mercoledì 16 luglio 2008

Vitasnella fit drink

Arriva una nuova bevanda funzionale, di cui sentivamo tanto il bisogno, direttamente dal gruppo Ferrarelle, dove è stato chiamato un team manager tutto al femminile con Nathalie Jacquet trade marketing manager, Carlotta Rossi Spencer, come responsabile della comunicazione corporate e di prodotto e Adriana Pontecorvo. Il quartier generale a Riardo (Caserta) e le direzioni marketing, comunicazione e commerciale a Milano, la Ferrarelle spa include un portfolio di marchi : Ferrarelle, Natia, Santagata, Boario e Vitasnella .

Personalmente che un team creato in base all'appartenenza sessuale piuttosto che alle competenze sia meglio di un team misto, non sono molto convinto. Tutto questo team femminile, pluri sponsorizzato e coccolato ha scaturito la vera novità dell'anno "Vitasnella fit drink, l'acqua che è il tuo corpo che te la chiede", l'acqua per le donne che fanno attività fisica, tanto da finire immediamente sul sito la pubblicità è l'asina del commercio, quando è troppo è troppo. A più di due mesi dalla presentazione è introvabile per ragioni ignote, flop ancora prima di essere commercializzata qualcuno mormora?

Più che una vera novità è la risposta di Danone alla Nestle per l'acqua S.Pellegrino "Fitness", già in scaffale e già in promozione (avevano affermato che non sarebbe mai stato in promozione) con risultati non brillanti, nonostante si parli di questi prodotti come il futuro del settore food fanno fatica a essere condivisi dai consumatori, un po' per le caratteristiche dei prodotti pensati per nicchie di mercato, un po' per la malsana attività di marketing e comunicazione nella maggior parte dei casi incapace di valorizzare e comunicare il prodotto. Dal nero funereo delle bevande ai frutti rossi di Alixir di Barilla ai colori da carnevale brasiliano di Vitasnella fit drink sembra un passaggio epocale in realtà il packaging sembra più nascondere che convincere.

Il settore delle bibite funzionali diviene sempre più affollato, perchè anche Parmalat ha rinnovato Santal con Santal Active Tonic Ice (che si sono perfino dimenticati di inserirlo come prodotto nel sito internet dell'azienda, complimenti avanti cosi eh! Quando si crede in un prodotto l'azienda in genere è attenta alla comunicazione). Una bevanda a base di succo di frutta 2o % con vitamina C, E, A magnesio estratti di ginseng e mate, con aroma dissetante (mah!!) che si allinea con tutte le acque funzionali di cui abbiamo gia diffusamente parlato.

In Vitasnella fit-drink non mi piacciono le dichiarazioni, "un acqua per reidratarsi" in primo luogo non è acqua ma una bevanda, le "reintegrarsi senza acquisire calorie" e ‘recupera le forze, non le calorie’, per fare questo c'è acqua semplice unita ad una alimentazione sana ed equilibrata di nutrienti; qualsiasi bevanda non è mai a zero calorie altrimenti non è bevanda, nella maggior parte dei casi si tratta di bevande con il 20% di succo di frutta, un prodotto mirato al target delle palestre con una promozione in 250 palestre di 9 città italiane: l’azienda ha in programma di coinvolgere circa 750 trainer, considerati importanti influenzatori di un target di circa 7 milioni di donne, basteranno a convincere?

11 commenti:

  1. come è difficile non farsi condizionare dalla pubblicità, si compera vitasnella per avere la vitasnella convinte anche

    RispondiElimina
  2. Molto interessante questo post, come tutto il resto del blog.
    Io sono fermamente convinto che la pubblicità e tutto il marketing debba essere sempre orientato a supportare un Prodotto e non viceversa: daltronde il mercato non perdona errori così madornali!!
    Raffaele

    P.S.: grazie per il tuo commento...

    RispondiElimina
  3. bah, sarò che ormai sono immune alla pubblicità, sarà che ho le mie convinzioni, sarà per via del Denso, ma queste novità non mi attirano...acqua fresca con limone spremuto mi sembra sempre la soluzione migliore, disinfetta e disseta...purtroppo la pubblicità subdola e ingannevole fa credere che se bevi questo o quello diventi bella, magra, tonica e scattante, e non mi rendo conto di come si possa credere a tutto quello che viene detto. le persone dovrebbero essere più consapevoli di quello che consumano, non è più come 50 anni fa.

    RispondiElimina
  4. Mamma mia....per fortuna che con me non attacca! Io oramai vado a fare la spesa con il biglietto incorniciato! e che seguo come una bibbia (anzi meglio dato che non sono religiosa!)
    Molto interessante il tuo post!
    Martina

    RispondiElimina
  5. Delle ragazze forse giovani e sprovvedute, possono anche credere a tutto ciò che si racconta, io credo che alcune aziende hanno poca considerazione dei consumatori

    RispondiElimina
  6. nei distributori snak del mio ufficio ne siamo invasi,nn ci sono bottigline d'acqua ma abbondano di queste skifezze...naturale visto che per la nostra azienda poi'sei sull'anoressico andante piu'piaci..

    RispondiElimina
  7. Sono perfettamente allineata con Mammadegliaalieni. Nonc'è niente di meglio di un bel bicchiere d'acqua con qualche goccia di limonte per dissetarsi in modo sano e naturale.
    Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  8. Un saluto per i prodotti per saper la loro validita' bisogna che passi almeno una generazione..... intanto pero' bisogna provarlo e quindi comprarlo.... ciao a presto.

    RispondiElimina
  9. mah...tutto questo accanimento per un nuovo prodotto...non sarà che lavori proprio per la Nestlè che hai citato e che offre una bevanda analoga?
    mumble mumble

    RispondiElimina
  10. No non lavoro per la nestlè tanto che su di loro c'è un commento sulla stessa linea, ti consiglio di leggere altri post critici nei confronti di questo prodotti, il mio non è accanimento ma informazione. Ne approfitto per comunicare che sono riuscito a risalire alla provenienza del commento offensivo su una bevanda scritto su questo blog nei miei confronti in seguito a denuncia della polizia postale, si è cosi scoperto che risaliva al computer dell' agenzia di comunicazione che gestiva la campagna ufficio stampa, spero non sia anche tu lo stesso. Sono ben accetti commenti contrari alla mia opinione ma non offesivi e per di più anonimi!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi