lunedì 18 giugno 2012

Banana o energy drink? La migliore bevanda per reidratarsi durante un attività fisica? Gunther's Energy Sport Drink

In questi giorni guardavo il Rolland Garros di Parigi, tra un gioco e l'altro diversi atleti si idratavano in modo differente, c'èra chi beveva acqua chi nascondeva la marca della bevande energetica ma si vedeva benissimo qual' era, mentre mi ha colpito molto un atleta Tsonga, che invece preferiva mangiare qualche banana e bere acqua, non il solo atleta che mangia banane. Mi sono chiesto chi dal punto di vista nutrizionale farà il migliore break?

Non sempre gli atleti sono un buon esempio da seguire, spesso pubblicizzano prodotti discutibili, alcuni dicono di farlo per esigenze di sponsor, ma per molti bambini e ragazzi sono degli esempi da imitare. La peggiore promozione l'ho vista ad Campionati Mondiali di Sci Alpino, dove la vincitrice americana si è presentata all'intervista televisiva con una Red Bull in mano, facendola vedere su tutto il circuito internazionale.

Qualcuno ricorderà il mio post ma dove vai se la Banana non ce l'hai? Un post per sorridere ma dove avevamo visto che la banana riusciva a coprire diversi intake di vitamine e sali minerali, meglio di qualsiasi altro prodotto arricchito di vitamine.

In questi giorni è stato diffuso e pubblicato un nuovo studio sulla rivista Plos One, il quale fa un paragone tra l'apporto energetico della banana e le bevande energetiche, o meglio quelle bevande che per intenderci  gli sportivi adoperano durante o dopo uno sforzo con il 6% di carboidrati tipo Gatorade.

Le banane sono una fonte d'energia ed è utilizzata dagli atleti che devono compiere sforzi lunghi e prolungati , perchè è una buona fonte di carboidrati e potassio. Una banana di medie dimensioni contiene circa 27 g di carboidrati (la metà di zuccheri), 3,1 g di fibre alimentari, 105 kilocalorie, ed è una buona fonte di potassio (422 mg) e vitamina B6 (0,43 mg) . L'indice glicemico di banane è 51 (medio basso), simile a uva, succo d'arancia e miele. Il valore antiossidante delle banane di cui 1.037 unità ORAC è elevato come il succo d'arancia . Così le banane sembrano essere un mix di carboidrati, nutrienti e antiossidanti che possono fornire un buon supporto nutrizionale durante l'attività fisica intensa e prolungata .

Test per 14 bikers per 75 km, i ricercatori hanno misurato il livello di zucchero nel sangue, l'attività di alcune citochine (mediatori dell'infiammazione) e il profilo metabolico prima, appena dopo l'esercizio e dopo un'ora.

I risultati del test hanno indicano che non vi è alcune differenza tra mangiare banane e bere bevande energetiche per attività fisica .

Però io sono un ciclista anche se molto dilettante e posso dire che saranno uguali dal punto di vista metabolico ma non dal punto di vista pratico, dove la metti la banana sulla bicicletta?  

Quando ci si ferma c'è molta esigenza di reidratarsi, sia per il caldo che per lo sforzo fisico, la banana per quanto buona potrebbe rischiare di farti sentire lo stomaco più pieno e pesante, non so se sia ideale per tutti, io la prederei un po' prima di mettermi sulla bicicletta oppure dopo, anche se per me il migliore break rimane con la migliore bevanda preferita che è l'acqua.

Io mi preparo il mio energy drink segreto, meglio forse chiamarla bevanda isotonica, specialmente durante il periodo estivo la Svizzera è fatta di montagne non è piatto nulla, salite ardite e discese mozzafiato, cosi mi sono organizzato anche per le vacanze in bicicletta con una bevanda speciale al limite del doping:

Ingredienti : 2/3 acqua, 1/2 cucchiai di miele (che da energia immediata) succo di lampone in mancanza sciroppo di granatina (piacevole al palato), succo di almeno un limone (calma la sete), un pizzico di sale marino integrale.

Supererò il test antidoping?


Questa era la bevanda che mi preparava da bambino mia mamma quando andavo al parco giochi, va beh non ha niente di scientifico, ma non lo hanno nemmeno gli altri energy drinks, però è molto dissetante  reidrata calma la sete, un po' di zucchero un buon sapore con il lampone e si riparte per un altra corsa. Inutile spendere soldi in bevande energetiche.

Come? 
Cosa c'è in quella foto insieme alla bevanda al lampone? 
Una fetta di Strudel! 
Ma secondo voi devo fare 30 km in salita per solo una banana? 

61 commenti:

  1. Mi hai fatto sorridere, spesso le mie alunne dei corsi di aerobica si presentano con questi energy drinks che personalmente odio, e non mi ascoltano quando ripeto che l'acqua è comunque la migliore scelta.
    Ottimo quello preparato da te, invece!
    Ed anche il premio ;-)

    RispondiElimina
  2. Ciao Gunther questa bevanda e quello che mi ci vuole con tutti i liquidi che sto perdendo in questi giorni buona serata,

    RispondiElimina
  3. Ciao Günter,
    interesante e divertente il tuo post; il premio mi piace molto!
    Secondo me l'acqua è la cosa migliore in assoluto.
    Mi piace molto la tua preparazione, la proverò!
    Buona domenica
    Dana et Dana

    P.S.: però la banana mi piace veramente molto!!!!

    RispondiElimina
  4. WOW!!!!Che bel cocktail che ti sei concesso"^_^ Vivendo in Trentino e d avendo la ciclabile sotto casa uso tantissimo la bici quindi..segno subito!!!Bravo!!

    RispondiElimina
  5. Un post che ho letto con interesse.
    Non ho una bicicletta, ma da poco ho iniziato a correre. E non è facile capire cosa dovrei bere e/o mangiare a fine corsa -ma anche nel pre-allenamento.
    Lo strudel di fine biciclettata mi ha fatto sorridere. In effetti, dopo tutta quella fatica un premio ci vuole :D

    Ciao, Barbara

    RispondiElimina
  6. personalmente quando faccio sport ed ho sete devo bere acqua. A volte porto un succo poichè ho bisogno, anche, di zuccheri ma subito dopo sento sete e quindi...vai di acqua ! Buono quello strudel...ciao

    RispondiElimina
  7. E allora tutti a copiare il tuo drink..e anche lo strudel ovviamente!Ciao, buona settimana!!!

    RispondiElimina
  8. Nello sport per me rigorosamente acqua, acqua, acqua.
    E comunque viva le banane, sono sempre buonissime e vista l'energia che danno stamattina ho sfornato un bel giro di muffins bananosi che mi daranno gioia per tante colazioni! ;)

    RispondiElimina
  9. Mi piace il tuo energy drink. Ti credo che funziona e deve essere anche molto buono e rinfrescante.
    Queste red bull e cose simili sono solo schifezze fatte per vendere.

    RispondiElimina
  10. splendida la tua ricetta di energy drink!Anche la fetta di strudel ci sta bene, pedalando si consuma molto!

    RispondiElimina
  11. questo drink lo preparerò al maritino che fa sport ;)) l'idea del miele la trovo ottima!!

    RispondiElimina
  12. Io che sono un pò pigra, mi limiterò allo strudel :-) Grazie per i consigli!!

    RispondiElimina
  13. L'ironia di questo post mi è piaciuta particolarmente e anche il tuo "energy drink" ^_^ Quel bicchiere sì che lo potrei scambiare volentieri con la mia inseparabile bottiglietta d'acqua. In effetti le banane non è che siano un frutto...dissetante. Ma che siano degli ottimi rimineralizzanti nel ho le prove dirette in famiglia. Mia mamma soffre di crampi, soprattutto d'estate e piuttosto che prendre pillole o bustine di integratori vari ha trovato il rimedio mangiando una banana al giorno. E rtoco che sia molto meglio. Buona settimana, baci

    RispondiElimina
  14. è vero, le banane non sono molto pratiche ma sn sicuramente meglio degli energy drink che chissa cosa ci mettono dentro.. la tua bevanda sembra davvero piacevole per non parlare di quello strudel e della vista che si intravede!!

    RispondiElimina
  15. Interessantissimo e piacevole, l'ho letto d'un fiato! Io bevo solo acqua naturale, tutte le altre bibite potrebbero non esistere. Ma quando fa caldo, ma veramente caldo, bevo qualcosa di simile alla tua bevanda dopante: acqua, miele e limone, ma l'idea del succo di lampone mi piace proprio tanto. La prossima volta aggiungo anche quello! Buona serata
    Valeria

    RispondiElimina
  16. E ora vogliamo la ricetta dello strudel!...Ho comprato per mia figlia un contenitore portabanana .....ovviamente giallo..... cosi` il prezioso frutto non si ammacca durante il trasporto...lo consiglio
    francesca

    RispondiElimina
  17. Isabella Corsini17 giugno 2012 22:24

    è vero cìè il posto per la borraccia d'acqua ma non per la banana sulla bici, ci un un contenutore di banana come dice francesca

    RispondiElimina
  18. Isabella Corsini17 giugno 2012 22:25

    è vero c'è il posto per la borraccia d'acqua ma non per la banana sulla bici, ci un un contenutore di banana come dice francesca

    RispondiElimina
  19. anche io sono convinta delle qualità delle banane :) e cmq quello strudel e soprattutto la bevanda al lampone mi fanno proprio gola :))))

    RispondiElimina
  20. La banana la trovo ottima.
    Ma preferisco la bevanda che ti faceva la tua mamma...è la migliore!!
    Grazie tante, per i consigli che ci dai ogni volta.
    Dacci qualche consiglio per depurarsi.
    A presto..
    ciao.
    Inco

    RispondiElimina
  21. Ciao Gunther, questa bevanda è proprio quello che mi ci vuole in questo periodo di stress! Complimenti i tuoi post sono sempre molto interessanti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. Buongiorno!quando passo da te il più delle volte mi sento un aliena haahahahha mai provata questa roba!per fortuna?ciaoo

    RispondiElimina
  23. Un post molto interessante il tuo. La bibita fai da te può essere molto utile nei giorni estivi particolarmente afosi,Grazie, ciao!!!

    RispondiElimina
  24. Sono passata x augurarti una buona estate, io x un po chiudo la cucina virtuale. Quando potrò sbircerò nei vari blog e leggerò i tuoi interessanti post. A settembre sarò di nuovo qui magari a condividere qualche nuova ricettina con voi ,se vorrete. Ciao e buone vacanze!!

    RispondiElimina
  25. Io che amo molto gli agrumi di solito bevo acqua con tanto succo di limone e un pochino di zucchero e un pizzichino di sale. Disseta che e' una meraviglia e rimette in pace con il mondo :)

    RispondiElimina
  26. Con una fetta di strudel e la tua energy drink segreta supererai alla grande il test antidoping! Ti rubo la ricetta della bevanda ..grazie!
    ciao...a presto!

    RispondiElimina
  27. antidoping assicurato ahahahhahaha io di banane ne ho fatto il pieno quando ero incinta e ora devo dirti che ho un pò la bocca storta. ma meglio una banana che quella robaccia comprata

    RispondiElimina
  28. Ahahahah! Devo dire che farsi tanti chilometri per una banana non aveva senso (anche se le adoro), ma per una fetta di strudel...!!!! :D
    Ottima bevanda! Complimenti!
    Uuuu il Passo Gardena! Mamma mia da quanto non ci passo! :D
    Bellissimo blog complimenti
    Un bacione e grazie per esser passato da me :)

    RispondiElimina
  29. Complimenti per il post, Gunther. Trovo le tue considerazioni interessanti e molto utili. Io...vado a gusto e prediligo cose naturali, potendo scegliere, perciò...approvo il tuo energy drink :-) ieri dopo un giro in mb vicono al lago di Carezza, una spremuta di limone è stato il mio personalissimo "gatorade" :-)
    un caro saluto
    simona

    RispondiElimina
  30. Lo superi, lo superi!!! Ottima la tua bevanda stile "energy drink" ma la fetta di strudel è senz'altro più golosa!!!

    RispondiElimina
  31. come al solito mi soffermo a rileggere i tuoi post che trovo sempre di altissimo interesse bravo

    RispondiElimina
  32. guardando le finali femminili anch'io ho notato la quantità di banane che una giocatrice tirava fuori dalla borsa!!! il tuo drink è molto buono e fresco, ricordo una limonata salata che ci è stata offerta durante un volo interno in India e lì il caldo non scherza, ne sanno qualcosa!
    lo strudel è un premio che ci vuole, io vado in bici solo in pianura, è più rilassante :-D

    RispondiElimina
  33. Mooolto interessante ^-^
    Ti rubo la ricetta!

    RispondiElimina
  34. mi piace..... anche lo strudel extra :)

    RispondiElimina
  35. Fantastici sia la bevanda che lo strudel!!! Grazie per il fantastico post!!!

    RispondiElimina
  36. Un bel bicchiere d'acqua fresca e quel pezzetto di Strudel!! Per me basta!!!!! :)
    Un abbraccio Gunther!!!

    RispondiElimina
  37. ahhhhhhh!!!!!
    gunther, ma te ti bevi una specia di skiwasser estivo!!!!

    bè...io vado di acqua e limone spremuto....magari hai ragione, mezzo cucchiaino di miele nn starebbe male...

    comunque a me piace molto anche il pompelmo, (preferisco il rosa) anche mangiato a spicchi, è la mia merenda quando sono al mare(castiglioncello...)

    un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  38. essendo pure io una ciclista amatoriale ti capisco in ogni passaggio e ti appoggio!!

    RispondiElimina
  39. Anch'io sono per l'acqua e on per gli energy drinks..
    le banane? ottime per i crampi, quello sì, ma basta mangiarne una al giorno nei periodi peggiori, mica necessariamente durante l'attività!^^

    RispondiElimina
  40. Bravo Gunter, sai dare l' informazione in modo divertente!!! Quando vengo da te non posso andarmene se non lego tante cose interessanti pubblicate nei post precedenti!!Complimenti anche per la bevanda ereditata dalla tua mamma! Ciao, alla prossima!

    RispondiElimina
  41. Forse non supererai il test antidoping ma nell'attesa che ti facciano ripartire hai un gran bel mangiare e bere! Delizia!!

    RispondiElimina
  42. Il tuo drink è fresco, genuino e naturale, ottima idea ;)

    RispondiElimina
  43. io invece suggerisco invece che lampone e limone, limone e menta come si usa in oriente

    RispondiElimina
  44. Grande Gunther!Puta caso, proprio domenica ero dai miei e per dissetarmi mi sono bevuta acqua a volontà con le buon succo di limone non trattato..favoloso!
    Promoso su tutti i fronti, strudel compreso, ça va sans dir...;)

    RispondiElimina
  45. Non mi sono mai piaciuti gli energy drink comprati!
    Buono invece quello di tua mamma!

    RispondiElimina
  46. Interessante l'articolo. E ottima la ricetta che sperimenterò a breve :D Con questo caldo serve proprio!
    Sei per caso giornalista, magari di un noto quotidiano italiano? Non per essere invadente ma dopo il tuo post ho letto un articolo (pubblicato due giorni dopo su internet)che faceva riferimento all'articolo che citi...

    RispondiElimina
  47. Fai bene a bere un drink fatto da te e non bere bevande energetiche messe in commercio! Almeno il tuo drink è genuino, se poi è accompagnato da una bella fetta di strudel è l'ideale per affrontare le salite in bici! La tua bevanda è ottima e dissetante, proverò a farla anch'io! Grazie dei tuoi consigli! Ciao

    RispondiElimina
  48. Lo voglio provare anch'io e lo propino anche a mio marito per i suoi interminabili km in bici...
    Piacere di averti conosciuto.
    Ti seguo volentieri..

    RispondiElimina
  49. Interessante il tuo energy drink, lo proverò con o senza fatta di strudel :)

    RispondiElimina
  50. Ottimo drink...proprio quello che mi ci vuole in questo periodo.
    Complimenti per il tuo blog, molto interessante, è stata una bella scoperta.
    A presto.
    Rita

    RispondiElimina
  51. Interessantissimo il tuo articolo e il tuo energy drink! Buona giornata!

    RispondiElimina
  52. Gunther sei meraviglioso e simpaticissimo come al solito! La tua bevanda isotonica è uno schianto e la baratterei con qualsivoglia altra bevanda comprata perchè certamente mille volte migliore!!! W le mamme!!
    Se puoi meritarti la fetta di strudel dici? Altrochè e ti dirò di più, la meriti anche senza tutti quei km in salita, per l'egregio lavoro che fai in questo blog!
    Un abbraccio sincero!
    ^__^ A presto! Any

    RispondiElimina
  53. Per un strudel cosi ci faccio 30 km amche io.

    RispondiElimina
  54. il tuo drink è ottimo per tirarci su con questo caldo , ciao

    RispondiElimina
  55. Anch'io nel mio blog mi sono occupato di integratori e grazie al link di Gianna Ferretti ho la mia ricetta personale di integratore di liquidi e sali minerali( http://unpodimondo.wordpress.com/2008/06/05/e-se-mi-facessi-da-solo-lintegratore/ )

    Riguardo alla banana e più in generale all'alimentazione durante le gare io che sono un podista mi comporto così:
    - allenamento: bevo solo acqua, al limite reintegro quando sono torno a casa. Nei giorni caldi mi assicuro di trovare fontanelli di acqua lungo il percorso.
    - gare fino alla mezza maratona bevo soltanto acqua o tè.
    - mezza maratona alterno acqua o tè, al limite prendo una bustina di maltodestrine che posso sostituire benissimo con un pezzo di banana o uno spicchio di arancia (dipende da cosa trovo nei ristori)
    - maratona: alterno acqua o tè, una o due bustine di maltodestrine alternata alla frutta dei ristori e che prendo obbligatoriamente per rifornirmi di carboidrati.

    Il pregara (soprattutto in caso d maratona e mezza maratona) è fatto la mattina presto con tè e delle belle fette di pane e miele: nel caso di maratona anche 5 o 6 fette.
    I podisti anziani che conosco e che vanno ancora forte hanno tutto un loro modo di alimentarsi prima, durante e dopo la gara, di quando non c'erano gli integratori: il tutto a base di pane, miele, uvetta, cioccolata e banane...

    RispondiElimina
  56. @un po di mondo, grazie del contributo e dei consigli, ho letto con piacere il tuo vecchio post, io non sono cosi bravo come atleta, al momento vado in bicicletta più per corriere dietro a mio figlio e godermi dell'attività all'aria aperta, approvo in pieno i tuoi consigli ma anche quello dei podisti "diversamente giovani" (oramai anche io mi avvicino ai 50, devo difendere la categoria)
    è tutto molto corretto :-))

    vedo tutti con questi bibitoni colorati gia pronti e costosissimi e mi viene spesso da ridere

    RispondiElimina
  57. @serena
    grazie del complimento, ma non sono un vero giornalista ho scritto diversi libri e articoli per quotidiani ma erano firmati da altri.
    Funziona così c'è chi scrive e chi firma e prende i soldi.

    le notizia delle pubblicazioni scientifiche mi arrivano tutte le mattine da una newsletter a cui sono abbonato poi scelgo e seleziono quello studio che mi sembra più curioso, quello che mi sembra più valido o più interessante da proporre

    Grazie delle domanda

    RispondiElimina
  58. @grazie a tutti
    vengo a ringraziarvi nei vostri blog, ho scoperto tanti ciclisti come me, magari organizziamo una giornata di pedalata di papille, non una gara ma un incontro goloso tra cicloamatori :-)

    RispondiElimina
  59. Ottimo Gunther, un posto davvero utile. Anche io sono contrario agli energy drink e preferisco l'acqua durante l'attività fisica e una banana dopo. Il mio sport? La CORSA! :-)

    Ultimamente però ho notato che gli energy drink vanno molto come ingrediente di cocktails superalcolici.. che dire,chi beve molto ha bisogno di energia per combattere la depressione data dall'alcool. eh eh eh

    RispondiElimina
  60. Proprio quello che ci vuole col caldo che fa!!!Sei sempre super con i tuoi articoli....ciaoo

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi