martedì 10 giugno 2014

Lucidante per papille

Ultimamente trovo che fare la spesa sia molto divertente, meglio quasi fare un giro al supermercato che guardare la televisione, cosi mi sono imbattuto in questo prodotto che non avevo ancora visto, un lucidante per papille.

Non fate i soliti tradizionalisti, giù a dire ma che ci faccio con un lucidante per papille? Può sempre tornare utile nella vita, non si sa mai.

Quelli della mia generazione che erano adolescenti a cavallo degli anni 70/80 ricorderanno che le ragazzine adoperavano i primi lucidanti per labbra, no sono come quelli d'adesso, erano ai gusti frutta ed erano come dire zuccherosi, tanto che facevano presa, ora vuoi per il lucida labbra vuoi per il fuoco della passione, si rimaneva appiccicati delle ore, si stava come in apnea contro ogni legge della fisica.

Quando si parla oggi di lucidante, mi viene più in mente il lavaggio dell'auto, in casa mia ci sono 6 donne, secondo voi chi va a fare benzina e lavare l'auto? Vado in quelle macchine infernali che sono i lava auto self service, dove tu vai compri i gettoni e hai 30 secondi per pulire l'auto, unico momento della vita in cui vorrei essere il mago Merlino

Nei self service in genere c'è il gettone per lo spruzzo, gettone per il sapone, gettone per il risciacquo e il gettone lucidante.
Cosi come per l'auto anche per la lingua e le sue papille, pulizia, sapone, risciacquo e lucidatura. 

Insomma a cosa serve un lucidante per papille? Metti che una sera hai un appuntamento galante, che fai? Ti presenti con la papilla opaca, con la papilla in disordine?

No, pensando anche a tutto il lavoro supplementare che deve fare! Meglio avere la papilla bella lucidata!

Ci siamo un po' divertiti, un po d'ironia non fa male, ma il lucidante per papille esiste veramente, si può trovare dove ci sono le composte e le confetture.

Dove poteva essere inventato? In Emilia Romagna a Riccione, la città forse che più di Rimini ha ereditato lo spirito della dolce vita di Fellini.

Rassicuro non è nulla di peccaminoso anzi è semplice composta di frutta senza zuccheri aggiunti che trova impiego in cucina con 11 diversi sapori dal gusto delle Ciliegie al sapore dei Fichi

Fanno parte della stessa azienda Luvirie, cera smalto fissanti e tempere per papille, in realtà si tratta di confetture, frullatini, gelatine, a base di frutta fatte da questa azienda artigianale, un idea devo dire molto simpatica, non c'è il link se no sembra fatto a posta.

Una solo nota costa 10,00 euro la confezione e 47 euro al kg, come dire, ...lucida non solo le papille.

33 commenti:

  1. Gunther, questo post mi fa ridere! Un lucidante per papille????
    Ho cercato in rete, ho trovato che si tratta, come dici tu, di composte di frutta senza zuccheri aggiunti. Ma perchè chiamarlo lucidante per papille e non "composta di frutta senza zuccheri aggiunti"? A cosa serve? il nome mi fa venire in mente qualcosa di assolutamente inutile, come se dovessi aver bisogno di un prodotto per rendere lucida la mia lingua. Non comprendo il senso di questo nome. Mah!
    Grazie sempre per i tuoi articoli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diciamo che io ho visto nel dare questo nome una chiave ironica, un operazione di marketing, almeno penso

      Elimina
  2. Wow che interessante... che coincidenza con il tuo blog, fantastico! :)
    Non so se ho capito bene in che forma sia questo lucidante e come si usa... è uno spray? che consistenza ha?

    RispondiElimina
  3. Un post molto divertente! Mi hai fatto morire dalle risate!!
    Certo le pensano tutte, ma non capisco il costo così alto!!!
    Ciao.

    RispondiElimina
  4. Non avevo mai visto questi prodotti, o almeno non ho fatto caso. Ora che giro per i supermercati darò uno sguardo. Sicuramente come hai detto tu, lucida non solo le papille...., ma almeno per curiosità voglio vedere di cosa si tratta !!! Buona giornata !!! Claudia

    RispondiElimina
  5. un lucidante alla pera per favore, la mia papilla è un pò opaca ^___^
    Da morire da ridere, la tua ironia... e anche la trovata!
    Tiziana

    RispondiElimina
  6. ^__^ che forte questo lucidante mi manca proprio! bell'articolo Gunther ^_^

    RispondiElimina
  7. il costo non è economico, l' idea però è carina.
    E che nostalgia per i lucidalabbra ai mille gusti fruttati....... :-)))

    RispondiElimina
  8. Fino alla fine sono rimasta con il dubbio: ma che sarà mai questo lucidante per papille? Pazzesco! 10 euro la confezione? Cosa c'è dentro, polvere d'oro? Mi sembra un tantino esagerato, che dici?

    ps anche io ero adolescente in contemporanea con te, ricordo molto bene i lucidalabbra belli profumati e appiccicosi, però non costavano così tanto!!

    RispondiElimina
  9. Beh, dai una trovata originale. Come dire hanno l'apparenza e il nome chimico e la sostanza genuina, così sembra. Che schifo quei lucidalabbra, me li ricordo! Era l'epoca della polverina alle fragole che saltava sulla lingua. Orrore che ho ovviamente assaggiato, sono esperienze formative anche quelle ; )

    RispondiElimina
  10. Ma tu vedi che si inventano le aziende per attirare l'attenzione.....
    Interessante il tuo blog!
    A presto.

    RispondiElimina
  11. hahahaha cosa non ci si inventa pur di mandare avanti il mercato!! :-)
    grazie per l'aggiunta, che ricambio e complimenti per le tue pedalate dilettanti :-)

    RispondiElimina
  12. Un'idea veramente originale, grazie per il post!

    RispondiElimina
  13. ahahahahahahahahah! mi hai fatto morire con le papille in disordine!
    chissà perché poi, una marmellata dovrebbe lucidare le papille? Al massimo le appiccica! uahuahuahuah!
    "Colla per papille"? Naaaaaaa non la comprerebbe nessuno!
    Ma questi prodotti buffi, li trovi tutti tu! Sei un mito!

    RispondiElimina
  14. Certo che chiamarlo in questo modo è un'operazione di marketing ben studiata.....quanto meno attira l'attenzione :) Grazie per avermi regalato una bella risata nel leggere il tuo post! Mi unisco al tuo blog e se ti va di ricambiare.... My Tester Mania

    RispondiElimina
  15. Non ne avevo ancora sentito parlare. Sono andata ad informarmi e ho scoperto che c'e' un'intera linea di prodotti:
    Pittura per papille
    Lucidante per papille
    Cera per papille
    Smalto per papille
    Fissante per papille
    il tutto confezionato in barattoli che ricordano quelli usati dagli imbianchini (manca l'aggrappante e l'antialghe, ma quest'ultimo forse stonerebbe sul palato) :)
    L'idea e' originale; bisogna vedere che impatto avra' sui consumatori.

    Grazie Gunther, per i tuoi post sempre attuali e per la tua urticante ironia.

    RispondiElimina
  16. no dai è uno scherzo :))))))))))
    mi serviva una bella risata stasera, adoro al tua ironia
    certo però che chi ha inventato questa diavoleria tutte tutte le rotelle a posto mi sa che non ce l'ha!
    vado a controllare se ho la papilla in disordine!
    :D

    RispondiElimina
  17. Ahahahahaahah!!!!! Che forti, ma se le inventano proprio tutte!!!! Magari nonostante il prezzo le vendono pure!!!!

    RispondiElimina
  18. E' una trovata simpaticissima! Il mio sangue proviene per metà dall'Emilia Romagna e conosco bene la fantasia degli abitanti...geniale! Ahhahahah!!!
    Buona serata Günther

    RispondiElimina
  19. queste idee le pensano nelle notti insonni...spero profumino .... le papille di molta gente ne avrebbero bisogno !

    RispondiElimina
  20. Solo tu potevi trovare questo prodotto...... mi sono ribaltata dalla sedia a leggere il post!!!!! Complimenti... come sempre!!!

    RispondiElimina
  21. Anch'io ho pensato subito all'auto! Sarà che la mia ne ha proprio bisogno di una lucidata.. non ho mai visto questo prodotto :O
    Ho riso tantissimo!! Buona giornata

    RispondiElimina
  22. ahahah, ma tutte tu le vai a trovare?!?!? :))))

    Effettivamente oggi al supermercato trovi davvero di tutto e di più!

    RispondiElimina
  23. il lucidalabbra alla fragola ...ricordi di secoli fa ! però questo prodotto è solo da ridere ahahahah :)
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  24. Sei troppo forte Gunther, mi hai fatto morire dal ridere !!!! Ciao.

    RispondiElimina
  25. ahah,bella trovata...:DD
    Buona serata,ciaoooo

    RispondiElimina
  26. 47 euro al Kg? Hai ragione, non lucidano le papille ma i borsellini...
    :-)

    RispondiElimina
  27. Oh mamma! Ma dove li trovi???..ahahah, mi hai fatto morire dal ridere! Grazie mi hai messo di buon umore, buona giornata, un bacione!

    RispondiElimina
  28. Ciumbia!! Il lucidante per papille mi mancava... però è una gran bella trovata di marketing e pubblicitaria, seconda solo a quella che " sfrizzola il velo pendulo" di antica memoria...

    RispondiElimina
  29. in effetti al super si impara sempre qualcosa di nuovo, se sono all'estero vado sempre!
    certo che in Romagna siamo avanti :-D se le inventano tutte! e tu sei sempre ironico e simpatico

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi