sabato 7 dicembre 2013

Raffreddore malanno di stagione, come affrontarlo in modo naturale e con i rimedi della nonna

Perché il raffreddore si manifesta più in inverno che in estate?
Questo perché i virus attaccano di più le mucose d'inverno per il freddo ma il maggiore veicolo di trasmissione è l'aria secca che si trova nei luoghi pubblici chiusi, dai centri commerciali e grandi magazzini, ma anche la scuola e i luoghi di lavoro.

Come prevenire il raffreddore?
Difficile da dire, può essere utile una buona igiene, come lavarsi spesso le mani e un sistema immunitario in ordine. 
Quando siamo in buona salute, il nostro organismo riesce a proteggersi, il sistema immunitario interviene per difenderci dall'attacco di virus e batteri, durante l'anno è possibile che il nostro sistema immunitario interviene senza che noi ci accorgiamo, durante l'inverno invece siamo più a rischio è più facile avere un sistema immunitario più debole e avere più occasioni di contrarre il virus.
Ci sono più situazioni che possono compromettere il funzionamento del nostro sistema immunitario dalle malattie alla presenza invece di stress e stanchezza, come ad una dieta ricca di zuccheri e grassi, il nostro sistema immunitario ne risente ci rende più deboli alle infezioni.


Come rinforzare il sistema immunitario?
Un alimentazione equilibrata unita ad un movimento fisico aiuta a rinforzare il sistema immunitario tuttavia all'interno di un alimentazione equilibrata si possono sceglierie alimenti come il: 

Tè verde, si distingue per il contenuto di flavonoidi, della famiglia degli anti ossidanti, diversi studi mettono in risalto le proprietà anti infiammatarie, anti batteriche e anti virali che contribuiscono a preservare la propria immunità, si consiglia di tenere il tè in infusione non più di 4 o 5 minuti, da prendere diverse volte al giorno.

Alghe, anche conosciute come lattuga di mare, o fagioli del mare sono ricche di Magnesio e vitamina A, Vitamina C e Ferro. Il Magnesio, notoramente contribuisce a trasformare le calorie in energia, inoltre situazione di stress e fatica i nostri fabbisogni di magnesio possono aumentare.

Pesce in generale ma soprattutto i frutti di mare come le cozze per l'apporto di zinco, ma il pesce contiene magnesio, fosforo, calcio, omega 3, vitamine del gruppo B, questo mix contribuisce ad avere un alimentazione equilibrata e ricca di nutrienti.

Agrumi, come limone, arance e clementine, siamo in piena stagione, sono notoriamnete ricchi di Vitamina C, includerli nelle porzioni di frutta e verdura, consumati da soli oppure in una insalata o come spremuta al mattino.

Funghi, in particolare i funghi Shiitakes, del quale sono note le proprietà antibatteriche e antivirali.

Yogurt, del tipo che volete, perché aiuta ad avere un intestino efficiente a colazione e o merenda

Metodi naturali per stimolare e rinforzare il sistmema immunitario?
Echinacea, per quelli che amano le soluzioni naturali. in particolare il sottoscritto, mi aiuta moltissimo, ci sono in vendita diverse soluzione io a inzio di stagione prendo echinacea forte in gocce in primi sette-dieci giorni di ogni inizio mese.
Oltre Echinacea ci sono anche Cipresso, Propoli, Astragalo, Ginseng.

Cosa bisogna fare ai primi sintomi?
Si possono fare delle inalazioni con olii essenziali tipo olio di lavanda, rosmarino, timo, eucalyptus, aiutano a fluidificare le mucose e di respirare meglio, devono essere diluiti in acqua calda ma non troppo per non bruciare le mucose, indicate però sono per gli adulti o per i bambini con più di 12 anni, possono dare luogo ad allergie locali.

Anche delle tisane di menta piperita o maggiorana, possono avere delle proprietà immunostimolanti o per lo meno aiutare ad attenuare i sintomi.

Non prendete antibiotici non servono a nulla!


C'e un trattamento omepatico per il raffreddore?
Ci sono diverse prodotti che aiutano a ridurre gli effetti dei sintomi come per esempio della Boiron a base di Allium cepa (cipolla), ricordate i maia quando avevano il raffreddore indossavano di una collana di cipolle (nel senso che è un rimedio noto da più anni)

Esiste un vaccino per il raffreddore?
Si tratta di un raffreddore, fastidioso ma pensare a un vaccino lo ritengo fuori luogo, anche perché fare un vaccino per il raffreddore non è possibile in quanto sono circa un centinaio i virus che possono dare luogo al raffreddore dai rinovirus ai coronavirus, se si riesce a  immunizarsi contro uno ma non contro un altro, al momento non è possibile.

Bisogna andare dal medico per il raffreddore?
Solo nel caso il raffreddore sia accompagnato da alcuni di questi sintomi febbre alta o molto alta, tosse persistente, una respirazione difficile e faticosa, delle secrezioni abbondante e scure, dolore all'orecchie, in questi casi bisogna rivolgersi al proprio medico. Altrimenti nel giro di sette, quindici giorni ci si libera del raffreddore 

Come evitare effetti indesiderati come il male di testa o il naso che cola ?
Si può prendere eventualmente del paracetamolo inoltre si può utilizzare anche della soluzione fisiologica per pulire il naso da fare più volte al giorno.

Perché il raffreddore si trasforma in faringite?
Non è proprio così, capita che la mucosa e il sistema immunitario vengano compromessi dal raffreddore che crea quella situazione ideale che permette ad altri virus di infettare l'organismo, ecco perché il raffreddore si trasforma in faringite, ma anche in bronchite, sinusite, ecc ecc .


Mia nonna quando ero piccola contro il raffreddore mi dava il brodo di pollo o la zuppa di cipolle, funzionava benissimo ma c'è qualche validità medico scientifica?
Nel caso del brodo di pollo che della zuppa, più che gli ingredienti come il brodo di pollo ad aiutare è il calore della pietanza che stimola la traspirazione e favorisce l'eliminazione delle secrezioni nasali, come abbiamo già visto la cipolla è uno dei maggior rimedi omeopatici, anche l'aglio stimola la circolazione sanguigna e di conseguenza le difese delll'organismo.
Volendo al posto del brodo e della zuppa anche del latte caldo al miele o caramello ha lo stesso effetto.

Particolare attenzione come abbiamo gia detto nel 2012, bisogna prestare attenzione ai farmaci da banco che contengono Pseudofedrina, che per le sue proprietà di vasocostrittore in quanto possono costituire un rischio alle persone con problemi cardiovascolari, AVC. Questi farmaci non guariscono dal raffreddore ma hanno unico scopo di essere antisettico e antidecongestionante.

Post correlati:
Farmaci per il raffreddore e rischio cardiovascolare
Come rinforzare le difese immunitarie?

27 commenti:

  1. In questo momento ho una faringite DI FUOCO da tre giorni. L'unica cosa che mi dia sollievo sono le bevande fredde e la propoli spray. Suffumigi di acqua bollente e bicarbonato. Tutto il resto è noia... coff coff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faringite non è raffredore, comunque auguri di pronta guarigione sono mali di stagione

      Elimina
  2. Da qualche anno ho scoperto grazie alla mi erborista, un macerato glicerinato mix di abete rosso, ribes nero, rosa canina e ontano nero che sembra una panacea per raffreddore e influenza. Appena avverto qualche accenno, ne prendo una trenitan di gocce 2-3 volte al giorno e 9 volte su 10 riesco a bloccarlo
    Però ti confesso che il buon vecchio rimedio della nonna del latte caldo con il miele lo uso in inverno la sera anche senza raffreddore :)))
    Un bacio, buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Post interessante e di grande attualità, mia figlia ne ha preso due in poco tempo, il problema più grande è il naso chiuso, che i vari spray irritano più che apriralleviare il senso di chiusura...Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un problema di decongestione nasale, con il raffreddore capita, meglio fare dei suffumigi al bicardonado di sodio o al mentolo, rimedio casalingo a costo quasi zero.
      Vanno bene anche le bevande calde e sopratutto spremuta d'arancia, evitare se possibile in questo momento invece alcool, cioccolato e latticini,

      Elimina
  4. Non ce l ho ancora ma credo proprio che stia per arrivare.. mi brucia la gola e quando è così difficilmente manco all'appuntamento fatidico con il raffreddore... Grazie per i suggerimento Gunther, sempre molto utili, un abbraccio e buon fine settimana :-) A me il raffreddore viene sempre quando sono sotto ciclo, avendo le difese immunitarie più basse, e prima del raffreddore mi viene la congiuntivite .. insomma sono proprio un rottamino :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no ogniuno reagisce in modo diverso, ogniuno ha un punto debole,. sono malanni passeggeri :-)

      Elimina
  5. Bel post!
    Io ne ho appena superato uno, cosa ho preso? Assolutamente nulla, solo vapori con acqua calda e bicarbonato.

    RispondiElimina
  6. non ho mai fatto il vaccino, forse rischierò l'influenza ma nel frattempo cerco di evitare i bruschi sbalzi di temperatura e i luoghi troppo affollati, vediamo quest'anno...Buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Come sempre le tue informazioni sono utili e interessanti.
    Io cerco di prevenire il raffreddore, con trattamenti a base di echinacea, propoli e timo, e tisane di zenzero.Sembra funzioni, se si presenta poi è sempre in forma lieve.Grazie, e buona domenica!

    RispondiElimina
  8. Io, quando sono raffreddata come ora, mi preparo una minestrina all'aglio e peperoncino e infusi di zenzero e tisane alla menta a profusione...

    RispondiElimina
  9. Ciao Gunther ! sono rientrata da pochi giorni dall'India. dove c'erano 30 gradi, e sono già passata dal mal di gola al raffreddore e ora una leggera bronchite.... Grazie dei consigli !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rossella curati, poi qui fa anche molto freddo

      Elimina
  10. Ciao Günther, della propoli che ne pensi? Per il mal di gola qualcosa a me fa, ma forse è solo effetto placebo.
    Ciao Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. he he he un po' si, può alleviare i sintomi di un raffreddore magari se è coinvolta anche la gola ma nulla di più, ci sono persone di mia conoscenza che sostengono che il propoli anche la versione spray gli aiuti molto.

      Credo che aiuti meglio a tollerare i sintomi del raffreddore, anche io prendo il latte con il brandy, ma più per il brandy che per il latte, ma so che non è curativo ma mi piace pensare che mi toglie il raffreddore :-).

      Elimina
  11. Molto interessante e utile questo post, come molti dei tuoi post, del resto ;) Non sapevo che una dieta ricca di grassi e zuccheri indebolisce il nostro sistema immunitario. Ora mi sono chiare alcune situazioni. Grazie Gunther, buona domenica

    RispondiElimina
  12. Mio marito fa il pieno di flavonoidi (dice lui...) scolandosi 1/2 lt. di vino a pasto... io, invece, vado di tisane. L'echinacea gocce forte non sapevo fosse utile anche per il raffreddore, prendevo degli opercoli prima di essere operata di colecisti, bene, buono a sapersi come si suol dire. Mi sembra che anche le fragole siano ricche di vitamina C peccato che crescano nella stagione (per noi) sbagliata :-) bellissimo post caro Gunter! io mi prendo di tutto e di più ho il sistema immunitario in cantina, ma sai è colpa dei farmaci che prendo da anni e anni... lascio una fortuna in farmacia poi un'altra fortuna in erboristeria per cercare di riparare i danni appena acquistati in farmacia.. guarda è un cane che si morde la coda.. p.s. bellissima la fotografia che hai scelto :-)

    RispondiElimina
  13. La tua narrazione include diversi aspetti e cure per il raffreddore, interessante e completa come sempre!
    Io prendo rimedi solo "alla bisogna", ma c'è una cosa che faccio spesso e credo mi aiuti molto a tenere le vie respiratore pulite: è il lavaggio nasale yogico (jala neti). Si usa la soluzione fisiologica in un apposito contenitore simile ad una teierina: l'acqua entra da una narice ed esce dall'altra pulendo a fondo. E' più facile di come sembri, la imparano anche i bambini ed è molto utile. Se qualcuno è interessato può rivolgersi ad un insegnante yoga per apprendere la tecnica. So che ora cominciano a consigliarla anche alcuni medici e otorini.
    ciao! Su

    RispondiElimina
  14. ottimi suggerimenti, sempre utilissimi! Grazie, sono in pieno raffreddore stagionale,così avrò occasione di provare i rimedi naturali stavolta. Ciao e a presto

    RispondiElimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  16. carissimo mi dispiace non pubblicità verso altri portali, apprezzo il pensiero ma non il mezzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa non conoscevo la regola, ho aggiunto il commento questa volta senza pubblicità. ;-)

      Elimina
  17. Un'altra ottima fonte di vitamina C è la rosa canina, che può essere consumata sia fresca che essiccata durante la stagione invernale.

    RispondiElimina
  18. Una delle cose più importanti che hai detto è quella di non prendere antibiotici, sembrerebbe una banalità ma tante persone ancora oggi credono che gli antibiotici siano la panacea di tutti i mali. In passato non c'era molta cultura in materia e sono stati assunti senza criterio con conseguenze dannose. Finalmente in tanti ormai sanno che contro il raffreddore non servono a nulla. Ottimi consigli in generale!

    RispondiElimina
  19. Questo post (che volevo leggere da giorni ma ho trovato solo ora il tempo di farlo) lo conserverò per averlo sempre bene in mente.
    L'aspetto più fastidioso del raffreddore a mio avviso è il naso chiuso, quando non riesci a respirare e metti le gocce per decongestionarlo. I miei sono entrambi cardiopatici e le gocce peer il naso non possono usarle, allora ho passato loro un suggerimento che mi aveva dato la mia vecchia insegnante di yoga: mani sotto le ascelle (va bene anche metterci una pallina da tennis). Esercitando una lieve pressione si stappa la narice opposta a quella dell'ascella premuta. Se4mbra leggenda, eppure funziona. loro ormai usano questo sistema che, vero o placebo, un qualche piccolo conforto lo da!
    Grazie gunther, un abbraccio!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi