mercoledì 3 giugno 2015

L'allattamento al seno diminuisce il rischio di leucemia nei bambini

In questi giorni in tutta Italia è in corso una serie d'incontri sull'importanza dell'allattamento al seno. Su questo blog dell'allattamento al seno ne abbiamo parlato qualche anno fa, abbiamo messo in rilievo l'importanza che questo sia un gesto naturale e spontaneo tra mamma e bambino, pur tuttavia non è necessario colpevolizzare quelle mamme che per diverse ragioni non possono allattare il bambino.

In questi giorni è stata pubblicata una meta analisi sul prestigioso Jama Pediatrcs, che ha individuato  una relazione positiva tra Allattamento al Seno e Leucemia Infantile, quest'ultima anche se rara, rimane la seconda causa di morte dei bambini dopo gli incidenti.
La Leucemia Infantile è il cancro più comune nei bambini, circa il 30% del cancro infantile, un dato che anno dopo anno incrementa del 0,9%, un tipo di cancro di cui sono ignote o meglio poco note le cause.


Lo studio una meta analisi di studi selezionati dal 1960 al 2014 condotto da Efrat Amitay, PhD dell' Università di Haifa in Israele, ha valutato che l'allattamento al seno di un bambino per sei mesi è associato ad un rischio inferiore del 19% per la Leucemia Infantile, rispetto ai bambini che erano stati allattati al seno per un tempo inferiore o per nulla.

Molto di più è difficile da dire dal momento che non si conosce l'eziologia della Leucemia Infantile, possiamo ipotizzare che il latte materno è una sostanza ricca di composti immuno-stimolatori e anti-infiammatori, che in qualche modo contribuiscono a sviluppare un sistema immunitario e un microbioma sano ed efficiente.


Ci sono anche studi più innovativi che tendono a dimostrare che il latte materno possa contenere cellule staminali che possono essere simili alle cellule staminali embrionali, che si integrano nel corpo del lattante e svolgono un ruolo attivo  nella formazione dei tessuti, secondo alcuni ricercatori le cellule staminali hanno inoltre la capacità d'intervenire dove sono necessari, una tesi molto innovativa e affascinante.

Questa meta analisi indica l'importanza dell'allattamento al seno, il suo rapporto basso costo e beneficio per la salute di mamma e bambino.

Riferimenti: Efrat L. Amitay; Lital Keinan-Boker, " Breastfeeding and Childhood Leukemia Incidence A Meta-analysis and Systematic Review" JAMA Pediatr. 2015.

Post correlati: 
Meno del 40% delle donne allatta al seno
Le abitudini alimentari si fissano nel primo anno di vita

15 commenti:

  1. Da sempre sono una grande sostenitrice dell'allattamento al seno e queste notizie non possono che rafforzare le mie convinzioni, grazie per l'informazione!

    RispondiElimina
  2. io ho allattato tutti e tre i miei figli e la ricordo come una delle esperienze più belle della mia vita !!!!

    RispondiElimina
  3. Concordo è un'esperienza bellissima, oltre ala parte scientifica, a quanto fa bene al bimbo, è importantissimo anceh il lato psicologico crea un legame d'amore speciale indissolubile un momento magico, non capirà mai quelle dolle che volontariamente se ne privano.
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  4. Io i miei 4 figli li ho allattato pochi mesi, ma non per una mia scelta, nonostante sapevo che per loro è molto importante. Ora sono cresciuti e mi hanno superato di altezza, sono belli grandi e per ora grazie a Dio sono in salute. Confidiamo che Egli li tiene ancora in questa stato di salute fino alla fine. Secondo me ogni mamma la dove si può, di allattare !!

    RispondiElimina
  5. A me sarebbe piaciuto allattare mio figlio m l'ho potuto fare solo per pochi giorni. Mi è dispiaciuto tanto e quando leggo notizie di questo genere me ne rammarico ancora di più. L'allattamento è una risorsa a cui non si può e non si deve rinunciare, naturalmente quando ci sono i presupposti per farlo. Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Informazioni utilissime!!! Ho sempre creduto nell'allattamento al seno!

    RispondiElimina
  7. Qui c'è sempre da imparare!!!!complimenti e buon proseguimento!

    RispondiElimina
  8. sei un grande! W l'allattamento, e chi regala queste informazioni!

    RispondiElimina
  9. il mio primo figlio l'ho potuto allattare pochissimo, mi sono cuccata un'infezione e ho dovuto prendere farmaci per farmelo andare via, sai la sofferenza a 360°... il secondo ho dovuto per forza rinunciare, a 15 giorni di vita di mio figlio ero già a tirare sù la serranda del mio negozio. le mamme che hanno la fortuna, il lusso di poter scegliere di non lavorare fuori casa, potersi dedicare ai figli, e in questo anche ad allattarli con calma e rispettando i tempi del ambino, forse non sanno quanto siano privilegiate, se aggiungiamo questa bella notizia beh.. il beneficio decolla. grazie per questo altro post interessantissimo
    P.s. il pupo nella foto è il mini Gunther?

    RispondiElimina
  10. beh si sa che fa tanto bene il latte materno,mia mamma mi raccontava che l'allattamento con me si è prolungato oltre,avevo circa 4 anni quando ho "smesso "...golosa io :D

    RispondiElimina
  11. all'ospedale mi avevano detto che non avrei mai potuto allattare mio figlio ma mio padre; pediatra, mi aiutò da qual giorno allattai Marco per 6 mesi, ricordo ancora quel periodo con tanto piacere, si instaura fra madre e figlio un rapporto così particolare ed unico, se si può bisogna farlo !

    RispondiElimina
  12. Sicuramente una ricerca importante. Certo non rende felici le mamme che purtroppo non sono riuscite ad allattare i propri figli

    RispondiElimina
  13. ho allattato entrambi i miei figli a lungo..... che devo dire!!! Ho creduto nell' allattamento al seno e ai suoi benefici! Speriamo....
    Beh il mio decolletè non ha gradito ma chissenefrega ;-)

    RispondiElimina
  14. Mi piacciono quelle donne che non mettono sulla bilancia le positività dell'allattamento al seno, insomma se non ci sono impedimenti perchè non dovremmo allattare ? Ogni animale istintivamente lo fa, perchè quello è dovuto al piccolo... semplicemente. Ciao Gunther !

    RispondiElimina
  15. io ho allattato entrambi i miei figli per 6 mesi, è un esperienza unica, una sensazione meravigliosa, mi spiace per tutte le mamme che per vari problemi non hanno potuto farlo.Un caro saluto!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi