martedì 23 maggio 2017

Avocado assassino

Notizia da food blogger, andiamo in Regno Unito ed esattamente a Londra, dove la Bapras l'Associazione dei Chirurghi Estetici ha emesso un comunicato d'allerta.

Una nuova invasione dei vichinghi? No
Interventi impropri di modellamento delle coppe di champagne? No
Troppi interventi d'allungamento dei baccelli ? No

Nulla di tutto questo per fortuna, l'Associazione Inglese dei Chirurghi Estetici ha emesso un comunicato che mette in guardia gli inglesi, da uno degli incidenti domestici più diffusi, il taglio della mano dovuto alla preparazione dell'Avocado.

La notizia sarebbe rimasta inosservata se fosse arrivata da un paese come il Messico, il paese dove si consuma più avocado ma anche il paese maggior produttore con il Brasile, il Perù, l'Indonesia e il Kenya, oppure dal Giappone il secondo paese consumatore d'avocado nel mondo, in fatto che arrivi dal Regno Unito la rende più originale.

Il segno che anche in Europa l'Avocado è un frutto molto diffuso e utilizzato in particolare da coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana, per sostituire a freddo uova e burro in cucina, quanto questo poi si coniughi con una dieta green a km zero è difficile da dire.

Credo sia più una domanda legata al sogno esotico che legata al gusto, in qualsiasi caso la domanda d'avocado sul mercato aumenta del 25% ogni anno, una richiesta più alta dell'offerta, tanto che il prezzo in alcuni periodi dell'anno, chiamati di transizione tra l'offerta di prodotti del bacino del mediterraneo come Israele e Spagna e l'offerta dei prodotti che arrivano dall'America Latina, è raddoppiato.


L'associazione dei Chirurghi Estetici ha ufficialmente invitato i distributori d'Avocado a indicare nelle confezioni e nei punti vendita informazioni sulla preparazione di un avocado.

Si parla di ben 4 interventi al mese nella sola Londra dove bisogna intervenire chirurgicamente, presupponiamo dei tagli profondi, una dei Vip più noti a subire quest'incidente è stata Meryl Streep.

L'Associazione dei Chirurghi Estetici indica che una maggiore informazione sulla preparazione dell'avocado può aiutare a prevenire questi incidenti domestici che hanno un costo alla sanità alto.

La raccomandazione è quella di tagliare l'avocado su una superficie piana e non nel palmo della mano, perchè l'avocado è scivoloso; sembra che più che il taglio in due dell'avocado o il ricavare la polpa sia il nocciolo centrale il problema più difficile.

Amici inglesi e non amanti dell'Avocado, due consigli semplici, ci vuole un avocado maturo e un coltello adatto.


Come riconoscere un avocado maturo?

Dipende dalla varietà, la più comune è la Haas (che si trova in vendita da Novembre a Maggio) sono dei frutti piccoli con la pelle rugosa verde, quando è maturo la pelle tende a colore viola. la varietà Nabal ( Marzo - Aprile) che ha una pelle verde liscia che quando diventa matura diventa rossastra.

Un altro modo per verificare la maturazione di un avocado, per esempio per la varietà che rimangono verde come la Pinkerton (sul mercato da Novembre a Marzo) e Fuerte (in vendita da Novembre a Marzo, dal sapore che ricorda  molto la nocciola), è fare una leggera pressione con un dito se cede leggermente è maturo, se non cede è acerbo e se invece cede lasciando un bel segno è troppo maturo.

In qualsiasi caso se acquistate avocado acerbo, per farlo maturare basta metterlo qualche giorno fuori da frigo avvolto in un carta da giornale.

Il coltello, non serve una mannaia, non dovete andare alla conquista del Messico come Hernando Cortes, basta un semplice coltello da frutta o da cucina, in genere se maturo il nocciolo del'avocado viene via molto facilmente

Personalmente dopo avere fatto il taglio laterale dell'avocado, per togliere il nocciolo ruoto le due metà in senso opposto il nocciolo viene via da solo, per ricavare la polpa poi basta un cucchiaio tra la polpa e la buccia, non c'è bisogno di coltello, il metodo del video è più divertente, per togliere il nocciolo, anche se avrei adoperato un coltello un po' più piccolo..

Sotto il metodo Jamie Oliver  per preparare un avocado ... senza tenere l'avocado nella mano.


Che gli inglesi avessero qualche problema con il coltello, lo avevamo capito, qualcuno ricorderà che proprio ultimamente un grande magazzino inglese organizza Master per Pelare Patate, ora può anche organizzare un Master in taglia Avocado consigliato dall'Associazione dei Chirurghi Estetici.

Per gli altri paesi sono certo che la Ministra Lorenzin troverà un vaccino anche per questo.

Fonte dell'informazione: The Guardian


11 commenti:

  1. Devo dire che l'avocado non mi piace molto quindi lo consumo rarissimamente. Comunque non mi è mai sembrata una operazione così difficile. Non c'era bisogno di Jamie Oliver per capire che se ruoti l due metà, si stacca il nocciolo.

    RispondiElimina
  2. Bell'articolo. Grazie. Buona giornata, Ciao. Stefania
    Tra monti, mari e gravine

    RispondiElimina
  3. Non mi ero mai posta il problema di come preparare l'avocado. Che dirti... grazie per l' informazione, se mi capiterà di comprarne mai uno...
    Barbara

    RispondiElimina
  4. Excelente grasa la del aguacate.
    En dulce esta bien bueno.
    Un saludito

    RispondiElimina
  5. io per togliere il nocciolo uso un cucchiaio, non ho mai pensato di infilzarlo col coltello, ci proverò, con attenzione...

    RispondiElimina
  6. Mi suona così strano che i chirurghi estetici si preoccupino di come si tagli un avocado. Evidentemente i medici inglesi non hanno tutti i problemi dei loro colleghi italiani: qui devono pensare innanzitutto a come assicurare le prestazioni sanitarie, visti i tagli economici che il settore ha subito.

    RispondiElimina
  7. Peccato tu non mi abbia vista mentre leggevo la tua frase di chiusura ahahaahahha, un bella e sana risata, penso sarei stata contagiosa ... ogni tanto ci vuole un articolo per sorridere. Grazie

    RispondiElimina
  8. Sto ancora ridendo!
    Della pericolosità dell'avocado non mi ero mai accorta, forse perché non mi piace e non ne consumo.
    Però a pensarci bene di frutta pericolosa ne ho tagliata tanta.
    Che dire del mango? anche lui recalcitrante alla lama del coltello. E le angurie? Enormi e tondeggianti...ci si può far male di brutto.
    Certo che se gli inglesi necessitano di un master in pelapatate, non mi stupisco più di niente. ahahahahah!

    RispondiElimina
  9. Grazie Gunther, io per ora sono ancora illesa ahahahah, ma farò ancora più attenzione da ora in poi quando sarò in fase di taglio avocado ;)
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  10. Articolo interessante, se mai avrò problemi col tanto di moda Avocado, ora so come comportarmi ;) ciao Gunther.

    RispondiElimina
  11. non ho mai assaggiato l'avocado..grazie per le info!!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi