venerdì 12 maggio 2017

Tutto Food 2017: le novità e i trend del settore alimentare

I grandi appuntamenti come le fiere nazionali sono il momento di fare il punto della situazione dell'industria italiana alimentare, per comprendere meglio i trends e le novità.

Personalmente deserto le conferenze stampa, preferisco andare in giro negli stands per conoscere e vedere la realtà con i propri occhi e parlare con i produttori.

Da notare che sono mancati alcuni marchi che distribuiscono esclusivamente nella grande distribuzione moderna, ma non si è sentita la mancanza, perchè erano presenti molte aziende di buon livello qualitativo e innovativo.

Solo per citarlo c'è stato anche un convegno sulla nutrizione, diciamo per essere buoni che è meglio pensare che non ci sia mai stato per il bene di tutti.

1) Grani antichi
In qualche mio vecchio post avevo parlato di questa tendenza, che ora è divenuta sembra una splendida realtà. Non solo farine in vendita nei negozi come farina da grano arso, farina di grano Senatore Cappelli, kamut come l'azienda Molino Bongermino, sempre queste stesse farine si utilizzano come ingredienti  con altre farine come quella di farro, quinoa, le farine integrali, farine di lenticchie, per prodotti di qualità dalla pasta dai vari formati come Grano Armando ai dolci per le ricorrenze come le chiacchiere di Asolo Food.




2) Nuove farine ottenute da legumi e verdure
Oramai il settore delle farine si arricchisce ogni giorno, non solo di farine dai grani antichi ma di farine ottenute da legumi e verdure come la farina di piselli, la farina di zucca, farina di fave, farina di carote.



3) Pasticceria vegana e pasticceria senza glutine : Panettone e Pandoro 
La pasticceria vegana e senza glutine, fino a qualche anno fa, era esclusiva di soli pochi artigiani o pasticceri, invece ora è sempre più presente nell'offerta di molte aziende industriali. Per il Natale 2017 si preannuncia come il Natale con i dolci da ricorrenza che accontentano tutti, dai vegani al senza glutine.



4) Salumi tradizionali di qualità, salumi halal, salumi di pesce
Il mercato dei salumi è quello più debole, una domanda che diminuisce sempre di più, un settore che va in cerca di soluzioni, quattro sono le tendenze in atto proposte dalle aziende.

a) Salumi di qualità in cui si esalta la tradizione, cito come esempio oltre ai prosciutti crudi invecchiati e prodotti di prosciutto crudi e cotti selezionati da allevamenti biologici come quelli dell'azienda Dok dall'Ava ,anche formati tradizionali dimenticati come il salame fiasco di Monte Savino, della Salumeria Monte San Savino.




b) Salumi con verdure
c) Salumi da altra materia prima come la Bresaola di Tonno della Coam Scandia 


d) Salume halal fatto con la carne di Vitello di Il vitello di Casa Vercelli 


5) Uno spruzzo di salute: l'olio aromatizzato a spruzzo
Non è una novità in assoluto ma quello dello spruzzo con le indicazioni della salute mi diverte molto, uno spruzzo d'omega 3 , mi piace l'idea, lo spray leggero della Fratelli Mantova, Gli olli sono di versa materia prima e poi ci sono gli olli aromatizzati.


6) Bibite al bergamotto, cedro e chinotto
Qualcuno ricorda un vecchi post in cui invitavo a utilizzare dei agrumi non esteri, ma prodotti del Made in Italy come appunto il bergamotto, cedro e chinotto, sono molto contento che l'azienda Bevi più naturale abbia colto il messaggio, in particolare quello al bergamotto l'ho provato è molto buono e aromatico.


7) Gelato vegano, gelato biodinamico, galato senza lattosio
Come altri prodotti anche il gelato viene incontro a nuove esigenze, interessanti le più proposte di gelato vegano fatto con latti vegetali, interessante la linea Demeter con i sorbetti da agricoltura biodinamica  e sempre di Gildo Rachelli invece propone un gelato bio senza lattosio.




8) La pasta veloce
C'è chi celebra lo slow food, il rito lento dell'alimentazione e chi il fast c'è la velocità in questo senso due novità per la pasta

a) Istant my pasta di Canossa
Per tutti quelli che non hanno tempo my istant pasta, dovrebbe essere una soluzione d'emergenza, ma sono certo che per molti possa diventare un abitudine (si aggiunge acqua calda, si mescola si aspetta qualche minuto ed è pronto).


b) Tortellini da Passeggio
Non mi piacciono i food truck, il cibo di strada è una cosa che non fa per me, tuttavia l'idea del Laboratorio Tortellini della Surgital, cioè pasta ripiena d'origine surgelata di diverse forma fritta e/o calda pronto da mangiare in un cono è un 'idea divertente, io ho provato un tortello di zucca con guanciale e devo dire aveva un buon sapore.


9) Bevande Green 
Novità Green anche nel settore della bevande come:

a) I Juising di Dimmi di si , dei nuovi prodotti detox con mirtillo e zenzero, zenzero e limone, melograno e rapa rossa, finocchio te verde e kale, drink che promettono bibite di green salute.



b) Aperitivi freschi e dissetanti della Sottobosco Paoli linea Verde Paoli, al basilico, salvia e sedano


10) Surgelati erbe spontanee
Nello spirito di chi cerca trova ho trovato Vital Natural Gel un'azienda abruzzese di Pescasseroli che offre oltre ai classici surgelati già pronti per l'uso, non solo spinaci e piselli, anche Jrug, Jorap, Rape del Pastore, Invidia scarola, Cicoria, Cicorietta di Montagna, Borragine ed Ortica.


Queste le principali novità e le tendenze del settore presentate alla Fiera di Tutto Food 2017  

9 commenti:

  1. Grazie per questo post, non avrei msi saputo di queste cose altrimenti 😀

    RispondiElimina
  2. Grazie Gunther! Non avendo potuto andarci, ci speravo ad un tuo post!

    RispondiElimina
  3. Devo dire che la pasta istantaneo un tantino mi incute...se proprio voglio mangiare in fretta magari opterei per il cous cous. Adesso va tanto di moda il vegano e vedo che molto stanno cavalcando l'onda

    RispondiElimina
  4. Ci sono stata anche io mercoledì e ho trovato diverse cose interessanti, oltre a vedere alcune amiche blogger ... A saperlo che c'eri anche tu ...

    RispondiElimina
  5. preziose come sempre le tue informazioni, cercherò qualche prodotto che mi ispira, la pasta istantanea invece la lascio....

    RispondiElimina
  6. Mi sarebbe piaciuto tanto vederla! Dovrei muovermi anche da sola e non aspettare sempre aspettare chissà chi o cosa. (La pasta nel cartoccio precotta no però 😭 Ti prego!) 🤗

    RispondiElimina
  7. Mamma mia, non ho parole, non sanno più cosa inventare... grazie delle utili informazioni!!!

    RispondiElimina
  8. Quante cose nuove. Alcune mi piacciono, altre un po' meno che non comprerei mai!
    Grazie per il post. Adesso so qualcosa in più.

    RispondiElimina
  9. Grazie per tutte queste info, alcune un pò inquietanti ...la pasta istantanea anche no!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi