sabato 7 luglio 2012

Yogurt Greco It's Beautiful

All'interno di quelli che sono i nuovi trend del settore alimentare si è visto registrare un aumento negli ultimi mesi delle vendite di Yogurt Greco in particolare negli Stati Uniti. Spesso quello che diventa di moda negli Stati Uniti prima o poi arriva anche da noi in Europa, anche se lo yogurt greco noi lo apprezziamo da diversi anni.

Lo scorso Aprile 2012 sono stati lanciati 40 nuovi tipi di yogurt greco, attualmente lo yogurt greco occupa il 15% del mercato Usa e le previsioni per la fine dell'anno sono della quota di mercato del 20%, cioè uno yogurt su cinque venduto negli Stati Uniti è yogurt greco (in Italia è al di sotto del 10% per fare un esempio).

Il top e il flop della Grecia
Il boom dello yogurt greco non ha nulla a che vedere con la situazione economica difficile che sta attraversando la Grecia, non si vende di più perché costa meno in quanto arriva dalla Grecia.
Ironia della sorte non c'è nulla di greco in quei yogurt a parte il nome, se solo fossero andati alla Grecia lo 0,01% dei fatturati delle vendite di yogurt greco, il paese non sarebbe in default e quando sei povero non hai nemmeno la forza di fare valere i tuoi diritti. 
Una serie di errori ha portato a non valorizzare il patrimonio agroalimentare greco.

Il segmento dello yogurt salutistico 
Le ragioni del boom vanno ricercate nella fama che circonda lo yogurt greco, leggero, privo di grassi, prodotto di benessere collegato con la dieta mediterranea e con coloro che fanno attività fisica o pratica sportiva.

In realtà tutto questo benessere non è molto giustificato, è uno yogurt buono di qualità ma sono a ridotto contenuto di grassi solo le linee yogurt greco 0% la cremosità è data dalla lavorazione e le linee yogurt greco 2% di grassi, ma è uno yogurt che può avere più calorie di uno yogurt normale, bisogna scegliere bene. 

Molte aziende per renderlo più cremoso aggiungono panna o crema di latte aumentando la percentuali di grassi in particolare di grassi saturi, vi ricordo che in caso di colesterolo alto come vi avevo fatto vedere  sono sconsigliati i prodotti superiori a 1g di grassi saturi su 100g  o per lo meno bisogna per lo meno ricordarselo nel computo giornaliero meglio scegliere uno yogurt greco se vi piace ma con 0% di grassi.

Non è oro tutto quello che brilla
Le proteine sono in genere superiori a quelle di un normale yogurt bianco, non sempre dipende dalla marca, di conseguenza dalla lavorazione e dagli ingredienti principali, il doppio di uno yogurt normale per esempio per Total Fage, anche se come scritto nel sito è dato dalla lavorazione, abbiamo già un alimentazione iperproteica, bisogna ricordarsi di non assumere troppi alimenti ricchi di proteine.

Alcuni valori dipendono troppo dalla marca, come per esempio il sodio da 70 a 35 mg, il colesterolo e il calcio difficile fare una comparazione, anche perchè spesso almeno in Europa questi valori vengono omessi.
  
Se si guarda yogurt greco compaiono sempre valori diversi, questo non depone in favore di questo tipo di yogurt, non perchè non sia uno yogurt buono ma per la troppa disinvoltura con cui si scrive yogurt greco. 

Le confezioni da 170g diciamolo pure sono delle confezioni molto abbondanti rispetto alle 125 g con cui noi siamo abituati. Si consiglia spesso di abbinarlo e di zuccherarlo a piacere, questo diventa un po' pericoloso nel senso che poi le persone non sanno limitarsi nei quantitativi di zucchero o di altri ingredienti. Mentre invece è positivo per chi è a dieta ipocalorica sostituire nelle salse lo yogurt greco come per esempio una maionese. Oppure come avevo fatto io al posto di altri ingredienti per il gelato ai mirtilli e yogurt greco del 2007.

Sostituzione pranzo con yogurt, io non sono d'accordo in quanto non lo si può considerare un pasto completo, ha un discreto indice di sazietà ma considerarlo da solo un pasto completo è un errore (Perchè mangio insalata e yogurt magro e non dimagrisco?).



Yogurt greco ma aziende multinazionali 
Tutte le multinazionali hanno lanciato le linee di yogurt greco Oikos Danone, Yogurt alla Greca di Nestlè, Yoplait Yogurt Greco, Chobani Greek Yogurt, Libertè canadese ma che grazie allo yogurt greco si è aperto un mercato negli Usa, solo il marchio Total della Fage è unica azienda greca tradizionale di un certo volume d'affari che può dirsi azienda greca con tre filiali oltre i confini greci.

È vero che quando parliamo di yogurt greco parliamo di lavorazione ma è anche vero che tutte le grandi multinazionali utilizzano il nome yogurt greco per proporre prodotti che non hanno nulla a che fare con la tradizione e origine dello yogurt greco, basta leggere l'etichetta degli ingredienti per rendersene conto e la tabella nutrizionale.

C'è uno yogurt yoplait che ha il 45% delle Rda di calcio, grazie all'aggiunta del latte in polvere è vero che lo rende più cremoso ma la cremosità dovrebbe essere data dalla lavorazione, ho visto yogurt greco con edulcoranti, yogurt greco con probiotici, yogurt greco con gelatina zuccherate alla frutta da fare impallidire chiunque.

Questi sono delle belle imitazioni dello yogurt greco

Imparare a scegliere  ma okkio al prezzo.
Consigli per gli acquisti: per l'acquisto come per tutti gli altri yogurt bisogna prestare attenzione non basta la dizione yogurt greco o yogurt alla greca, un associazione con la salute troppo facile, dovete quindi porre attenzione ai grassi in particolare i grassi saturi, i carboidrati gli zuccheri e gli ingredienti che devono essere latte e fermenti, ricordate il vero yogurt greco è denso e cremoso grazie proprio al tipo di lavorazione, ci sono troppi yogurt greco con latte in polvere, latte concentrato, proteine del latte in polvere, una buona lavorazione tradizionale non dovrebbe averne bisogno.

Dal + 200% della Francia al + 300% di uno yogurt bianco
Il prezzo: in Italia il prezzo dello yogurt greco è decisamente alto il Fage Total va dalle 7,10 alle 8,38 al €/kg alla pari dei yogurt e bevande probiotiche funzionali anche il Mevgal, al Billa lo yogurt da 200g 1,50 cioè 7,50 €/kg, in Francia per esempio ai supermercati Auchan, Ilios di Danone costa 4 €/kg e Yogurt greco a marchio di supermercato Auchan 2,55 €/ kg.

Se vogliamo fare un esempio uno yogurt greco classico Fage o Mevgal costa il 300% in più di uno yogurt bianco intero come quello di Sterzing Vipiteno, se non fosse perchè sia Fage che Mevgal hanno delle linee a 0% di grassi o 2% grassi, il vantaggio si fa fatica a percepire anche se ha una discreta palabilità.

In sintesi se questi prodotti siano di qualità superiore io non lo so, ho qualche dubbio, visto anche la poco omogeneità dei prodotti, ma se sono di qualità maggiore visto il prezzo questa qualità andrebbe spiegata un po' meglio e comunicata sia alla stampa che on line e direttamente sulla confezione, poichè sembra fondamentale la distinzione tra yogurt greco greco e yogurt greco alla greca, ma a nostro malgrado dobbiamo dire che la comunicazione verso il consumatore non è sufficientemente chiara.


Per saperne di più Tabelle nutrizionali, elenco ingredienti, spot tv yogurt greco


Tab. 1. Tabelle nutrizionale Yogurt Greco alla frutta Usa
Nelle tabelle nutrizionale che vedete ho ripostato alcuni prodotti d'oltroceano yogurt greco alla frutta fragola o ciliegia 




Tab. 2. Tabelle nutrizionale Yogurt Greco alla frutta Italia 
Fruyo Total fage alla Fragola e il prodotto Nestlè di yogurt greco con letto di fragole, per farvi vedere la differenza sia in termini di calorie che di grassi in particolare di grassi saturi.


Elenco ingredienti

Fage Fruyo Fragola: Υogurt colato [latte scremato pastorizzato, fermenti lattici vivi (L. Bulgaricus, S. Thermophilus, L. Acidophilus, Bifidus, L. Casei)], fragola (12.5%), fruttosio, amido, succo di carota nera concentrato, succo di limone concentrato, aromi naturali.

Yogurt bianco dolce alla greca con panna e preparazione alla fragola Nestlè: Yogurt intero, preparazione alla fragola 20% (fragola in pezzi 10% nel prodotto finito, zucchero, sciroppo di glucosio-fruttosio, amido modificato, aromi, addensanti: carragenina, conservante: sorbato di potassio, colorante: cocciniglia), panna 12%, zucchero 4%


Tab. 3 Tabelle nutrizionali Yogurt Greco Total  Fage (Italia) e Nestlè Yogurt alla Greca
Nella seconda tabella i classici prodotti della linea Total della fage con firrenti percentuali di grassi e invece il confronto con yogurt alla greca Nestlè, sono certo che capirete da soli senza chi io lo indichi quale è il migliore.


Tab. 3b Tabelle nutrizionali Yogurt Greco Total Fage (Usa) e Nestlè Yogurt alla Greca


Elenco Ingredienti:
Fage Total classico: Latte intero, crema di latte, fermenti lattici vivi.(L. Bulgaricus, S. Thermophilus, L. Acidophilus, Bifidus, L. Casei).
Fage Total 2% : Latte scremato, crema di latte, fermenti lattici vivi.(L. Bulgaricus, S. Thermophilus, L. Acidophilus, Bifidus, L. Casei).
Fage Total 0%: Latte scremato, fermenti lattici vivi (L. Bulgaricus, S. Thermophilus, L. Acidophilus, Bifidus, L. Casei).
Yogurt alla greca Nestle: Yogurt intero, panna (14,5%)



Tabella 4. Yogurt greco Mevgal, Auchan, Ilios Danone


Ingredienti:
Mevgal 0%: latte scremato concentrato e fermenti lattici
Ilios Danone: latte intero 74,4%, panna, proteine del latte, latte scremato in polvere, fermenti lattici
Auchan Yogurt greco: latte intero 81%, panna 15.4, lattosio e proteine del latte, fermenti lattici


Tabella 5 Comparazione yogurt bianco intero e yogurt greco
Come vedete dalla tabella lo yogurt greco ha più calorie più zuccheri più grassi in particolare grassi saturi come vediamo nel prodotto Nestlè rispetto agli yogurt bianco naturale e costano anche molto di più.



Hanno partecipato (senza la loro volontà)
Vi lascio con questo due spot per farsi due sorrisi:

Nonna Yiayia e lo yogurt Athenos che comunica la tradizione alimentare del prodotto.


Lo spot di Oikos Danone Chobani, comunica il piacere del gusto con

Sintesi: Si tratta in definitiva di uno yogurt interessante, invito a scegliere yogurt greco con marchio greco,  che questo sia adatto ad una dieta ipocalorica è un punto di vista originale, bisogna ricordarsi che ha più calorie di un normale yogurt bianco, non è un prodotto adatto a tutti per la presenza in molti prodotti di un elevato valore di grassi saturi
Interessanti possono essere invece le linee yogurt greco 0% di grassi  e yogurt greco 2% di grassi, da preferire proprio per il ridotto contenuto di grassi.
Il prezzo è molto alto almeno in Italia 3 volte in più di uno yogurt bianco 7,10 - 8,38 €/ kg  vicino ad alimenti funzionali come Danacol bevanda agli steroli (8,23 €/ kg ) e ai yogurt alla Soia come  Valsoia Bontà e salute (7,52 €/ kg) e Soiasun soia e frutta (7,95 €/kg )

Voi che ne pensate dello yogurt greco?

44 commenti:

  1. oddio in america lo yogurt greco può fare solo che bene dato i troiai che mangiano!!! da noi, beh io confido molto di più con lo yogurt di Casa a km 0, non mi ha mai affascinato la moda dello yogurt greco poi mai dire mai

    RispondiElimina
  2. Sarà...ma a me lo yogurt greco non piace per niente!!!
    W il mio yogurt tutto Italino!!!!

    RispondiElimina
  3. trovo lo yogurt greco molto pesante quasi come fosse panna. Quasi da considerarsi un dessert accompagnato da miele, noci e frutta. Un'alternativa allo yogurt tradizionale.

    RispondiElimina
  4. trovo lo yogurt greco molto pesante quasi come fosse panna. Quasi da considerarsi un dessert accompagnato da miele, noci e frutta. Un'alternativa allo yogurt tradizionale.

    RispondiElimina
  5. non lo prendo mai, non mi dispiace ma non lo preferisco, molto divertenti gli spot!
    ciao :-)

    RispondiElimina
  6. Infatti gli unici VERi yogutrt greci che arrivano da noi sono il FAGE e il MEGVAL...quelli che, insomma, vengono prodotti e venduti anche in Grecia.Il resto sono delle mere contraffazioni zuccherate con aggiunta di panna o altre cose In altre parole delle schifezze.

    RispondiElimina
  7. Molto inteerssante. Davvero. Io andrò controcorrente: adoro lo yogurt greco! Certo, è quasi un dessert e infatti lo uso al posto del dessert, con frutta e miele. Il nostro yogurt invece lo preferisco come spuntino o a clazione. Parentesi: abbiamo appena pubblicato una ricetta allo yogurt...greco! Un saluto e buon we
    simo

    RispondiElimina
  8. son di corsissima ma mi interessa tornare a leggere con calma perchè mia figlia fa colazione col Fage (Total al 2%) per abitudine...^^

    RispondiElimina
  9. credo di aver sempre trovato il Fage (le poche volte che ho usato lo yogurt greco), ma non mi ero posta tutte le domande che mi porrò la prossima volta che lo cercherò :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Gunther sono sempre interessantissimi i tuoi post. A me lo yogurt greco piace molto, lo alterno a quello italiano in pausa pranzo. Uso il Fage. Studierò con attenzione questo post che come sempre è molto completo.
    grazie!
    Antonella.

    RispondiElimina
  11. Sempre post interessanti sul tuo blog ...
    ora ti seguiamo così non ti perdiamo di vista ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  12. e io che ho comprato lo yogurt per la torta salata così senza pensare, a presto

    RispondiElimina
  13. non sono una fans fanatica dello yogurt ne mangerò all anno ma proprio esagerando una ventina quindi lo yogurt greco non so nemmeno come sia di sapore ...
    lia

    RispondiElimina
  14. A me sinceramente lo yogurt greco piace e anche molto. Il total Fage 0% è sempre abbondante nel mio frigo e non trovo necessario neanche zuccherarlo, specie se addizionato di frutta fresca. A merenda lo trovo uno spuntino sano e leggero. Baci, buon we

    RispondiElimina
  15. wow..that's a whole lot of yogurt. I'll take a few tubs anytime!

    RispondiElimina
  16. A me lo yogurt greco non piace, ma ti ringrazio per il tuo post molto dettagliato.Ciao.

    RispondiElimina
  17. A me lo yogurt greco non piace, ma ti ringrazio per il tuo post molto dettagliato.Ciao.

    RispondiElimina
  18. Isabella Corsini6 luglio 2012 17:58

    l'ho provato diverse volte ma proprio non lo trovo gradevole e anche pesante qualche cucchiaiata e non riesci più a mangiarlo, no lo yogurt greco non fa per me, in cucina invece forse lo userei quello 0% di grassi

    RispondiElimina
  19. Io lo uso in cucina, nelle ricette dolci e salate.
    Grazie per tutte le informazioni!

    RispondiElimina
  20. Ciao Gunther, trovo i tuoi blog molto interessanti - oltre ad esser scritti molto bene - non è così comune trovare un uomo, papà, che si interessi e trovi la voglia di condividere le sue passioni, non solo per la cucina ma anche per la nutrizione. Educare al cibo ed educare la gente a comprare e mangiare sano, senza cadere nei soliti trabocchetti del marketing da 4 soldi è un arduo compito, ma condivido la tua visione, circa l'importanza di fare informazione. E tu, nel tuo piccolo la fai egregiamente. Ti leggerò molto volentieri. Grazie e a presto

    RispondiElimina
  21. Mi sento troppo marziana!!mai mangiato lo yogurt greco!!grazie cmq hihihihih ciaoo

    RispondiElimina
  22. Grazie per il post interessantissimo e dettagliato!!!! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  23. Bel post Günther ^_^ anche se confesso che lo yogurt greco non mi fa impazzire...

    RispondiElimina
  24. io adoro lo yogurt greco lo acquisto presso auchan e riesco a fare un formaggio strepitosoooooo buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perché non ci spieghi come fai il formaggio?

      Elimina
  25. In sintesi la comunicazione fa si che vogliamo mangiare piu` salutare.... e ci induce a comprare uno yogurt greco che non e` altro che yogurt ad un prezzo piu` alto? Lo dico io che la pubblicita` funziona e come se funziona!
    francesca

    RispondiElimina
  26. mah, io compro e uso il Fage da.... una decina d'anni? forse più, credo di essermene innamorata al primo assaggio. Non lo uso per tutto, ma in famiglia lo alterniamo al latte a colazione, con miele e frutta secca in inverno e fresca in estate, ma anche come dessert. Io lo adoro in purezza. Ultimamente prendo anche quello più leggero, leggermente acidulo, ma comunque molto buono.
    Che faccio continuo?
    Si, gli altri yogurt mi mettono acidità, questo invece no!
    ciao grande G!

    RispondiElimina
  27. Ho usato lo yogurt greco in sostituzione della maionese nella salsa tonnata per il vitello tonnato, è stata un'esigenza dietetico-salutistica per colesterolemia alta ed il risultato non è stato niente male, tanto che l'ho rifatto più volte.

    RispondiElimina
  28. di solito come sai lo faccio da sola,ma ogni tanto mi concedo il Fage,ma più che altro perchè lo utilizzo come starter per quelli che preparo da sola con la yogurtiera.
    a me i nomi:.danone o nestlè iniziano a farmi venire l'orticaria!
    ...

    RispondiElimina
  29. io da quando ho scoperto lo yogurt greco FAGE non lo lascio più, mi piace tantissimo.. è molto più cremoso e saziante degli yogurt normali..
    Adesso poi hanno fatto dei nuovi gusti, lo yogurt con di attaccato una vaschettina da aggiungerci del miele o della marmellata di fragole o mirtilli..quella con i mirtilli è deliziosa!!

    RispondiElimina
  30. ciao Gunther grazie pel l'informazione ma non sono un grosso consumatore di yogurt
    buona domenica.

    RispondiElimina
  31. ehmmm devo dire che sono una grande consumatrice di yogurt MA leggo sempre le etichette prima ci comprarli (avete presente la rompiscatole che si ferma ad ogni prodotto e legge mette via, legge mette via e poi HURAAAA mette nel carrello? sono io :-D) e beh. lo yogurt VERO greco lo prendo da un pezzo proprio perché è uno dei pochi che non ha cose bizzarre tra gli ingredienti. Inoltre lo uso spessissimo in cucina al posto della panna (anzi lo uso quasi sempre come sostituto della suddetta).

    Non conoscevo il tuo blog Gunther. Mi piace come informi su temi non sempre chiarissimi. Ti seguo!

    RispondiElimina
  32. Caro gunther il tuo articolo me lo sono bevuto tutto d'un fiato perchè mi interessava particolarmente, consderando che giusto ieri sera abbiamo comprato una vaschetta da 500 gr di yogurt greco, ma quello con "solo" il 2% di grassi!
    A me piace tantissimo! Leggo anche io sempre le etichette e cerco di evitare tutti quei prodotti addizionati con panna e latte, ma lo yogurt grteco è un capriccio di una volta ogni tanto. sì perchè lo scegliamo "magro"...ma poi in realtà lo cospargiamo di miele e di noci, da veri golosi!!!
    Per questo motivo è uno spuntino che ci concediamo solo di tanto in tanto e sempre per merenda, mai dopo cena o dopo pranzo!
    Ma con questo caldo lo sostituirei volentieri anche al pranzo!
    un abbraccio buona domenica e grazie di tutte le informazioni!

    RispondiElimina
  33. Ciao Gunther. Io ho scoperto lo yogurt greco per caso l'anno scorso e da allora non l'ho più abbandonato. Lo trovo ottimo. Io acquisto il Total Fage 0% e lo posso gustare da solo oppure aggiungendo personalmente frutta fresca, miele ecc. Adesso ho visto le monoporzioni con vaschetta da addizionare, ma é una cosa che preferisco fare io! Per evitare addensanti e tutto ciò che non trovo ideale a livello di naturalezza e genuinità! Sinceramente non capisco come possa essere in commercio anche la versione ricca di grassi quando a disposizione c'è appunto lo 0% che ha come ingredienti solo latte e fermenti lattici ed é salutare...

    Una richiesta, potresti postare un articolo mostrandoci tutti i nuovi prodotti lanciati nel 2012??? Giusto ieri al super ho notato ad esempio il Nesquik alla Fragola!!! (Terribile...) e anche il Kinder Délice al cocco... Ci dai altre dritte curiose?

    Grazie! Buona giornata!

    Francesca

    RispondiElimina
  34. Gunther a me lo yogurth greco non piace. L'ho assaggiato parecchio tempo fa e il sapore non mi aveva convinto. Lo tollero meglio nelle salse come hai consigliato di consumarlo.

    E poi sono d'accordo con te, lo yogurt non è un pasto completo. Assolutamente.
    :-)

    RispondiElimina
  35. @francesca

    mi spiace non è possibile fare un post su tutti i nuovi prodotti usciti nel 2012, sono tanti ogni fiera ne vengono presentati una cinquantina ci sono almeno dieci fiere all'anno, impazzirei, mi accontento di segnalarne ogni tanto qualcuno o per beltà o per simpatia

    non è umanamente possibile ma grazie segnalerò un po' di più durante il corso dell'anno, il prossimo appuntamento importante è a Parigi al Sial ne verrano presentati molti impossibili quantificarli ma vi terrò aggiornati come due anni fà

    RispondiElimina
  36. Per la colazione e lo spuntino pomeridiano preferisco di gran lunga lo yogurt bianco normale. Trovo che quello greci sia piuttosto pesante quindi lo uso magari nei dolci al cucchiaio al posto di panna/mascarpone o cose simili.

    RispondiElimina
  37. Uso molto lo yogurt greco in cucina, in sostituzione a panna e mascarpone o come condimento per le fresche insalate estive.
    Un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  38. Anche io faccio parte di quelli a cui questo yogurt non piace, perchè mi da l'idea di essere troppo pesante. Devo dire che invece durante le vacanze in grecia lo mangiavo tutte le mattine, sarà che ero in vacanza sarà che alcune cose vanno gustate dove sono nate.

    RispondiElimina
  39. Mi dispiace che alla Grecia non giovi molto in termini economici il boom dello yogurt greco! A me piace utilizzarlo in cucina in sostituzione di prodotti sicuramente più grassi!
    Grazie per le preziose informazioni! :)

    RispondiElimina
  40. mi piace ma è molto grasso , ciao

    RispondiElimina
  41. Io ogni tanto lo prendo e lo mangio a pranzo, magari ci aggiungo un frutto a pezzetti, tipo la banana. Un buon sostituto del pasto specialmente d'estate!

    RispondiElimina
  42. ΑΛΕΞΑΝΔΡΟΣ1 agosto 2012 18:01

    sara ha detto...
    Infatti gli unici VERi yogutrt greci che arrivano da noi sono il FAGE e il MEGVAL...quelli che, insomma, vengono prodotti e venduti anche in Grecia....


    Sara in Italia si trova anche il Kolios nel secchiello da 1kg.Io lo compro in un'agricola in prov. di Parma.Da buon ellenico amo lo yogurt greco e,per me,i migliori sono il Mevgal ΠΡΟΒΕΙΟ che è fatto col latte di pecora e il Kolios.

    Ciao gente! :-)

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi