mercoledì 22 ottobre 2014

Le Mele Granny Smith, efficaci nella lotta contro l'Obesità?

Notizia curiosa qualche giorno fa è stato pubblicato uno studio sulle mele sulla rivista Food Chemistry , che mette in evidenza, rispetto ad altre varietà di mele, le Granny Smith, sono quelle mele verdi e leggermente acidule, che sembrano contenere una maggiore quantità di composti che aiutano a riequilibrare la flora intestinale e di conseguenza svolgere un ruolo positivo sull'Obesità.

Una delle teorie emerse negli ultimi anni sullo sviluppo dell'obesità è legata proprio alla modificazione della flora intestinale, sembra che un alimentazione ricca di grassi e zuccheri, modifichi la flora intestinale tanto da favorire l'acquisizione dei chili di troppo.

Lo studio americano indica che i composti non digeribili presenti nelle mele quali fibre e polifenoli che sopravvivono al processo digestivo aiutano a riequilibrare la flora intestinale e a stabilizzare il metabolismo.

Per arrivare a queste considerazioni i ricercatori hanno con le cavie provato con diverse varietà di mele americane come le Braeburn, Fuji, Gala, Golden, McIntosh e Red Delicious e le Granny Smith, quest'ultime hanno garantito risultati migliori perchè più ricche di fibre e polifenoli.

Gli esami svolti in laboratori sulle feci, hanno dimostrato che i composti delle feci delle cavie obese che avevano mangiato le mele, erano più simili come contenuto di Firmicutes, Bacteroidetes, Enterococcus, Enterobacteriaceae, Escherichia coli, e Bifidobacteriumdi più a quelli delle cavie magre, i ricercatori sostengono che il merito sia delle mele in particolare delle Mele Granny Smith di più rispetto ad altre varietà, che così potrebbero aiutare a ristabilire un equilibrio microbiota disturbato dall' Obesità.


Perchè non mangia frutta? Perchè non mi piace!

Cominciamo nel dire che l'Obesità ha cause multifattoriali una dieta poco equilibrata, una ridotta attività fisica, un errato stile di vita, una predisposizione genetica e molte di più. Studi in vitro o su cavie, per quanto interessanti non sono sufficienti per trarre delle conclusioni occorre fare dei studi sugli uomini, dalla mia semplice esperienza posso dire che molte persone in sovrappeso e obese mangiano poca frutta e verdura, non lo sentono come consumo, la risposta in genere che mi viene data alla domanda perché consuma poca frutta e verdura? Perché non mi piace!

Bisognerebbe indagare molto sul perché non mi piace, non mi piace perché arriva alla fine del pasto e sono già sazio? Non mi piace perché la tiri fuori dal frigo due minuti prima di mangiarla ed è fredda? Non mi piace perché anche sbucciare una mela si fa fatica? Non mi piace perché non è dolce come la torta di mele?

Una delle cose che ho notato è che molte persone non sanno preparare frutta e verdura, comprarla, sceglierla, pulirla e portarla in tavola, nonostante oggi sia pieno di jet chefs e appassionati di cucina dietro ogni angolo.

Una delle cose più divertenti che mi capita di vedere al supermercato, è vedere comprare le mousse di mela e non le mele, ricordo di un invito a cena molto divertente dove per fare bella figura il padrone di casa mi dice per lei che insiste tanto sulla frutta e la verdura le ho preparato una bella macedonia, ma era una macedonia in barattolo già pronta di frutta sciroppata!

Io comprendo che è più facile utilizzare prodotti già pronti o parzialmente pronti ma questi non sono come la verdura e la frutta fresca.

Siamo in stagione di mele nuove, forse è il momento migliore per un buon acquisto, ricordate mangiate la mela perché è buona, saziante, non aspettate la fine del pasto anche a colazione, per merenda per uno spuntino, approfittiamone quando si ha la disponibilità di un prodotto fresco e di stagione, le 5 porzioni che sono il minimo di frutta e verdura, conducono verso un alimentazione più equilibrata e ad un maggiore controllo sul peso, indipendentemente dalla varietà della mela Granny Smith.


Riferimenti: Luis Condezo-Hoyos, Indira P. Mohanty, Giuliana D. Noratto "Assessing non-digestible compounds in apple cultivars and their potential as modulators of obese faecal microbiota in vitro " Food Chemistry 15 October 2014, Pages 208–215


20 commenti:

  1. No la mousse di mele no!!! C’è così gusto a morderla intera con la buccia che proprio non mi capacito come si possa preferirla al cucchiaio :(
    Sarà che amo tutte le mele e le Granny Smith sono tra le mie preferite, sarà che adoro la frutta in generale ma il “non mi piace” mi suona quasi come un’eresia. Il mangiare poca frutta penso che tante volte dipenda dalla pigrizia. Vedo il mio compagno che mangia spontaneamente solo banane, che si sbucciano al volo, uva e susine che sono già pronte al consumo una volta lavate. Ma se gli proponi una mela, una pera, un’arancia il 99% delle volte la risposta è “non mi va” salvo poi presentargliele giù pulite e allora allunga la mano!
    Interessante lo studio sulla relazione tra obesità e mele Granny Smith. Certo non saranno una panacea ma magari qualcuno potrebbe anche essere incentivato ad un maggior consumo di (sana) frutta al posto di cibo spazzatura con un effetto si aggiunge all’altro :) a presto, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Concordo. Anche se frutta e verdura costano dispendio di tempo nella scelta e nella lavorazione vale comunque la pena consumarle visto quanto fanno bene e quanto sono buone.

    RispondiElimina
  3. veramente interessante questo articolo! carissimo, perché non ci siamo mai incontrati? che bella sorpresa mi ha riservato questo mercoledì; blog veramente interessante!

    RispondiElimina
  4. Siii... le mele Smith sono troppo buone. A casa mia la frutta non manca, un pò di tutto e per tutti i gusti. Anzi, ultimamente i miei ragazzi preferiscono mangiare la frutta fresca, che i dolci, anche se io sono un pò dispiaciuta perché non ha chi mangiare i miei dolcetti. Allora siamo nelle misure giuste e speriamo che tante persone riescono ad apprezzare il valore della frutta fresca ! Un articolo importante per tante persone che ne hanno bisogno ! Buona giornata ! Claudia

    RispondiElimina
  5. Mamma mia la macedonia in barattolo è terribile, io non la considero neanche frutta!!
    Non amo molto che gli alimenti vengano categorizzati con la targhetta "questo fa bene per l'obesità" perchè viene subito da pensare che gli altri non lo siano. Mangio le mele verdi perchè mi piace la frutta aspra ma non penso che le altre mele debbano essere discriminate o considerate meno di frequente. La gente deve capire che si deve consumare frutta e verdura e che la cosa più importante è variare, variare i gusti, i colori, le consistenze

    RispondiElimina
  6. Caro Gunther.. come tu stesso dici alla fine di ogni tuo articolo, alla fin fine basta mangiare sano. Non aggiungo niente alle tue considerazioni, anoddoti tipo il tuo sulla acedonia ne avreia iosa ;) un abbraccio e grazie per questi post

    RispondiElimina
  7. Le mie mele preferite ,ne mangio tonnellate!!!
    Sarà per questo che sono magra :D
    Scherzi a parte, grazie per l'articolo interessantissimo come sempre.

    RispondiElimina
  8. Mousse di mela nelle scatolette, macedonia in barattolo.....mi fanno un po tristezza. Questa notizia sulle Granny Smith invece mi piace: a casa mia ce ne sono sempre, sono le mele preferite di mia figlia. E adesso me le farò piacere di più anch'io! Grazie Gunther e buona serata.......

    RispondiElimina
  9. Ciao! Torno a farti visita dopo un pó di assenza e trovo un post interessante e sai perché? Mio marito ama proprio le mele Granny Smith :-) quindi gli riferirò quello che ho appreso leggendo il tuo post!
    Un caro saluto!

    RispondiElimina
  10. a prescindere se combattano o meno l'obesità le mele sono un alimento che non dovrebbe mai mancare, io trovo divertente scegliere le varie qualità e confrontarle, oggi un tipo e domani un altro !

    RispondiElimina
  11. Mi piacciono tantissimo queste mele, asprine e dissetanti! Non sapevo di queste proprietà, grazie, mi illumini sempre!!!

    RispondiElimina
  12. I vantaggi di abitare in un orto......allunghi la mano e cogli la mela!;)))

    RispondiElimina
  13. la macedonia sciroppata nooo! Sicuramente è questione di educazione, o autoeducazione. Non ero tanto abituata a mangiar la frutta ma ho cominciato, ho preso il ritmo e ora la mangio in al mattino e al pomeriggio. Preferisco mele nostrane, ma dato che sono così efficaci contro la disbiosi vorrà dire che assaggerò anche le grammy, anche se sono "normal". grazie dell'info, come sempre
    Su

    RispondiElimina
  14. è senz'altro vero che la comodità è la scusa di molti ma non ci vuole molto a pulire una mela! ci stiamo trasformando come in America in quei documentari dove è tutto congelato o fritto o glassato? spero di no :-D

    RispondiElimina
  15. Amo la frutta e ne mangio molta sempre seguendo la stagionalità, per cui ora è periodo di mele e sinceramente mi piace mangiare le varie qualità, queste forse sono proprio quelle che preferisco meno proprio perchè asprigne.
    Buona giornata e a presto
    Alice

    RispondiElimina
  16. Mah, io senza frutta fresca non potrei sopravvivere. ;-) Io non so se sim possa combattere l'obesità con le mele, certo è che sicuramente aiuta a stare 'bene', mangiare sano ed equlibrato con abbondanti porzioni di frutta e verdura di stagione. Cmq a me le mele piacciono tutte, ed ognuna ha il suo utilizzo anche in cucina, sono favolose!

    RispondiElimina
  17. Ma davvero? Io ricordavo invece di aver letto più volte che la Granny Smith è la varietà più energetica e più calorica. Ora invece hanno scoperto che combatte l'obesità. Benissimo! A me piace tanto questo tipo di mela, ogni tanto la metto pure in qualche piatto salato. Grazie per tutte le info. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  18. Le Granny Smith, sono le mie mele preferite, buonissime!!
    La macedonia in barattolo invece, non si può sentire!!!
    Un abbraccio e grazie!!!

    RispondiElimina
  19. Condivido e sottoscrivo. Il comportamento d'acquisto delle nuove generazioni è basato sul "già pronto" senza minimamente pensare che la maggior parte della frutta è uno spuntino ready to eat a tutti gli effetti!

    Non mi venite a dire che sbucciare un frutto (come la mela, appunto) è un procedimento laborioso ora. :)

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi