mercoledì 8 maggio 2013

Magnum Pleasure Store: il gelato Magnum in versione fai da te

Magnum è un gelato nato nel 1989, la sua diversità rispetto ad altri gelati industriali è sempre stato il suo gusto più palatabile, più cremoso, data la composizione degli ingredienti, la comunicazione ha cavalcato l'onda del "piacere" del gusto, era la prima volta che ci si trovava di fronte a un gelato per adulti e non un gelato per bambini.

L'evoluzione del Magnum negli anni ha seguito la strada dell'esclusività (Magnum oro) e del piacere per soddisfare il lato edonista e narcisista del suo target.

Per farlo a livello di gusto ha abbinato il sapore della vaniglia e del cioccolato con il pistacchio, la menta, la nocciola, il cioccolato bianco, la mandorle con le famose linee 7 peccati  e 5 sensi, giocando tra le parole peccato di gola e piacere, è uno di quei prodotti che noi abbiamo chiamato alimenti multisensoriali.


Oggi il prodotto è molto imitato non c'è azienda produttrice di gelato che non abbia un gelato tipo Magnum nei suoi prodotti, non c'è supermercato che non abbia un Magnum Private Label a marchio di supermercato.

Anche la capacità di sapersi rinnovare fa parte della strategia del successo di Magnum, quest'anno abbiamo i Magnum barattolino, Magnum Kisses (al gusto di creme brulèe, meringa frutti rossi, tiramisu, torta di mela, ) ma la vera novità  sono i Magnum Pleasure Store.


Prendendo esempio dai negozi di frozen yogurt, dove si può scegliere lo yogurt e poi abbianarlo al top che si vuole per personalizzare il gelato, hanno fatto lo stesso, la novità non è più dentro al gelato ma fuori alle personalizzazione fai da te, aggiungici quello che vuoi per renderlo più goloso, supponiamo anche più calorico magari, sulla falsariga dei gelati artigianali che mettono sopra la panna montata, in sintesi un gelato industriale che vuole imitare il gelato artigianale.


La personalizzazione del gelato industriale ( in pratica io la chiamerei più un gelato condito) è questa la nuova frontiera del Magnum, non mancheranno le ricette d'autore di Ernst Knam e la presenza di Andrea e Maurizio di Masterchef, qualche persona maligna e sospettosa potrenne pensare quanto talento sprecato ma noi non lo pensiamo. 
Per il futuro cosa aspettarci? I negozi del calippo? I negozi del cornetto?

Magnum Pleasure Store: Milano Piazza San Fedele



Tabella nutrizionale dei Magnum Classico, Magnum Almond. Magnum Cioccolato Bianco, Double chocolate, Double Caramello.





Qualche spot per la campagna un sorriso al giorno allunga la vita


29 commenti:

  1. Ciao Gunther, ho letto con molta curiosità questo tuo post.. devo confessare che non amo particolarmente il gelato, ma per il Magnum faccio un'eccezione, la versione alla menta è la mia preferita. Sicuramente la loro strategia di marketing è perfetta e gran parte del successo di questo prodotto è dovuto alla abilità .. dei commerciali. La tabella dei valori nutrizionali/Kcalorie che hai pubblicato è abbastanza preoccupante! Non sapevo di questa inziaitiva dei 'magnum store'. Grazie come sempre per tutte le notizie che pubblichi.

    RispondiElimina
  2. Il negozio per customizzare il magnum non lo avevo mai sentito, ma rientra sicuramente nella strategia del brand di "gelato" come accessorrio o piacere di lusso, però alla portata di tutti. personalmente non amo il gelato confezionato, ma se proprio non ho altre possibilità tra uno finto artigianale fatto con le polveri ed uno industriale come il magnum prendo il secondo.

    RispondiElimina
  3. Grazie Gunther per le tabelle nutrizionali sono molto interessanti. io non mangio gelato pero' devo dire che hai ragione quando parli dell' alimento multisensoriale, infatti quando vedo il Magnum in pubblicita' mi stimola un certo appetito. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. ciao, non sapevo del negozio magnum, amo il gelato, soprattutto quelle alle creme, si avranno più calorie, ma secondo me sono più golosi, a presto

    RispondiElimina
  5. Ma dai, il negozio magnum?!?! Appena lo scopre il maritino potrebbe esser la fine :-D
    Personalmente non lo amo troppo, da ragazzina quello mandorlato era il mio gelato preferito, ora lo sento troppo "finto"...

    RispondiElimina
  6. Questa proprio non la sapevo!!!
    Il Magnum è uno dei pochissimi gelati confezionati che mangio, diciamo che ci farei un pensierino ad un salto nel negozio per...condirlo :-)

    RispondiElimina
  7. non amo i gelati confezionati perchè qui a palermo il gelato artigianale è buonissima ma per il magnum ho sempre fatto un'eccezione!!!

    RispondiElimina
  8. Davvero? E dove si trovano questi negozi? Ora indago ... A me il gelato piace (purtroppo) e non ho una gelatiera, il magnum è uno dei gelati che mi piace di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piazza san fedele a Milano mi sono dimenticato di scrivelo

      Elimina
  9. se lo sapesse mia figlia....ma te lo immagini come personalizzerebbe un magnum al cioccolato con granella di cioccolato e un cuore di cioccolato fondente?
    quella vorrebbe pure il bastoncino di cioccolato!
    zitto zitto, facciamo finta di niente...altrimenti sabato invece che scappare in montagna (adesso non c'è nessuno, si sta di un bene...) l'aliena mi fa andare a milano!

    RispondiElimina
  10. Un pò esagerato un negozio a tema magnum lo è ... anche se da golosa una puntatina ce la farei ^_^

    RispondiElimina
  11. è l'unico gelato industriale che mangio, per me è irresistibile il gusto alla mandorla!

    RispondiElimina
  12. A Bologna c'e' Titto. Non ha un gelato brand, ma sta aprendo un sacco di negozi nuovi.
    Tu vai lì ti servi direttamente dalla macchina del gelato, poi giri tra le ciotole con tutti i tipi di decorazioni, dalla frutta fresca, alle caramelle colorate, alla frutta secca.
    Il risultato è molto buono, ma alla fine paghi 5-6 euro 3 cucchiaiate di gelato condito :P

    RispondiElimina
  13. è l'unico gelato che mangio:)) Bel post, grazie di tutte le info!!

    RispondiElimina
  14. ciao! non so se il marketing Magnum abbia avuto questa gran idea.... magari vogliono far pensare ad un gelato artigianale quando di artigianale non c' è proprio nulla... ma la gente non è mica stupida :D capisco se avessero aperto dei punti vendita in una piccola città o paese, ma a Milano si trova una gelateria quasi ogni 100 metri e voglio vedere in quanti scelgono Magnum al posto del gelato artigianale...

    un abbraccio
    sabrina

    http://mycherrytreehouse.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. ma che gusti sono??? no no io sono classica di gusti a me un gelato alla torta di mele non è che mi ispira tantissimo!!! sarà che sono per il tradizionale!! ma dove arriveremo???

    RispondiElimina
  16. l'ho visto è un posto trandy ma a me il gelato industriale non piace tanto preferisco le gelateria artiginale dove ci sono anche sorbetti e gelati a stecco di qualità superiore

    RispondiElimina
  17. Non sapevo esistessero negozi magnum, preferisco comunque un buon gelato artigianale classico, assolutamente in cono!!
    Ciao Gunther, buona giornata!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao Gunther... non conosco le nuove tendenze. Ma so che le vecchie le amo. e amo non metterle in relazione alla macedonia di frutta o allo yogurt. Se me lo devo mangiare, me lo mangio senza guardare le tabelle caloriche, anche perché io adoro quello al cioccolato bianco. E non ti inventare di trovare una schifezza al suo interno o all'interno del cornetto algida perché potresti rovinarmi la serata.... Il tutto con la simpatia di sempre e un sorriso sulle labbra. :D Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mica ho detto niente sul gelato :-))

      Elimina
  19. Ma dai? Il gelato personabilizzabile? Questa è bella. Certo è che il Magnum è l'unico gelato industriale che mi piace davvero, sarà colpa anche della pubblicità? Io credo sempre di essere esente da condizionamenti però purtroppo forse non lo è nessuno.

    RispondiElimina
  20. hyhyhy...il gelato condito...
    mi ricorda sulla falsariga il cupcake, ovvero il muffin vestito che ho postato l'altro giorno!!!
    ciaoooooooo

    RispondiElimina
  21. A me il gelato industriale piace...anche quello industriale!!!!Ciao, buona serata...

    RispondiElimina
  22. Una cosa analoga l'ha gia' fatta il colosso americano Häagen-Dazs. Nei loro shops (in Francia, Spagna, Portogallo-per dire di quelli che ho visitato-in Italia li hanno chiusi, essendo troppo forte la concorrenza delle buone gelaterie artigianali) ) puoi scegliere, facoltativamente, di guarnire il gelato con mompariglie varie, piccoli smarties, codette di cioccolato etc.
    A me il Magnum non dispiace, anche se confesso di fare molta fatica a finirlo. Non posso nemmeno pensare di aggiungerci altra roba...

    RispondiElimina
  23. insomma quando l'immagine vale più del gusto...però per chi si nutre più di immagine che di gusto è perfetto :)

    RispondiElimina
  24. A me non è mai piaciuto...sarò fuori dalle righe?
    Preferisco quelli artigianali, e leggendo la tabella nutrizionale, mi piace ancora meno, troppo calorico.

    Grazie come sempre per le preziose informazioni.
    Ciao buona domenica!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi