sono sempre molto curiosa sule novità in cucina e in dispensa. Salvo poi ripiegare sulle marmellate, quando la curiosità è passata, o sulla buona e cara tavoletta di cioccolata (che preferisco di gran lunga alla nutella!)
    Complimenti per il blog. Molto, molto interessante.

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi