martedì 28 aprile 2009

Fiori da mangiare : fiori d'ibisco selvatici

Dopo tanti post importanti, ho deciso di alleggerire con un argomento un po frivolo, una novità che mi sono visto servire nell'aperitivo, i fiori d'ibisco. Non è un prodotto locale lo so, sopratutto è un prodotto del quale si può fare anche a meno, ma è solo una curiosità e quando vedo qualcosa di nuovo e insolito mi spinge a saperne di più. Ho gia scritto su un altro raccoglitore di blog, dei fiori di cucina da mangiare, c'è una vera e propria moda della ricerca di ingredienti naturali al limite del selvatico, dai juvertis al tarassaco. Il fiore dell' ibisco un fiore rosa, come una dolce favola, ha un sapore un po' acidulo. Questo fiore arriva dall' Australia, dove viene messo in una soluzione d'acqua e zucchero. In un bicchiere di spumante, fa un certo effetto, lo si mangia con le dita è croccante e sciropposo, da una nota di profumo di rosa , se volete stupire degli ospiti è sicuramente una sorpresa. Viene utilizzato in cucina sopratutto in pasticceria, in qualsiasi caso ci sono molto fiori che si possono utilizzare in cucina, aggiungono più una nota di colore e di sorpresa dalle rose alle violette, ai fiori di sambuco. Per saperne di più Fleurdhibiscus, Fioridiibisco importatore per Italia

9 commenti:

  1. ma dove le vai a pescare? io nel cocktail uso lo sciroppo di sambuco che faccio da me e metto un fiore come guarnizione

    RispondiElimina
  2. ma sei geniale! ne sai sempre una in più, persino di wikipedia :-)
    buon giorno!

    RispondiElimina
  3. Veramente Gunther, la tua conoscenza è sconfinata!Grazie per divulgare queste belle cose!

    RispondiElimina
  4. se me ne li porti la prossima volta che vieni a san colombano vedi!! scherzo! l'effetto scenico comunque non è male, ciao, però la foto tua dovresti metterla, anche un bianco e nero

    RispondiElimina
  5. Ma è fantastico!! Ma secondo te si possono essicare tutti i fiori di ibisco? Anche quelli che si trovano dal fioraio? Perchè non sono di difficile mantenimento..hum...già me lo sento il saporino!!

    RispondiElimina
  6. Questi li conosco, li ho assaggiati con lo spumante e, nonostante fossi un po' scettica, devo dire che li ho graditi.

    RispondiElimina
  7. Ciao, sono l'importatrice per l'Italia di questi fantastici fiori di ibisco in sciroppo. Grazie per il bellissimo post, solo un appunto, i fiori non vengono essicati ma messi in sciroppo freschi, esattamente come un frutto normale, come ad esempio le ciliegie.
    Vengono utilizzati ovunque in cucina, provateli in un risotto allo champagne e ne rimarrete incantati, oppure lo sciroppo tirato con del vino rosso è perfetto con le carni, in pratica si possono usare in molti modi, basta avere fantasia.
    Se volete saperne di più, visitate il nostro sito www.fioridiibisco.it dal quale potrete contattarci per ordinarli.
    Ciao,
    marinella Colombo

    RispondiElimina
  8. Grazie dell'informazione che correggo subito, non sapevo fossero importati anche in Italia

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi