giovedì 15 settembre 2016

I trend del gelato 2016: vegano, amarena, pompelmo rosa e bergamotto

Il 2016 è stato l'anno del gelato vegano, cioè di un gelato privo di prodotti d'origine animale. Sovente il latte è sostituito da latti vegetali come soia e riso, oppure vengono sfruttate le proprietà d' altri ingredienti per dare quella cremosità che lo renda quasi simile al gelato classico.

Tuttavia non è facile fare un gelato vegano, bisogna avere una certa conoscenza tecnica degli ingredienti e della lavorazione, cosi molti gelatieri si sono affidati a semilavorati già pronti.

La domanda di gelato vegano parte ha due diverse motivazioni:

a) La prima di coloro che consapevolmente scelgono un alimentazione vegana come scelta di vita, per avere un alimentazione più naturale, conosco diversi gruppi di vegani che però preferiscono farsi il gelato in casa, come il gelato alla banana o al limite optano per un semplice sorbetto.

b) La seconda motivazione invece più che essere una domanda di gelato vegano, è una domanda di prodotto con meno calorie e meno grassi di un gelato classico, questo ha dato luogo non solo alla sostituzione del latte ma a nuove formulazioni come il gelato fatto di polpa di baobab di Essenza Gelato persino il gelato Olvi che ha come base l'olio d'oliva.

Molti gelatai ma sarebbe meglio dire aziende di preparati per gelaterie, hanno anche pensato si sostituire lo zucchero, con il miele (che però i vegani veri non mangiano), alla stevia, allo sciroppo d'agave e sciroppo d'acero, altri invece con prodotti meno felici di cui abbiamo già parlato come fruttosio, destrosio o sciroppo di glucosio fruttosio.

La scelta di un'alimentazione vegana dal mio punto di vista è molto distante da quest'ultime proposte, ma l'industria del gelato, ha trovato un ottima fonte di d'ispirazione, quanto tutto questo sia si coniughi con il gelato artigianale e la dieta vegana non ne ho idea.

Non è stato possibile fare un confronto fra i diversi gelati vegani per la "dimenticanza" della lista ingredienti in più punti vendita, la faremo magari l'anno prossimo.

I migliori gelati del 2016

Vediamo una serie di migliori gelati del 2016, solo quelli che io ho provato ovviamente ce ne saranno anche di più buoni ma recensisco solo le cose che provo direttamente, è  una semplice segnalazione di quello che più mi ha colpito, con qualcuno di questi gelatai sono diventato amico nel corso degli anni spero di non avere perso l'obiettività


Sono i miei gelatai preferiti, ne parlo tutti gli anni, siamo a Parigi al 54 Rue des Martyrs. Sono dei ragazzi che seguo dall'apertura della loro attività, la chiave del loro successo è nella ricerca della materie prime e nella creatività, tra i gelati novità di quest'anno il Total Kéops ( gelato alla ricotta con erbe aromatiche), Voodoo Chile (gelato alla banana e caramello al curry) , Highway To Ale (gelato alla birra), tra i sorbetti Cococaine (cocco e hyuganatsu) Dirty Berry, ( lampone, lime e sommacco), Sorbetto alla Ciliegia.

Tra i miei gelatai preferiti di sempre, seguo questa azienda da diversi anni, le ultime creazioni sono gelato al fico e infuso di malva, fico d'india e infuso di melissa, uva fragola e calendula, rucola e zenzero, pesca gialla e issoppo, sorbetto alla pesca sanguigna, i gelati cambiano con la disponibilità della stagionalità di frutta e verdura e dalla creatività dei gelatieri, mi rendo conto che Seregno non è una metropoli ma vale solo la pena per il gelato.

Ci spostiamo in Corsica di quello che forse è uno dei migliori gelatai fuori dall'Italia, nel suo laboratorio a Sagone, ho provato per la prima volta il sorbetto di barbabietola e lampone, favoloso, anche se Pierre è famoso per il sorbetto allo champagne Veuve Cliquot.
Per le nuove creazioni si è ispirato alla sua terra la Corsica, il sorbetto al fior d'arancio, il gelato alla menta selvaggia della Corsica, il gelato al Mirto, il sorbetto salato alle acciughe, il sorbetto salato alle olive nere. Io personalmente ho gradito molto l'abbinamento insolito ed esotico mediterraneo del Maracuja e Cedro della Corsica, oltre a un negozio laboratorio in Corsica, ha un negozio a Monaco e a Parigi.


Negozi a Torino, Milano e Alassio, lo recensiamo per la prima volta, magnifico ho trovato il suo gelato all'amarena, non crema con le amarene sopra ma di sola ciliegia amarena, quasi più un sorbetto che un gelato, ma mi ha deliziato le papille durante il mese d'Agosto.


Siamo a Bologna, in via Galliera 49, di fronte a uno dei migliori ristoranti di Bologna L'Arcimboldo, non molto lontano dalla stazione ferroviaria, ho provato una dei migliori sorbetti di quest'anno, il sorbetto al pompelmo rosa e bergamotto, molto rinfrescante e gradevole. non sono da meno i suoi sorbetti alla salvia ananas e al mirtillo, tutti dolcificati con zucchero di canna, come i gelati, dove viene adoperato come addensante il kuzu da agricoltura biologica, per garantire un gelato gluten free.


Seconda tendenza del gelato 2016: Agrumi

Se proprio dobbiamo dare una tendenza oltre al gelato vegano, sono stati gli agrumi che sono un classico a dare sapori ai gelati, evidentemente un desiderio di non solo sapore ma anche profumo, la materia vede protagonisti i prodotti con indicazione geografica protetta ma anche agrumi dimenticati e agrumi locali.

Durante l'anno ricordo questi gelati che in qualche modo mi hanno impressionato: il sorbetto all'arancia selvatica e il sorbetto al limone d'Amalfi e Calvados del Gelati di San Crispino a Roma, gelato senza latte con arancia sanguigna e zenzero alla Gelateria Godot a Rovigo, gelati e sorbetti al limone e agrumi della Gelateria del Teatro a Roma, gelato al cioccolato e Chinotto di Savona della Gelateria Pastorino a Calice Ligure, ultimo invece gelato alla Pompia (agrume sardo) alla Gelateria Aresu, Corso Vittorio Emanuele II, n 244  a Cagliari.
.

15 commenti:

  1. Che interessanti informazioni, soprattutto gli indirizzi di queste ottime gelaterie....mi piacerebbe provarli tutti i loro gelati così particolari ed invitanti, dubito sia possibile ma molte località le posso anche raggiungere e terrò a mente le tue indicazioni!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. amo il gelato, ma lo amo classico mai assaggiato in versione vegana e sinceramente neanche mi invoglia. Confermo a pieni voti San Crispino for ever!!!!
    buon week end
    Alice

    RispondiElimina
  3. Quante notizie interessanti! Quanto all'Albero dei gelati, ne so qualcosa...e' a 100 mt. da casa mia. Sono gelati eccezionali.Buon fine settimana Gunther.

    RispondiElimina
  4. grazie Gunther di tutte queste ...idee ! Gelato al mirto e gelato salato di olive... non mancherò di riprodurli al meglio ... ciao !!

    RispondiElimina
  5. ahhh, qua mi prendi per le papille, sono gelato-dipendente, adoro assaggiare tutti i gusti "novità", post molto interessante!!!

    RispondiElimina
  6. Uahuu ecco che scopro che sei un appasionato di gelati! Grazie per queste recensioni. Hai elencato dei gusti che, francamente, non mi sognerei mai di assaggiare ma altri mi incurioscono proprio. Quello di Seregno o Milano, potrei farci un salto per rendermi conto di persona. Buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si mi piacciono molto, sono curioso delle preparazioni, delle ricette

      Elimina
  7. ...beh certo.. è un compito davvero gramo quello di dover, per forza di cose, assaggiare tutti quei gelati per poter scrivere così recensioni e pareri... :-))) ahhh Gunther.. quelli che hai nominati di Parigi mi hanno ingolosita tantissimo!!! Mi piacerebbe molto assaggiarli (certo la cornice di Parigi aiuta, vero?)
    Ti dirò una cattiveria, forse due. Nella mia cittadina c'è, tra i gelatai e commessi una forte ignoranza ed intolleranza verso i sorbetti che non siano il solito muffosi e noiosi limone e fragola. Mi sono convertita spesso verso questi ultimi per motivi di dieta (continuo ad amare anche le creme) ma mi sento dire che al gelato di pera c'è latte, in quello di lampone anche, altri.. boh.. la commessa non sa e, replica infastidita eccheppalle il cacao vegano.. ma mica in un solo negozio eh?
    quelli di soia nelle gelaterie della mia cittadine non ne ho mai visti. E quando ho chiesto gentilmente se ci fossero gelati con latte senza lattosio? ancora un po' mi linciano. Ahh certo perchè gusto puffo è normale!
    Ma andassero a vendere scarpe da risuolare allora!
    A mio gusto quelli di soia confezionati...ehm...ehm.. li mangio con tanta granella di mandorle sopra sennò non c'è niente da fare, la soia manco sotto forma di gelati mi vanno giù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona mi sei troppa simpatica, lo so è un sacrificio assaggiare tutti questi gelati ma qualcuno lo deve pure fare :-)))

      Scherzo, sono goloso e curioso di gelato.

      Gli amici mi fanno assaggiare, mi portano in laboratorio e mi fanno provare, gli altri li devo pagare come tutti, fortuna vuole primo che risulto simpatico è oramai mi riconoscono, che non sempre è un piacere a volte è anche pericoloso.

      Gelato alla soia anche secondo me va aggiunto qualcosa non solo la nocciola anche l'amarena :-)

      I sorbetti possono essere un giusto compromesso.

      Elimina
    2. Scusa ma.. mi presenteresti questi tuoi amici? :-) bacioni

      Elimina
  8. Sono vegana ma non amo particolarmente il gelato quindi non posso dire la mia più di tanto. Anche se mi hai fatto venire tantissima voglia di sorbetto al pompelmo rosa e bergamotto! Dev'essere stupendo...ho l acquolina solo al pensiero. Dovrò andare per forza a Bologna ;)

    RispondiElimina
  9. ottimo il primo gelato :)
    se ti va possiamo seguirci reciprocamente..
    ✿⊰✽⊱✿ That's Amore Blog ✿⊰✽⊱✿

    RispondiElimina
  10. Concordo su Gelateria Galliera a Bologna. I loro sorbetti sono fantastici e talvolta è difficile riconoscere un gelato classico da uno senza latte tanto sono buoni. Credo che fondamentale per la riuscita sia tanto il bilanciamento degli ingredienti quanto la qualità stessa degli ingredienti utilizzati (da Galliera ben visibili nella lista a banco). Io mi sono cimentata da poco nel vegan, gelato compreso. Ammetto che ho dovuto fare qualche esperimento prima di raggiungere la giusta consistenza (nel mio caso era un gelato al cioccolato a cui ho dovuto aggiungere il cacao per la buona riuscita). Se qualcuno prova o ha consigli in merito...https://beantobar-italy.com/lettere-di-cioccolato/ricette/sorbetto-al-cioccolato/

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi