venerdì 30 gennaio 2009

Forum di Davos il forum della vergogna

Arroganza non ha limiti! Mentre il mondo sta soffendo a causa di comportamenti devianti e criminali dei modelli economici che questo forum ha spinto ad adottare all’economia mondiale, loro si riuniscono a formulare nuove idee. Questa riunione è come se davanti a un incendio lo si tenta di spegnere dandogli ancora fuoco. Tutti i partecipanti si sono particolarmente distinti per la loro avidità e spregiudicatezza, nonchè mancanza di responsabilità facendo pagare ad altri la scelleratezza delle proprie proposte. Questo vergognoso evento ha promosso per oltre trenta anni l’ ultraliberalismo economico. Riunirà quest’anno circa 2 500 partecipanti, più 6 000 dipendenti che lavorano presso l'organizzazione, 1 400 dirigenti d'azienda, da 96 paesi diversi, 43 capi di Stato o di governo, 18 ministri Finanza, 19 banche centrali, senza contare università e stampa. Il team di Obama sarà assente in occasione del forum ... E 'il solo buon segno di speranza!

5 commenti:

  1. Tremonti dice che bisogna separare i titoli tossici da quelli buoni.
    Ma dai? Che genialata!
    Ovviamente solo ora bisogna farla, ahah mah!!
    E dov'erano lui e gli altri ai tempi dei bond argentini, di Cirio, Parmalat, ecc?
    Inoltre io penso che la crisi non sia dovuta tanto ai titoli tossici, infatti gli Stati hanno rimpinguato le casse delle banche, ma del capitalismo odierno in quanto paga poco gli impiegati e gli operai con sempre meno diritti e per continuare a guadagnare di più delocalizza. Ci credo che poi la domanda interna diminuisce!
    A parte che non è mica un male. Produciamo un sacco di robe di cui potremmo farne a meno, pensa a tutta la carta straccia e plastica schifosa che avvolge i cibi!
    Basta!! Torniamo a comprare cose buone!!

    RispondiElimina
  2. Spero che davvero Obama sia l'uomo dei fatti concreti, perchè di false promesse ne abbiamo abbastanza!

    RispondiElimina
  3. Obama non solo con questa decisione ma già con alcune altre decisioni prese ha dimostrato di che pasta sembra essere fatto.

    RispondiElimina
  4. abbiamo veramente voglia di cose nuove, facce nuove, cose nuove

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi