lunedì 18 aprile 2011

Le bevande alla melatonina che conciliano il sonno, le Sleep Beverage: Nachtmilch, Gaba Beauty Sleep, Neuro Sleep

Aprile dolce dormire! Per molti si, ma per qualcuno no, cosi nel settore agro alimentare, più precisamente nel settore delle bevande, un nuovo segmento di mercato è nato, dopo le bevande che non fanno dormire come Red Bull, arrivano le bevande che conciliano il sonno le "sleep beverage". Una bevanda per rispondere ad ogni esigenza fisiologica! 
Le trovi tutte tu, penserete? No ero al supermercato ho visto la confezione e ho erroneamente pensato al  latte nero pensavo al latte di bufala invece era un Nacht milch (latte per la notte).

Una buona idratazione durante il giorno come un alimentazione equilibrata concilia il sonno, ma una vera ragione del bere prima di andare a letto non  c'è, spesso si tratta più di un motivo psicologico, avere un zuccherino prima di andare a dormire, oppure avere la possibilità di rilassarsi, ma più che la bevanda è importante il rito la preparazione, il sorseggiare in modo lento, cosi da modo di rilassarsi e conciliare il sonno. Le cause dell'insonnia possono essere molteplici le bevande non sono dei farmaci ma sono dei metodi per chi non ha patologie.

Io personalmente ogni tanto se non riesco a dormire mi faccio del latte caldo al caramello, il latte contiene triptofano, un precursore della serotonina che da una blanda azione calmante che favorisce un rilassamento, c'è anche chi prende la camomilla l'effetto è più o meno simile con effetto sedativo piuttosto blando.

Una cosa diversa sono invece questi tre prodotti, sleep beverage:

MilchNachte : Sono delle confezioni di cristalli con un contenuto blando di melatonina che si sciolgono nel latte.

Sleep Gaba della linea Beauty Sleep: invece è una bevanda con aggiunta di melatonina (4 mg) e camomilla, una bevanda un po' blanda.

Neurosleep della linea Neuro, una bevanda con melatonina e magnesio, della stessa linea c'è anche Neurogasm, con L-Citrulline che stimola la libido, ora un futuro post assicurato dopo le sleep beverage avrò le orgasm beverage ( non è colpa mia non le faccio mica Io!)

Il ruolo della Melatonina
La melatonina si tratta di una mia vecchia conoscenza alla fine degli anni '80, mi sono recato in Usa e mi avevano letteralmente imbottito di melatonina, perchè dicevano che aiutava a superare il jef leg, infatti la  melatonina viene sintetizzata o secreta di notte dalla ghiandola pineale le sue concentrazioni nel sangue aumentano rapidamente e raggiungono il massimo tra le 2 e le 4 di notte per poi ridursi gradualmente all’approssimarsi del mattino. L’esposizione alla luce inibisce la produzione della melatonina in misura dose-dipendente. A dosi farmacologiche la melatonina sembra poter risincronizzare l’orologio biologico interno in caso di variazioni indotte come il cambi di fuso orario, specifichiamo che il contenuto delle due bevande è piuttosto blando.

Le dosi che si consiglia variano da 3 a 5 mg in caso di jef leg e da 1 mg a 5 mg in caso di Insonnia. La melatonina non è considerato un nutriente essenziale, nessuna assunzione giornaliera raccomandata è stata stabilita. Alcuni ricercatori hanno scoperto che le persone con problemi di salute avevano livelli di melatonina inferiore alla media come nel caso dell' esposizione prolungata ai campi elettromagnetici, che potrebbero inibire la produzione di melatonina, anche i malati di cuore hanno livelli di melatonina basso, rimane da stabilire se si tratta di una causa o una conseguenza.

Dal momento che la letteratura medico scientifica non ha sufficienti studi sulla melatonina in molti consigliano di non assumerla nel caso di malatie autoimmuni, insufficienza renale, insufficienza epatica, gravidanza, allattamento, età pediatrica.

Oramai la melatonina è divenuta un ingrediente per le bevande come aloe, vi ricordate le Marley Beverage cioè le Marley Mellow Mood, anche loro con melatonina, valeriana e camomilla., un dubbio mi attanaglia non è che è meglio restare più svegli quando tutti vogliono cercare di addormentarci?

22 commenti:

  1. Per carita'!!!
    E sono d'accordo con te, meglio rimanere svegli che mi sa che ci conviene ;-)

    RispondiElimina
  2. condivido il tuo dubbio sull'addormentamento coatto... meglio stare prudentemente all'erta!

    io ho sofferto fin da bambina di insonnia, e per tutta la vita ho dormito poche ore a notte, niente e nessuno mi ha mai aiutato a migliorare la mia situazione.
    finchè, quasi per caso(ma il caso non esiste...) mi sono cimentata in tecniche di rilassamento, meditazione e auto ipnosi... miracolo, sono quasi due anni che dormo almeno sei ore a notte, anzichè tre o al massimo quattro di prima.
    praticamente rinata, e senza dover ingolare un bel niente.
    però la camomilla calda, preparata con lentezza e sorseggiata piano piano è un rito e una coccola che spesso mi concedo con piacere.

    p.s. orgasm beverage nun se pò sentì...

    RispondiElimina
  3. Ma io pensavo a uno scherzo, esistono veramente, mi prenoto la lettura del post sulle bevande orgasm

    RispondiElimina
  4. me ne spedisci un collo? sai che odio i preparati,ma sono due giorni che dormo a singhiozzi,anche se mi facesse effetto placebo...per come sto ora me ne bevo un litrozzo prima,durante e dopo il pisolo...

    RispondiElimina
  5. Un buon sonno ristoratore deve essere naturale e non indotto da certi beveraggi! Soltanto nei gravi disturbi di insonnia è necessario intervenire, ricorrendo ad appropriate cure mediche e tecniche di rilassamento!
    Grazie per il post!!! Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  6. L'hai detto! meglio rimanere vigili!
    Carino il design della confezione nera!

    RispondiElimina
  7. ma sai che davvero ogni tuo post mi lascia a bocca aperta? io l'avrei scambiato per latte e cioccolato :-) anche per me vale latte e miele alla sera oppure una bella camomilla se poi sia effetto placebo non lo sò... ma una bella giornata intesa con tre figli a carico da scarrozzare a destra e a manca e la casa sono meglio della melatonina lo assicuro io :-))))

    RispondiElimina
  8. meglio dormire serenamente senza questo tipo di 'aiuti' :-)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Preferisco le mie buonissime goccina tutte naturali di luppolo, passiflora e valeriana!

    RispondiElimina
  10. Grazie al cielo il mio tempo di addormentamento quando vado a letto è stimato attorno ai 3 minuti...però una bella tisana calda me la regalo sempre dopo cena.Quanto a queste bevande, no, non c'è più religione!!!!Vada anche il buon latte col miele!!!

    RispondiElimina
  11. Per fortuna dormo bene anche otto ore a fila e mi piace molto dormire e quando il sonno non viene so gia` che prima o poi verra`, certo che se uno si deve alzare presto per andare a lavorare mica puo` passare le notti insonni. Non mi piacciono le medicine e anche bevande no grazie, quindi credo che prima di tutto bisogna capire le ragioni dell'insonnia. Esercizi di rilassamento e meditazione aiutano parecchio. Ma come the ultimate orgasm drink non era ancora arrivato in Italia? Ne ho sentito parlare anni fa ma certamente in India sarebbe vietato, non vendono nemmeno gli alcoolici al supermercato, bisogna andare al wine shop! Ciao!

    RispondiElimina
  12. Di questi tempi stare svegli conviene di sicuro.
    Credo molto anch'io nell'effetto psicologico...se si soffre d'insonnia vera a poco servono questi prodotti.
    Se l'insonnia è lieve allora di sicuro ci sono altri sistemi per conciliare il sonno, tra cui la respirazione che trovo sia quello che fuinziona di più!
    un bacio

    RispondiElimina
  13. io non ho problemi, sono un ghiro :-D
    ma una bevanda che si chiama "neuro" è un po' eccessivo, va bene che qua siam tutti un po' matti ma....

    RispondiElimina
  14. Io dormo tre ore a notte e sono tranquillo e non ho bisogno di nulla...interessante come sempre...ciao e grazie.

    RispondiElimina
  15. uhhhh.....io mi accontento del bacio ddella buonanotte!!! ti lascio i miei auguri perchè sono in partenza

    RispondiElimina
  16. Inizio a pensare che é meglio stare nel secondo mondo...almeno qui 'ste robe arrivano cosí tardi che ormai non sono piú di moda.........L'ultima serie hanno un package da shampoo......Saluti da sud

    RispondiElimina
  17. Io soffro d'insonnia ricorrente ma su queste bevande non scommetterei un centesimo, già solo per i nomi! Meno che mai su quella che contiene camomilla, sarebbe il modo migliore per tenere gli occhi aperti tutta la notte. So che è paradossale ma dormo meglio se prendo una tazzina di caffè! Meglio restare alle mie gocce di TM di lavanda...finchè funzionano...Buona serata, a presto

    RispondiElimina
  18. Restare 'svegli' non è facile e lo dice una persona mediamente critica nei confronti di tutto. A volte sono il primo a cedere alla lusinga della pubblicità o del marketing accattivante, nella prova una tantum. Probabilmente non per prodotti similari ma per dolciumi e similari magari si. Con l'età ovviamente si diventa più selettivi e magari si riesce anche ad essere più svegli...magari esserlo sempre :)
    Il tuo blog di certo è un modo per continuare su questa strada...poi ovviamente si può cadere nell'impulso compulsivo di provare l'ultimo tipo di cioccolato commercializzato dalla multinazionale di turno...ma per quello siamo sempre di carne no!? :P ehehhehee

    RispondiElimina
  19. Accidenti, ed io che soffro d'insonnia non mi gusterò mai queste delizie ?!?!
    Pazienza ;)
    Ad ogni modo leggo che il latte stimola la produzione di serotonina, il cacao ne contiene un po'... cosa di meglio di un latte caldo con un po' di cacao allora :)

    RispondiElimina
  20. in questo periodo mi farebbe davvero comodo dormirei tantissimo ne ho di bisogno hahahah ^_*
    baci da lia

    RispondiElimina
  21. il medico me l'aveva prescritta anni fa perché faticavo a prendere sonno e mi sono trovata molto bene.
    poi con la prima gravidanza mi era stato detto di non prenderla per prudenza, perché appunto mancavano degli studi specifici. il medico comunque mi aveva detto che probabilmente era innocua.
    Infatti di recente ho visto delle pubblicità di melatonina con donne incinte e bambini, ho controllato ed è sparita dalle confezioni la dicitura "non assumere in gravidanza e allattamento". Il farmaco avrà passato il test proprio in questi mesi?

    comunque penso che sia pericoloso metterla nel cibo, anche se in dosi ridotte, in quanto può dare sonnolenza e quindi bisogna essere cauti. io una volta mi sono dimenticata di aver preso la melatonina, sono uscita di casa e a momenti mi sfracellavo con l'auto. penso che se uno l'assume con una bevanda sia ancora meno consapevole di avere assunto una sostanza che può dare problemi.

    RispondiElimina
  22. @ puccina grazie del commento
    sulla melotonina non ci sono dei studi tali da indicare della quantità raccomandato, secondo molti e innocua secondo altri no, io non mi senti di esprimere un giudizio.

    Ero curioso, mi "divertiva" la nascita di questo nuovo segmnento di mercato, capire se tutte queste bevande alla melatonina, sono effettivamenti utili o hanno un effetto blando tipo quello del latte prima di andare a dormire o placebo

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi