venerdì 26 ottobre 2012

Beautific Oenobiol, il ritorno dei prodotti che fanno belli con Coca Cola e Sanofi. Beautific oenobiol for beautiful people

Uno sguardo al passato esattamente al 2007 l'anno in cui ho aperto il blog, uno dei miei primi post riguardava dei prodotti per dermo nutrizione, o meglio una nuova serie di prodotti alimentari che promettevano di avere lo stesso effetto dei trattamento cosmetici o essere dei coadiuvanti nei trattamenti. 
Le promesse più ardite della comunicazione di questi prodotti li hanno trasformati in prodotti che facevano diventare belli, furono quasi tutti dei flop sul mercato e vennero piano piano discretamente ritirati.


L'esempio più noto fu lo yogurt Danone Essensis, con un marketing molto aggressivo e una comunicazione passata indifferente ai consumatori e sopratutto alle consumatrici.
Ricordo un giornale femminile che presentò uno studio che sosteneva il 80% delle sue lettrici utilizzava lo yogurt per diventare belle e funzionava per il 65% delle lettrici, peccato che 3 giorni dopo il prodotto venne ritirato dal mercato per flop di vendite, facendo fare alla famosa rivista femminile una bellissima figura

Sono poi seguiti degli altri prodotti di cui non ho nemmeno fatto in tempo a scrivere un post che sono stati ritirati dal mercato es. Nestfluid, dalle tante virtù declamate ma che non hanno convinto i consumatori.

Per Coca cola non è la prima volta che prova ad entrare nel settore delle bevande "funzionali" o di rafforzare la sua presenza nel mercato dei prodotti per la salute e il benessere, chi si ricorda di Jianchì? La bevanda della saggezza cinese, altro ritiro clamoroso, lanciato come la bevanda del futuro solo in vendita nei canale erboristerie alla fine la saggezza l'hanno avuta i consumatori.

Oenobiol è invece un marchio acquistato nel 2010 dal gruppo Sanofi specializzato in nutraceutici, al momento il gruppo Sanofi in Francia viene dato in difficoltà .

Beautific oenobiol for beautiful people
Qualcuno una volta insegnava che dalle esperienze passate bisogna imparare a capire gli errori, senza avere pregiudizi diciamo pure che questo nuova linea di prodotti non nasce sotto delle buone stelle, il concetto di bevande per la bellezza è molto rischioso, i consumatori mettono in relazione con la bellezza più una crema per la pelle che una bevanda, inoltre in tempo di crisi anche nei trattamenti cosmetici si guarda il rapporto efficacia/prezzo.

Beautific oenobiol, è un prodotto da bere, è bene dirlo prima che qualcuno se lo spalmi, si tratta di piccole bottiglie colorate da 330 ml con acqua minerale succo di frutta e ingredienti "attivi" che al momento non ci è possibile precisare che dovrebbero condurre all'apporto di benefici come perdere peso, vitalità (?), per la buona salute delle unghie e dei capelli. 

Nuovo canale distributivo
Originalità di questo nuovo prodotto sta nel canale vendita delle Farmacie, in appositi banchi refrigerati, non è raro comprare prodotti per la bellezza o per l'alimentazione in Farmacia, però noi consumatori ragioniamo in termini pratici, se vogliamo una bibita andiamo al bar o al supermercato, se vogliamo una medicina per farci passare la febbre andiamo in farmacia, se vogliamo un trattamento di bellezza, ci rivolgiamo più alla profumeria che alla farmacia.

La sensazione personale è che si voglia utilizzare il canale commerciale delle farmacie per dare un valore in più al prodotto in fatto di credibilità, attenzione può essere un segno di debolezza, persone maligne e sospettose nelle quali non mi riconosco potrebbero sospettare che il prodotto ha dei punti deboli, si tenta di farli notare meno concentrando l'attenzione sul nuovo canale distributivo.

Il prezzo
Il prodotto presentato in anteprima ad Agosto 2012 uscirà a Febbraio 2013 o comunque nella primavera del 2013, al costo di 2,50 euro- 3 la confezione da 10 ai 12 euro al litro, secondo le indiscrezioni. Caro? La bellezza non ha prezzo (!), avremo modo di parlarne in dettaglio all'uscita con maggiori informazioni.

Quello che mi chiedo è, si aprirà un nuovo canale distributivo nelle farmacie? Dopo tutti questa serie di flop si giustifica questo nuovo investimento, in un periodo di crisi?

Post Correlati:

29 commenti:

  1. Gunther, sinceramente a me questi prodotti sembrano delle grandi fregature.

    Il canale di vendita spostato in farmacia non fa che continuare a trasformane le farmacie in posti dove si vendono cosmetici e medicine.

    RispondiElimina
  2. Ciao Günther! :) prodotti del genere non ne ho mai comprati, posso dire in tutta tranquillità di aver contribuito al flop di vendite! :)

    RispondiElimina
  3. dichiaro totale ignoranza i merito, mi sono sfuggiti tutti i prodotti che citi!!!! sarà significativo????
    sono malfidente e credo che sì il nuovo canale distributivo sia solo un vestitino di gala e niente più:-)

    RispondiElimina
  4. Non ci credo neanche io, in questi elisir di bellezza, anche perchè sono anche cari. La farmacia non mi dà più sicurezza di un altro negozio, ma mi fa solo capire che sta diventando un negozio come un altro. Ciao.

    RispondiElimina
  5. Concordo perfettamente con Giovanna, la farmacia è davvero un negozio come un altro...elisir di giovinezza? non ci ho mai creduto, mai comprati, quindi anch'io nel mio piccolo ho contribuito al loro flop. buona giornata! Roberta

    RispondiElimina
  6. Lo dicevo già a proposito di altri prodotti...Il vecchio ciarlatano dei film western che diceva: "Venghino Signori, Venghino! qui c'è l'elisir di lunga vita" ...non è ancora morto! ahahahahah!

    Su di me non ha attechito nemmeno lo yogurtino ammazzacolesterolo, figurati questi! ;)

    RispondiElimina
  7. Business in business, e il cielo solo sa cosa si inventerebbero pur di farci comprare....che so, lo yogurt che trasforma il metallo in oro??? :-)

    Meno male che non ci beviamo tutto, è proprio il caso di dire ;-)

    RispondiElimina
  8. anche io ignoravo l'esistenza di questi prodotti,questo fa capire che il consumatore è diventato piu' intelligente di quanto le aziende credano...a presto ^_^

    RispondiElimina
  9. Ogni volta che esce un nuovo prodotto viene presentato come una panacea cura tutto. A quest'ora saremmo tutti belli e ricchi. Evidentemente la parolina magica "business" parla molto di più dei fatti :-) Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Ma pensa te! L'Essensis me lo ricordo ma in effetti non l'ho mai comprato. Le altre marche nemmeno sapevo fossero esistite! :D No so se questo prodotto francese faccia bene alla bellezza o meno.. ma io resto sempre dell'idea che tutto ciò che è sano e buono, nelle giuste quantità e nella giusta variazione.. sia la vera fonte di benessere e bellezza! :) E' la qualità della vita, di quello che mangiamo e di quanto ci muoviamo a renderci sani. Certo, qualche aiutino ci vuole, magari con integratori.. ma la semplicità nella vita paga sempre :) E' sempre bellissimo venire a leggerti, mi prendo proprio del tempo perchè scrivi cose molto interessanti su cui riflettere! :) Grazie! :) Un bacione!

    RispondiElimina
  11. io lo yogurt me lo spalmerei sulla pelle ! Francamente neanche ricordo i prodotti flop. Però aprire un canale distributivo in farmacia è una strategia di marketing veramente destinata a fallire; ma a chi si affidano le aziende per le loro strategie ? mah...ciao

    RispondiElimina
  12. Mah, non ho trovato efficaci i ricostituenti in pillole per unghie e capelli, dubito che una bibitina dal misterioso contenuto faccia i miracoli. L'unica cosa che ha aiutato davvero le mie unghie è stato ridurre lo stress sul lavoro, e divorare anacardi...

    RispondiElimina
  13. non ho mai comprato nessuno di questi...ho l'impressione che anche l'ultima uscita sarà un flop...

    RispondiElimina
  14. Le boccettine li sopra sembrano i toner di ricarica della mia stampante!....
    francesca

    RispondiElimina
  15. Il problema forse non è tanto quale canale usare..secondo me già da tempo le farmacie sono uguali agli altri posti, anzi forse peggio perché lì uno ci va quando ha problemi di salute e si ritrova a spendere per delle bufale, vedi prodotti anticellulite ecc. Il problema vero è che questo genere di prodotti è concepito per far leva sul nostro senso di insoddisfazione. Il fatto che si siano rivelati dei flop mi fa ben sperare ;-)

    RispondiElimina
  16. L'ennesima bufala e, mi auguro, un flop da aggiungere alla lista dei precedenti! Buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina
  17. Allora o io sono rinco o...non li ho mai visti in giro questi prodotti!!!!Ma io non sono una consumatrice di yogurt...credo che non tutto "faccia bene" necessariamente..a me non fanno star bene...quindi, w le scelte "libere" e fatte con cervello!!!come proponi e stimoli tu a fare grazie al tuo blog!!!!

    RispondiElimina
  18. Non sono una mangiatrice di Yogurth specie quelli da bere poi...l'unico provato tra quelli citati e' stato danone essensis...comprato perche' in offerta e per provare la novita'...ma a quanto pare e' stato un flop(nn l'ho piu' cercato cmq)vedremo la novita' del 2013 come sara'...Certo che uno yogurth nn puo' fare miracoli!!!ciao caro ^^

    RispondiElimina
  19. ho sempre creduto poco a questi prodotti, penso che una buona alimentazione sia meglio

    RispondiElimina
  20. Non mi ricordo questi prodotti e non comprerò sicuramente l'ultimo.Con la vendita in farmacia si vuole invogliare il consumo ,ma penso che anche questo prodotto non avrà molto successo. Come dici tu in tempi di crisi si farebbe meglio ad investire su altre cose veramente utili alle persone! Ciao e buon we.

    RispondiElimina
  21. Ciao Gunther,oramai l'advertising con me funziona al contrario.Se il packaging del prodotto promette dei benefici alla salute,non lo compro!
    Sara' un atteggiamento estremo,ma mi trovo bene cosi.
    Un bacione e buon weekend!

    RispondiElimina
  22. Mai comprati prodotti del genere e penso che non li comprerò mai!

    A proposito di sedano rapa (parlavamo l'altro giorno sul mio blog) è poco conosciuto qui...perché non scrivi un bel articolo come sai fare tu su questa meravigliosa radice? Questo si che è alimento e medicina allo stesso tempo :).

    RispondiElimina
  23. se è come per i dietoterapici, mi sa che potrebbe davvero aprirsi una linea di mercato per lo meno in alcune nazioni europee...per il resto acqua minerale, frutta e principi attivi se uno legge l'etichetta capisce che sta pagando uno sproposito per qualcosa che di nutriceutico ha il packaging, se le etichette non si leggono (purtroppo) si compera eccome...mai sentito parlare dell'acqua minerale low carb??? A rileggerti presto

    RispondiElimina
  24. questo prodotto per me è proprio sconosciuto, mai acquistato, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  25. non conoscevo questi prodotti...grazie per i tuoi post che danno modo di riflettere!
    buona serata.

    RispondiElimina
  26. ricordo che tempo fa vidi una promozione di yogurt "di bellezza" fatta da ragazze proprio nel reparto cosmetici di un grande magazzino, ero in Francia, ma prevedo un altro flop anche per questo prodotto. Trovo irritante la scelta della vendita in farmacia.

    RispondiElimina
  27. A me convincono poco! Non sono proprio tentata di comprarli! :)

    RispondiElimina
  28. Mai visti questi prodotti sai... Noi abbiamo un negozio di alimentari ma non abbiamo mai venduto questi prodotti. Poi sai ce ne sono tanti, ma la gente dovrebbe fare attenzione a ciò che consuma.. Ci sono prodotti, tanti purtroppo che di buono non hanno niente.. ma la pubblicità è proprio vero che è l'anima del commercio e la gente casca a pesce... Continua a scrivere i tuoi post, mi raccomando:-) è giusto che la gente sappia:-) un abbraccio Cinzia

    RispondiElimina
  29. Ciao passo a salutarti e ringraziarti per le tuoi consigli.
    Ti auguro una bella settimana

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi