martedì 3 aprile 2012

Müller Fruit Passion e Yomo 100% naturale con pezzi di frutta: il ritorno single di yogurt e latti fermentati. Golosi e avidi di sola frutta?

I matrimoni durano sempre meno, aumentano il numero anno dopo anni delle separazioni e dei divorzi, cosi anche l'industria alimentare si adegua a questa nuova tendenza e si torna alla yogurt "single" quello venduto da solo, come una volta, chi ha mia età ricorda il primo yogurt Galbani rigorosamente single e acido, poi sono arrivati gli yogurt dolci venduti a coppia a due, lui e lei, oppure quello grande da 500g per tutta la famiglia. Le cose cambiano cosi sono arrivati da qualche tempo nei supermercati gli yogurt "single",  avidi e golosi non solo di frutta.

Per il video si ringrazia il profilo you tube Tv Spot 2012


Single o non single?
Single non solo indica il formato individuale ma anche un segmento di mercato, yogurt per il piacere più che per il benessere, un piacere individuale. Mettono in discussione il doppio yogurt monogusto, uno dei più classici format di vendita.Tuttavia il formato single fotografa una realtà demografica, che specie nelle grandi città vede aumentare il numero di single, che desiderano cambiare gusto tutte le volte, due volte lo stesso gusto è da sfigati dice mio figlio (sopratutto perchè in famiglia gli scarti tuoi li mangia papà n.d.r.).

Questi nuovi prodotti si distinguono per:

1) Il desiderio di soddisfare il bisogno di frutta
2) Il desiderio di soddisfare il desiderio di piacere o altro
3) Il desiderio di soddisfare più quantità (da 150 g)
4) Il prezzo superiore



1)La voglia di frutta
Dalla pubblicità dello yogurt dove la frutta ti parla, sembra che il vasetto sia pieno di frutta, no non è cosi, il contenuto di questi prodotti di frutta è molto limitata non riesci nemmeno a coprire il fabbisogno di una porzione di frutta. L'evocazione della frutta sia come alimento di piacere che come alimento naturale è molto forte ma poco reale, più preparati alla frutta che frutta vera che spesso non supera 12% del prodotto. La risposta delle aziende al maggiore consumo di frutta mi sembra che sia alquanto deludente si risolve in un pretesto per fare comunicazione.



2) Il desiderio di piacere
Müller in particolare va verso la direzione dell'alimento multisensoriale non è uno yogurt ma un latte fermentato, evoca il consumo di un momento di piacere in quella che è la filosofia che da sempre distingue il marchio "fare l'amore con il sapore".

Yomo invece punta sul 100% naturale di frutta a pezzi, solo che se posso dire non è frutta fresca a pezzi, per soddisfare una domanda di ricerca di naturalezza, si allinea con la strategia che distingue il marchio, un evocazione alla piacevolezza nella maggiore quantità di prodotto e di frutta, operazione che mi sembra un po' meno convincente rispetto ad altre del marchio.

3)La confezione e il profilo nutrizionale


Tabella nutrizionale confronto tra Muller Fruit Passion Lampone e Muller yogurt lampone e more



Le confezioni aumentano di volume, ma aumentano anche calorie, il contenuto di carboidrati di Müller per esempio è pari a 25,95 g non sono pochi rappresentano il 9,61% dei Gda dei carboidrati, l'etichetta non indica gli zuccheri anche se ad occhi potremmo dire che se fossero solo zuccheri sarebbero il 28,83% della Gda dei valori di riferimento di un adulto per 2000 kcal giornaliere.

Yomo invece sono i carbodrati 22,35 g per 150 g che sono 8% della Gda mentrè gli zuccheri  sono il 24,83% delle Gda dei valori di riferimento di un adulto per 2000kcal giornaliere.

Tabella confronto Yomo 100 % naturale agrumi a pezzi e Yomo 100% naturale intero Agrumi di Sicilia 


Non sembra ma sono le piccole cose che fanno la differenza, anche nella gestione del peso, aumentando la quantità del prodotto senza accorgerci aumentiamo anche il numero di calorie giornaliere, da 125 a 150, poi magari 180 e 250g. Esempio la sola sostituzione al mattino dello yogurt intero alla frutta con uno yogurt parzialmente scremato è in grado in un anno di fare perdere 1-2 kg che moltiplicato per dieci anni quanti chili meno possono garantirvi? Sono le piccole cose che fanno la differenza, pertanto quei 25g al giorno sembrano nulla ma se consumati tutti i giorni e tutte le mattina possono fare la differenza nel corso del tempo.

* Tabella di riferimento adoperata per le Gda dal sito Eufic


Tabella confronto del consumo dei due prodotti Muller Fruit Passion Lampone e Yomo 100% naturale per 150 g per le GDA




4) Il prezzo, voglia di frutta si ma non è regalata
Entrambi mettono la frutta come richiamo ma sentiamo più parlare di preparazioni alla frutta, di quale frutta non si sa molto bene, certo è che costa. L'aumento di prezzo Müller del + 53% rispetto lo yogurt alla frutta lamponi e more mentre lo yogurt Yomo 100% naturale agli agrumi del + 21% in più rispetto allo yogurt Yomo con agrumi di sicilia, come dire più frutta si ma ne pas donè (non è regalata)

Indefinita dall 11,5 all 11,8 di contenuto di frutta e da 9,9 all' 11,5% (riferimenyo yomo alla ciliegie e all'amarena della stessa linea mmentre lo yomo agrumi la differenza è + 7%) aumento della quantità di frutta dallo 0,3% all 1,6% sono arrivati aumenti sul prodotto finale che vanno dal 21% al 53%. 

Ingredienti Müller Fruit Passion Lampone :
Latte fermentato (latte intero e fermenti vivi), preparazione alla frutta ( acqua zucchero, succo di lampone da concentrato, lamponi, amido modificato, succo di limone da concentrato, gelatina alimentare, concentrati vegetali coloranti (sambuco, carota, ribes nero, uva) aromi, correttore di acidità citrati di sodio, acidificante acido citrico emulsionante E 472b, azoto) latte fermentato concentrato, proteine del latte, zucchero, zuccchero d'uva, latticello in polvere, aroma.

Yogurt intero, preparazione di agrumi 16% (agrumi 11,2% nel prodotto finito, fibra di limone), zucchero


La prova gusto
I due prodotti oltre ad avere un profilo nutrizionale come sono alla degustazione?

Muller fruit passion ha l'appeal in un quella specie di gelatina al sapore di lampone e il gusto viene dato dalla differenza del sapore dello latte fermentato bianco dolce e la gelatina dolce acidula, peccato che la gelatina finisca presto e rimane tanto latte fermentato bianco da finire.

Yomo agrumi a pezzi invece, è uno yogurt vellutato dal colore più scuro più quasi arancione rispetto allo yogurt agrumi di sicilia, sembra più denso la sorpresa sono i pezzi di frutta all'interna tanto che sembrano delle bucce d'arancia e limone quasi candite, magari candite no, ma diciamo a pezzi piccoli con il colore delle buccia arancione bianco e giallo bianco, diciamo originale, magari ci sbagliamo ma noi la buccia alla frutta la togliamo sempre prima.


Sintesi:

Müller fruit passion al lampone  (che in Germania si chiama Froop)
Non è uno yogurt ma un latte fermentato con fermenti vivi, con più frutta si, ma indica che la preparazione alla frutta è il 33% e i lamponi di questa solo il 36%, se ho ben compreso i lamponi dovrebbero essere 11,88%, pensavo molto di più. Evidentemente la passione punta più sul contrasto tra latte fermentato e frutta. Il numero degli ingredienti è piuttosto alto, il prezzo è decisamente alto per meglio favorire un alto piacere di chi l'acquista sicuramente.

Se il prodotto mi fa avere delle forti perplessità non è cosi l'operazione in termine di marketing è comunicazione gioca molto bene le sue poche carte, fa presa, ovviamente si rivolge a un certo tipo di pubblico che non è mio lettore, che non si farà mai uno yogurt a casa.

Yomo agrumi a pezzi
Ultimamente trovo le scelte di Yomo molto discutibili, dallo yogurt per bambini di cui sinceramente non sentivo necessità a questo yogurt di frutta a pezzi, che a dire il vero mi lascia perplesso certo meglio della frutta concentrata ma la proposta mi ha lasciato sorpreso.

Forse avrei dovuto prendere ad esempio un altro gusto, per esempio il gusto ciliegia e amarena la differenza tra yomo 100% naturale frutta a pezzi e yomo 100% naturale alla ciliegia e amarena dal 9,9 al 11,5, quindi + 1,6% di frutta per comunque un aumento del 21% del prezzo al kg.

Confido nel futuro in una Yomo più creativa e innovativa che ha sempre distinto la storia del marchio e meno in una Yomo che guarda cosa fanno gli altri, il marketing è differenzarsi dagli altri e non uniformarsi, almeno che non sia un modo da parte di Granarolo per bruciare il marchio.


Muller e Yomo non sono i soli yogurt "single", c'è anche lo yogurt come Trentina Alto Piacere:


Tabella confronto tra tabelle nutrizionali dei 3 prodotti: muller passion fruit lampone, trentina alto piacere delizia al limone e meringa, yomo agrumi a pezzi




Yogurt Golosi in Cantone Ticino
Da noi in Cantone Ticino in Svizzera Yogurt single ci sono già da diversi anni, ho selezionato : Excellence ai lamponi, molti simile alla Muller ma con la differenza che è yogurt, Emmy Amarena molto goloso considenrando il fatto che la confezione è da 250g chi la apre la consuma intera, quindi l'introito calorico va considerato non per i 100g ma per i totali 250g i cui zuccheri rischiano di essere il 50% della Gda, Michel et Augustin marchio francese ma molto trandy e  anche il più caro e poi i classici Yogurt Passion al Mango.



Ho evidenziato in tabella lo yogurt Emmy all'amarena per il contenuto di zucchero più alto rispetto agli altri, per i grassi totali Execellence lamponi e Michet et Augustin al limone verde, mentre quello che ha le percentuali di frutta di alta è Excellence Lamponi ben 15% e non è il più caro.

67 commenti:

  1. Sorrido, ovviamente se voglio mangiare piu' frutta acchiappo una mela, non uno yogurt confezionato: cosa non direbbero per farceli comprare!

    Detto questo, adoro quelli Muller ma appunto come scrivi me li compro come dolcetto fuori pasto, mica per scelta salutare...;-)

    RispondiElimina
  2. Molto interessante questo tuo blog, ti seguirò. Sai che mio padre ha dovuto smettere di mangiare lo yogurt Muller? Aveva dei valori sballati e un medico è risalito alla colazione del mattino...ne mangiava uno a giorno...in effetti è un dolcetto in piena regola.

    RispondiElimina
  3. per me, oltre a costare tanto il signolo vasetto prima o poi aumenterà anche il prezzo di quelli venduti a 2 o a 4, con la scusa che "c'è carta in più"

    RispondiElimina
  4. Ma quante ce ne raccontano..e quante volte ci caschiamo come pere cotte??
    Pero' adoro gli yogurt Yomo..

    RispondiElimina
  5. Personalmente non amo gli yogurt, preferisco la frutta fresca. Sempre molto interessanti i tuoi post, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. noi amiamo moltissimo gli yogurt! preferiamo quelli alla frutta (meglio in pezzi però) e magari ai cereali che fanno bene!
    Certo, scegliere muller, vuol dire scegliere un dessert!
    Poi, se vuoi mangiare frutta, anche noi siamo per il frutto intero e naturale!
    Ottime le tue riflessioni comunque, noi le troviamo utili e interessanti!
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Si tratta sempre di metter i tappi alle orecchie e non farsi incantare dalle sirene della pubblicità.Oppure usare sempre il buonsenso?
    Personalmente trovo la lista degi ingredienti già disincentivante :)
    Meglio uno yogurt bianco con frutta fresca!

    RispondiElimina
  8. Interessanti informazioni.
    A me lo yogurt piace ,però me lo faccio in casa.
    Lo yogurt fabene ma dovrebbe essere naturale.
    Comunque oggi è difficile mangiare qualcosa di veramente naturale.
    Ti saluto cordialmente

    RispondiElimina
  9. Quando ti vengo a trovare, imparo sempre molte cose interessantissime.
    Grazie
    Ciaooo

    RispondiElimina
  10. in questa stagione torno a mangiare yogurt ma alcuni sono veri e propri dessert, certo che non si fanno sempre tutti questi conti al super, sempre interessante! :-D

    RispondiElimina
  11. sia i muller che gli yomo me li prendo come spuntino fuori pasto specialemnte se mangio fuori casa, di sicuo non sono nè un surrogato della frutta nè un integratore alimentare. Ma chissà perchè puntano tutti a farci capire che senza di loro si vive male...

    RispondiElimina
  12. Buoni sono buoni...ma chi ci crede che siano salutari? :)

    RispondiElimina
  13. C'è da dire però che questo messaggio lo mandano sempre più spesso...e sinceramente fanno leva su una certa "ignoranza" non so come si possa credere che una cremina piena di coloranti e stabilizzanti possa essere il sostituto di una porzione di frutta, a questo proposito c'è anche una pubblicità dei sughi rivolti ai bambini di Barilla in cui fanno dire a dei bambini che in questo sugo c'è la porzione di verdura che dovrebbero mangiare in quel pasto...secondo me sarebbe da denuncia!

    RispondiElimina
  14. Io per questioni personali prendo sempre lo yogurt scremato allo 0,1% di grassi. Prendo la confezione grande. Me ne verso un po' in una tazza, a volte ci aggiungo i cereali, a volte la frutta, a volte niente. Altre volte per fare la torta allo yogurt particolare prendo quello alla stracciatella, alla nocciola... oppure all'aroma di qualcosa che è fuori stagione, tipo albicocca o pesca... ma non è un'abitudine. Così tanto per cambiare. Ma se ho voglia di quello alla frutta l'aggiungo generalmente io. In ogni caso lo prendo sempre a basso contenuto di grassi. Certo che stai facendo uno studio approfondito sulle etichette dei vari alimenti! Complimenti per la tua ricerca e costanza!

    RispondiElimina
  15. certo gli yogurt sono pratici e veloci snack però meglio un kg di frutta a quel prezzo !!

    RispondiElimina
  16. Quando ero piccola lo Yomo era l'unico yogurt che comprava mamma. Tutt'ora penso sia tra quelli alla frutta meno artefatti in commercio. Ma se ho voglia di frutta davvero...tazzona di yogurt bianco e la frutta a pezzettoni fresca e succosa ce l'aggiungo io. Magari anche con una manciata di cereali ^_^ Buona settimana

    P.S. m'hai fatto troppo ridere con l'abbaglio dei gamberi :))

    RispondiElimina
  17. dai gu dallo 11,5 all'11,8 % cioè lo 0,3% aumenta dello 53%, ma avranno sicuramente migliorato il latte fermentato

    RispondiElimina
  18. buoni si però non fanno tanto bene , ciao

    RispondiElimina
  19. "due volte lo stesso gusto è da sfigati"

    ahahahah tuo figlio è fantastico (e ancor più fantastica la n.d.r. :-DDD)

    Bel post, come sempre, ma la parte in cui sottolinei che sono le piccole cose a fare la differenza meriterebbe di essere incisa nelle porte delle scuole!

    RispondiElimina
  20. LO yogurt Galbani, che mi hai ricordato!!! Cattivo, mi hai fatto sentire vecchia! Bel post comunque!

    RispondiElimina
  21. ....sono una donna fortunata!! Mi faccio lo yogurt con la mia yogurtiera casalinga!!!

    RispondiElimina
  22. Io consumo solo yogurt bianco perchè sono sicura che non sia addizionato con zuccheri e cose strane. Una cosa che ha più di 100 cal per 100g non è più uno yogurt ma piuttosto un dessert.

    RispondiElimina
  23. Allora io non ho mai amato lo yogurt Muller, perchè è dolce!
    Non amo quelli alla frutta e quelli magri, mi piace quello intero e la frutta la metto io, quindi è fresca!
    Anche io , caro Gunter tempo fà ho fatto una piccola ricerca a riguardo e da quel giorno ho comprato una yogurtiera!
    La pubblicità è la nostra rovina....
    Buon a settimana Dana et Dna

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Niente yogurt di questo tipo nella mia dieta!
    Solo magri 0,1. Eventualmente la frutta la aggiungo io fresca!

    Caro Günther, passa da me, ho una sorpresa per te!!!

    RispondiElimina
  26. Io invece complice la mia intolleranza al lattosio non consumo yoghurt ma al contrario di molti non mi son mai piaciuti quelli "golosi"..se voglio un docle caspiterina mi mangio una torta!!!!una crostata...insomma qualcosa che mi soddisfi...lo yoghurt deve essere bianco e acidulo per me!E comunque ormai...complice la crisi...addio barattoloni:))))bentornato vasetto single!;-)Baci e buona settimana!

    RispondiElimina
  27. non mangio yoghurt grazie sempre per le tue informazioni

    RispondiElimina
  28. Qualcosa consumo, ma certo non bado a ciò che dicono...ciao e grazie.

    RispondiElimina
  29. io ricordo quelli in vetro con il tappo di stagnola, erano abbastanza compatti e tanto acidi da tenerli a distanza a meno di non dolcificarli un pò...odio le tabelle nutrizionali che si riferiscono sempre a 100gr bisogna fare delle moltiplicazioni noiose, sembrano tutti light e non è così ..Comunque stanno creando troppo bisogni inutili e costosi....Buona settimana Gunther, anche stavolta un post interessante !

    RispondiElimina
  30. Sono dipendente dai blogger che frequento...perchè proprio qualche giorno fa alla mia MissD. acennavo al fatto che avendo visto nuovi yogurt in giro c'era la forte possibilità che tu potessi prenderli a riferimento per una analisi di mercato...e così è stato. Condivido pienamente il giudizio su Yomo che tra l'altro ho sempre giudicato una spanna sopra gli altri in quanto riducono al minimo gli ingredienti usati....
    Ottimo lavoro come sempre il tuo! :)))

    RispondiElimina
  31. Muller non mi e' mai piaciuta!
    Appena assaggiato ho capito subito che e' una bufala.
    Tutti a dirmi, ma dai fa bene!
    Ma dove???
    Fa bene a chi?
    Vuoi tanto saperlo?
    Alle tasche di chi li produce!
    Ecco a chi fanno bene!
    Tanta frutta, tanto natur, tanto amore...
    Finti!
    Fasulli!
    Falsi!
    E' una bomba ad orologeria( yomo & c compresi e'!)
    Mio maritotigre continuava a comperarli, uno al giorno diceva minfa bene!
    E io giu a dirgli che erano porcate...
    Finalmente il tempo mi ha dato ragione....
    Lui, convinto che ci avrebbe perso un po o di peso si e' ritrovato a dover leggere l etichetta...
    Ora non lo vuole piu'!
    Ora finalmente ha capito che quello non e' yogurt, ma un dolce!

    Ora mangia tanta frutta e guarda caso...
    Quei kiletti in piu' linha persi :)

    Potenza della natura !
    Gli scaffali yogurt li evito come la peste...
    Ne prendo solo uno naturale senza zuccheri per avere un cucchiaino come attivatore per prepararmi yo da sola.
    Si perche' una volta provato yogurt fatto in casa ci si rende conto che quello che ti vendono tutto e' tranne yogurt...

    RispondiElimina
  32. Adoro i tuoi post, ricchi di informazioni utili e di considerazioni che fanno riflettere i consumatori!

    Quando faccio la spesa mi sconcerta vedere che lo yogurt, quello vero, bianco, addizionato di nulla...sta scomparendo! relegato nello scomparto più sfigato, in altissimo o in basso o in un cantuccio, è li...un po' triste nel suo barattolo bianco senza fronzoli da mezzo chilo, ma è l'unico che compro! :DDDDD

    Non per criticare i creativi...ma io quei lamponi parlanti li trovo...un filo inquietanti! ahahahahah!

    RispondiElimina
  33. Certo che i pubblicitari e i loro team di psicologi sono diabolici, se le studiano proprio tutte per intortare la gente!!! a presto!

    RispondiElimina
  34. sinceramente noi yogurt ne consumiamo poco.....e confesso qche quando lo prendo, lo compro al discount LD dove da tempo immemore i vasetti (di yogurt vero, anche se poi di altri tipi di vasetti ce ne sono tanti) vengono venduti singoli! e a un prezzo onestissimo!
    sono da 150 gr e io li uso per fare la torta dei vasetti da mangiare a colazione!
    cosa non si inventerebbero le ditte pur di farci spendere dei soldi!!! chissà perchè, per mengiare della frutta, deve passare l'idea di mangiarla attraverso uno yogurt! non sarebbe meglio sbucciare e mordere?
    bacioni

    RispondiElimina
  35. Mi piace imparare cose nuove.Grazie!Un asaluto da Grecia!

    RispondiElimina
  36. ciao,bel blog complimenti!!..Mi sono iscritto ai tuoi lettori così ti seguirò sempre perchè il tuo blog è molto interessante.
    Se vuoi passa a visitare anche il mio blog.
    http://ricettedimundo.blogspot.it/
    Lascia un commento oppure iscriviti ai lettori fissi per sapere che sei passata..
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  37. Uso solo yogurt naturali (adesso solo quelli di soia) perché se voglio la frutta e cambiare gusto ogni giorno posso farlo con la frutta fresca, aggiungendo il cioccolato, la frutta secca, e quant'altro mi passa per la testa, e sempre al momento. Perciò spesso compro la confezione da 500 g da cui ricavo anche delle piacevolissime creme salate spalmabili :)

    RispondiElimina
  38. Posso dire? A casa mia gli yogurt alla frutta non sono mai esistiti. Solo yogurt "e" frutta: aggiunta fresca da me. Ci vuole mezzo minuto e il risultato è incomparabilmente superiore. Per cui tutta l'enfasi è sulla ricerca dello yogurt naturale migliore... che è come dire: risparmiarsi due metri lineari di banco frigo al super!
    Ciao Gunther, è sempre appassionante passare di qui (anche quando non ho tempo di lasciar traccia...)

    Sabrine

    RispondiElimina
  39. Ottimi consigli, ottimo pezzo, ottimo lo yogurt...:)

    RispondiElimina
  40. Anch'io ricordo lo yogurt Galbani!!!
    E' passato qualche anno!! ^__^
    Se mi prende la voglia di mangiare frutta, la scelgo fresca e non penso allo yogurt!! Se invece mi prende voglia di mangiare yogurt, lo preferisco bianco e magro, acidissimo, ma a me piaceeeee!!!!
    Non sapevo che mangiare due volte lo stesso gusto fosse da sfigati!!! ^__^ Un abbraccio!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  41. effettivamente gli yogurt single sempre trovati all'estero e in vacanza, dove se ne vendono di tutti i tipi e gusti.... io ne compro pochi pochi proprio solo durante le vacanze..per il resto me lo preparo a casa...e la mia esperienza sensoriale più piena: mangiarlo bianco naturale senza nulla.
    Grazie come sempre per tutte le tue importanti spiegazioni che aiutano molto a capire a fondo :)

    RispondiElimina
  42. L'unica cosa che cambierei di questo articolo è la parte inerente alla perdita di peso sul lungo tempo ("la sola sostituzione al mattino dello yogurt intero alla frutta con uno yogurt parzialmente scremato è in grado in un anno di fare perdere 1-2 kg che moltiplicato per dieci anni quanti chili meno possono garantirvi?"). In realtà non è così matematico, anzi... Non è di certo lo yogurt parzialmente scremato anziché intero a far dimagrire (o, viceversa, ingrassare): personalmente poi consiglio solo yogurt intero (bianco e senza zuccheri aggiunti).

    D'accordissimo invece sull'evidenziare la differenza nell'apporto di zuccheri semplici quando si sceglie un prodotto che pesa anche solo 25 g in più! Quelli sì che fanno la differenza, sulla salute, non (solo) sulla ciccia ;)

    RispondiElimina
  43. @arianna, è vero non è solo la sostituzione di un latte parzialmente scremato rispetto al latte intero, perchè le variabili sono molta ampie in un anno, bisogna mantenere un alimentazione equilibrata esercizio fisico costante...

    intendevo solo sottolineare che abitudini corrette se assunte nel corso del tempo,vengono assunte spontaneamente non costano sacrificio, non è la decisione di un giorno di rinunciare a una fetta di torta che ti fa la differenza.

    Probabile che abbia sbagliato a spiegarmi , scusa

    RispondiElimina
  44. Ma no, figurati, mica devi scusarti :) Solo che a volte vedo scene tragicomiche in signore e ragazze che calcolano le calorie come se il nostro corpo fosse una macchina perfetta: meglio 43 kcal all'etto o 52?! Ti è mai capitato? Ecco, alle mie pazienti cerco di insegnare a lasciare da parte la calcolatrice, e guardare altre cose. Ma è una strenua lotta, ahimé!

    RispondiElimina
  45. si conosco conosco!!
    è difficile fare capire, rimuovere certe convinzioni, farsi ascoltare

    RispondiElimina
  46. oh che bel post ...

    più di una volta ho comprato il muller (vaniglia o bianco cremoso) per preparare dolci o biscottini. ovviamente mi è capitato di mangiarlo e assaggiarlo. ebbene, per il mio palato è eccessivamente troppo dolce, tanto da farmi venire agitazione di stomaco, ma da stare veramente male.

    ora da cosa può dipendere non ne ho la più pallida idea, ma se devo comprare uno yogurt per darmi piacere, per soddisfare il palato ...e poi devo stare male con la nausea...non mi pare davvero il caso.

    morale, come forse già ti avevo detto lo yogurt lo faccio da me. e il muller proprio non riesco a capire come tante persone lo trovino..."buonissimooo..."

    adesso che inizia il tempo delle fragole le aggiungo al mio yogurt fresche, ma possono essere albicocche, mirtilli, pesche...

    un'altra cosa, che volevo già scrivere sul post del merluzzo: io non faccio calcoli di percentuali su quello che devo inserire nella dieta tra carboidrati, zuccheri, omega vari... è anche vero però che compro sempre alimenti (tanto pesce azzurro e carne ) freschi, e cerco di cucinare il più semplicemente possibile...

    baci gunther e buona pasqua!!!!

    p.s. un bacio speciale a tua nonna!

    RispondiElimina
  47. Molto interessante questo articolo e il tuo blog! ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  48. Ciao Gunther,grazie per essere passato a trovarmi,mi hai fatto conoscere un blog interessantissimo e diverso dal solito:il tuo!!!
    Ti seguo.

    RispondiElimina
  49. Prima lo compravo spesso ti parlo di 4 anni fà ,poi per colpa dei calcoli renali non posso più mangiarlo come i latticini e i suoi derivati uff a stò punto frutta!!
    Interessante post bravo!!
    Buona Pasqua ^_^

    RispondiElimina
  50. Con la scusa che non mi piace il latte,mangio lo yougurt Vipiteno, é troppo buono, ma dopo il tuo post dovrò darmi una regolata.
    Grazie e Buona Pasqua

    RispondiElimina
  51. Come sempre trovo sul tuo blog tante interessanti informazioni. Non vado matta per lo yogurt con la frutta. Preferisco quello bianco ,il latte fermentato o kefir.
    ciao ...e Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  52. Da anni ho smesso di comprare gli yogurt single o in confezioni da due o sei (come si usano qui, dove si consumano molti latticini), a parte il fatto che molti non sono più' yogurt ma veri e propri dessert ricostruiti (basta leggere gli ingredienti) con una base di yogurt, ma l'impatto ambientale e' enorme. Se voglio il mini dessert con base di yogurt me lo faccio io, che sono capace di tagliare un po' di frutta, e che sicuramente non ci metto tutti quei dolcificanti dentro! E se voglio uno yogurt più cremoso come base mi basta mettere il mio solito yogurt naturale (che ha solo latte e fermenti, non gelatine e altra roba dentro) in un panno a scolare, e diventa una crema, si mette in un bel bicchiere e si aggiunge la frutta, cruda o cotta sopra, ed e' bellissimo... e non si buttano via quintali di plastica, o di soldi.

    Questa fetta del mercato ovviamente non include me, o nessuno che abbia un minimo di idee ecologiste per la testa :-).

    Cosa ne dici?

    Ciao e Buona Pasqua
    Alessandra

    RispondiElimina
  53. @alessandra, sono d'accordissimo al 100%

    un abbraccio e tanti auguri di Buona Pasqua

    RispondiElimina
  54. Complimenti per il tuo blog, ricco di informazioni utili! La tua ricerca sullo yogurt la trovo molto interessante!Io non lo mangio perchè sono intollerante al lattosio e anche molto diffidente! Ti auguro una buona Pasqua!

    RispondiElimina
  55. I muller sono troppo dolci per i miei gusti, scelgo altre marche, grazie per questo interessante articolo, buona Pasqua, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  56. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURIIII BUONA PASQUA

    RispondiElimina
  57. Grazie delle informazioni..
    Io lo yogurt lo mangio ..ma quello che faccio io.
    Buona Pasqua!!
    Incoronata.

    RispondiElimina
  58. Tanti auguri di Buona Pasqua! Io mangio tantooo yogurt perchè mi piace, prediligo lo yogurt greco semplice...ma ho provato anche il nuovo muller, buono come dessert fuori pasto. Grazie per l'articolo interessante e ben documentato come al solito. A presto!

    RispondiElimina
  59. Ah Gunther dietro gli yogurt c'è una guerra di marketing.
    L'ideale, secondo me, è prendere lo yogurt naturale da un produttore regionale di qualità. Il resto è tutta "fuffa" eh eh eh

    Mia mamma è stata illuminata dal tuo post sulle uova di Pasqua, ti ringrazia molto per i consigli utilissimi!

    Un abbraccio, buona Pasqua

    RispondiElimina
  60. Sai Gunther, molto spesso le aziende si sbarazzano degli eccessi di magazzino così… è triste, ma è la verità. Forse hanno vit.B6 in eccesso e la somministrano a noi attraverso gli alimenti!? Spesso le industrie farmaceutiche pompano, a livello di pubblicità e come diffusione locale, un farmaco perché è da smaltire nei magazzini… e noi tutti diventiamo dipendenti di aspirine e varie. Perché, mi chiedo, invece non si informa la popolazione su quelle che sono le vere carenze di oligoelementi benefici? Esempio? Lo iodio, la sua carenza, è una delle principali cause di disfunzioni tiroidee… eppure non mi pare che la pubblicità spinga la gente a comperare sale iodato, conclusione mia e personalissima: siamo alla mercé di un business globale e antimorale.
    Sapevi ad esempio che nella produzione di pasta, piccole quantità di sostanze anomale sono ammesse per la legge italiana? Lavorando in un laboratorio che fa anche analisi sugli alimenti sono rimasta sconvolta quando mi hanno detto che la polvere di marmo, in piccole quantità ovvio, è tollerata nella pasta industriale: la rende più “al dente”, diffidiamo dunque delle paste che prometto di non scuocere mai!
    La Vit.B6 è forse la meno spesa,
    Tiziana

    RispondiElimina
  61. @stefania, un po di golosità ogni tanto fa bene

    @sabina, si è lo zucchero d'uva che può in alcune persone sensibili alzare troppo la glicemia al mattino

    @bianca
    ah guarda è un ottimo che ci distraiamo e che ci fanno di tutto, grazie

    @sapapatch
    è per fare una critica corretta :-)

    @alda e mariella, condivido:-)

    @manuela e Silvia, ciao bellissime sempre all'opera in cucina, vengo a vedere cosa avete preparato oggi

    @saretta, si lo yogurt bianco è molto melgio aggiungere frutta fresca

    @melania
    si è vero c'è un abuso di questa parola naturale

    @dario
    e io ho imparato a fare i dolci buoni però da te

    @acquolina
    mi rendo conto che la mancana di tempo fa mettere le cose nel carrello senza guardare molto

    @stefania
    già chissà :-)

    @emanuela
    in effetti :-)

    @Greta
    sottoscrivo in pieno :-)))

    @elly
    controlla anche gli zuccheri oltre che i grassi è un consiglio a volte vediamo 0,1 di grassi ma 21g di zucchero, meglio stare al di sotto dei 15g meglio ancora sotto i 10g di zuccheri ma è difficile

    @il blog di ivana
    grazie del commento anche il prezzo ha la sua importanza

    RispondiElimina
  62. @federicA
    ti capisco io per ragioni familiari ci metto la macedonia della sera prima

    @roberta M
    oh dio roberta non lo so se lo hanno migliorato, ho qualche dubbio a riguardo

    @lapasticciona
    grazie del commento

    @muscaria
    perchè i miei figli aprono il frigo e prendono quello che gli piace di più, io vado sulle cose che stanno per scadere :-)

    @Giuliana,la cucina imperfetta
    scusa non volevo magari siamo coetanei

    @artù
    brava artù

    @elenuccia
    brava è così

    @danaetdana
    yogurta che fa bene

    @Stella
    grazie sei stata gentilissima

    @Yrma
    grazie del contributo

    @giovanna
    ok grazie del commento

    @max
    grande Max

    @Chiara Gilgio
    grazie anche dei voti +, sei gentilissima

    mi hai fatto morire dal ridere, erano cosi di un acidità incredibile solo l'odore faceva scappare, si bisogna stare attenti sopratutto alla dizione zero grassi poi vai vedere 20 g di zuccheri che per 100 g è tanto

    @gambetto
    sono diventato prevedibile, gambi ma vi ho messo la pulce nell'orecchio questo è importante

    @luby
    come posso non essere daccordo, ultimamente lo yougurt è sempre meno yogurt e più altro

    RispondiElimina
  63. @eli
    si l'ho notato anche io , è sempre più in basso e dè difficile da prendere

    @meg
    intortano intortano


    @maetta
    si è vero non mi venuti in mente quelli della lidl, grazie

    @lenia
    grazie un abbraccio

    @ricette di mondo
    grazie lo farò sicuramente

    @Nadir
    si si può aggiungere anche il cioccolato a scagliette, golosona :-)

    @sabrine d'aubergine
    he he condivido si risparmia anche sul percorso del super :-)

    @licia
    grazie licia

    @loryb
    io sono un po legato per età al gusto acido dello yogurt

    @lo
    grazie a te

    @arianna, ci siamo già sentiti

    @mammadegli alieni
    sts neanche io faccio il conto della calorie

    @banda delle forchette
    grazie della condivisione

    @spinarosa
    grazie a te e complimenti per il tuo

    @Anna
    mi spiace anna beh si basta scegliere delle buona frutta, mi spiace

    @germana
    no beh visto che non ti piace il latte lo yougurt va benissimo magari uno yogurt non tanto dolce

    @nicoletta
    buono il kefir è una trasizione dell'est devo dire che non è niente male

    RispondiElimina
  64. @alessandra
    concordo concordo

    @clo
    e fai bene a essere diffidente, auguri

    @sississima
    anche a te grazie, ti li ho fatti da te

    @giovanna
    grazie giò

    @inco
    grande incoronata :-)

    @lapasticciona
    anche a te grazie

    @ancutza
    garzie a te

    @masterofccok
    ho qualche problema quando accedo al tuo blog, spero di risolverli
    grazie del commento

    RispondiElimina
  65. @percorella di marzapane
    benvenuta
    si sono daccordo devono avere i depositi pieni di B6

    è vero sono gli oligoelementi dove si è registrata una carenza nella popolazione, ma nessuno ne parla, condivido in pieno il tuo pensiero, integriamo con quello che non serve

    no non sapevo queste cose sulla pasta, mi rendo conto fare analisi si veda direttamente di tutto, quando vuoi venire a dire qualcosa su qualche argomento che affrontiamo sei la benvenuta

    questo è un blog di consumatori anzi più fatto da bloggers quindi tutte le informazioni sono utili, molto grazie a nome di tutti

    hai carta bianca

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi