lunedì 29 aprile 2013

News Prodotti: Yogurt al Lemon Curd, Yogurt al caffè chicco d'oro, Crema al Pistacchio, Chips al melograno, Wafer della sazietà, Danio Danone

Non è un caso il nome di Papille Vagabonde perché nel mio girovagare di quà e di là trovo sempre dei prodotti nuovi, qualcuno più gradito qualcun altro molto meno  :

1) Yogurt al limone  e lemon curd di Mamie Nova
Molti conoscono la mia passione per il Lemon Curd, dopo avervi segnalato come si fa un clementine curd, dopo avervi segnalato il Gelato al Lemon Curd, dopo avervi scritto come si fa uno yogurt in casa con il LemonCurd, eccovi segnalare lo yogurt limone e lemon curd, mi piace pensare che Mamie Nova si sia ispirata al mio blog (non sanno nemmeno chi sono). Nasce dal segmento di mercato dello  yogurt sempre più dessert, dello yogurt goloso con tanto zucchero e molto cremoso come una crema, io preferisco farmelo a casa, sicuramente un gusto novità, lo yogurt più che goloso.



2) Yogurt al Caffe Espresso Chicco d'Oro (eat local)
In vendita presso la Migros in Cantone Ticino, è uno yogurt fatto con solo latte fresco di montagna del Cantone Ticino con caffè torrefatto dall'azienda storica ticinese chicco d'oro, un esempio di come si può fare uno yogurt adoperando solo latte locale e come anche la grande distribuzione può veicolare prodotti locali. Kcal 96 (Proteine 4,3, Carboidrati 11,8 Grassi 3,5, con aggiunta di fruttosio)

Tab.1 Tabella nutrizionale yogurt al caffè /mocca di vari marchi in vendita nel Cantone Ticino






3a) Crema al Pistacchio Elsa Migros
In vendita presso la Migros e un prodotto per golosi impenitenti, beh si sopratutto panna e pistacchio, non si chiede il numero delle calorie ma sono meno di quanto si pensi  pot di 100g 130 Kcal (Proteine 3, Carboidrati 18,5, Grassi 5,1) più di uno uno yogurt, non c'è molto pistacchio solo 0,9 %, più latte, più E 407, E 141, va beh non state troppo a leggere e fare i pignoli specie se siete pistacchio dipendenti ......


3b) Crema al Pistacchio Mamie Nova
Visto che c'ero provo anche questo dai è per vedere la differenza, lo faccio per voi :-)))), manca la tabella nutrizionale secondo alcune fonti on line il pot da 150 g 177,5 calorie :3,5g proteine, 20,75g glucidi, 8,9g di lipidi, però oltre a latte c'è, zucchero, panna, sciroppo di glucosio, E 407, E 415, E 141, E 161, olio di girasole, va beh diciamo che lo provo un altra volta, mi sento pieno!


4) Chips al melograno
Della Simply 7 Snacks un prodotto che mi mancava, perché devo mangiare il melograno con la macedonia? Dove sta scritto che devo mangiare 5 porzioni di frutta e verdura? Vuoi mettere il melograno con le chips, finalmente delle chips con gli antiossidanti del melograno con aggiunta di un po' di formaggio Cheddar, per quelli che le patatine le mangiano solo se sono salutiste!
Però 1 oz più o meno 30g sono 150 cal, più o meno 500 calorie per 100g e non vi dico la percentuale dei grassi.


5) Fru fru che regala sazietà (il wafer della sazietà)
Lo so lo so si chiamano Wafer ma mia Nonna li chiamava Fru Fru  e mi diceva se mi porti un bicchiere d'acqua io ti dò un Fru Fru, così dopo un po' mia nonna praticamente poteva... annegare. Poi ho scoperto che si chiamano Wafer ma secondo me la parola Fru Fru rende merito di più al prodotto, quando lo metti in bocca fà fru - fru e non wa - fer.
Questo non è wafer normale è un wafer per chi è a dieta, prodotto dalla Carmit Candy Industries, la caratteristica di questo wafer è che contiene due ingredienti che inducono a sazietà: glucomannano e  Slendesta.

Glucomannano è una fibra solubile che secondo alcuni contribuisce ad abbassare l'indice glicemico del pasto, se ingeriamo il glucomanno con un bicchiere d'acqua  forma un gel nello stomaco, portando a lento svuotamento gastrico e una sensazione di pienezza per un certo periodo.

Slendesta della Kemin Industries è un estratto naturale acquoso da varietà comune di patata (Solanum tuberosum) standardizzato al 5% della proteina Proteinase Inibitore  (PI2). PI2 aumenta il rilascio di colecistochinina, un ormone che segnala al cervello il senso di pienezza.

Un prodotto per ingannare lo stomaco e il cervello e il gusto? Tuttavia bisogna segnalare che entrambi i due ingredienti sono stati molto discussi il Glucomannano è stato a lungo fermo dalla FDA e la colecistochinina è un ormone che nel tentativo di essere utilizzato come farmaco anti-obesità  ha dato risultati lontani dalle aspettative. 

L'ho visto a Londra , lanciato in tutto il UK il nuovo Danio Danone, uno yogurt ricco di proteine e povero di grassi. che ricorda molto lo yogurt greco ( vi ricordate yogurt greco it's beatiful) quello al gusto di Mirtillo il pot da 160 g, Calorie per 100g: 100, Grassi 2,4g, Carboidrati 11.8g, Proteine: 7,4g.
Vi ricordate quando vi avevo detto che Danone avrebbe lanciato un nuovo yogurt sul mercato nel 2013 con pochi grassi e più proteine, eccolo!

Ingredienti in inglese: Strained yogurt (skimmed milk, yogurt cultures), Blueberry (10%), Cream (8,8%), Sugar (7,92%), Lemon juice from concentrate, Stabilisers (modified starch, pectin, guar gum), Natural Flavouring, Milk mineral concentrate, Acidity regulators (sodium citrate). Contains milk.

Per quelli che non masticano l'inglese yogurt fatto con latte scremato, mirtilli, panna, zucchero, limone concentrato, stabilizzanti come amido modificato, pectina, gomma di guar, aromi naturali, concentrato di latte ad alto tenore di minerali, citrato di sodio contiene latte.

Danio e Oikos, le due imitazioni di yogur greco, un prodotto cannabilizzerà l'altro? Allora ho fatto il paragone tra i due yogurt presenti nel mercato inglese, come vedete Danio sembra più simile allo Yogurt Greco rispetto a Oikos ma la tabella ingredienti non è molto rassicurante.

Ingredienti Oikos alla Fragola
Yogurt (milk, cream, skimmed milk powder, yogurt cultures), Strawberry (14%), Sugar (11%), Stabilizers (modified maize starch, pectin, xanthan gum), Flavouring, Colour (cochineal).

Ingredienti Danio alla Fragola
Strained yogurt (skimmed milk, yogurt cultures), Strawberry (10%), Sugar (5.4%), Glucose-fructose syrup, Stabilisers (modified starch, guar gum, carrageenanan), Strawberry seeds, Lemon juice concentrate, Black carrot concentrated juice, Natural Flavouring, Milk mineral concentrate, Acidity regulator (sodium citrate). Contains milk.

Ricordo che lo yogurt greco è denso per la lavorazione che necessita di più latte e meno addensanti

Tabella 2 Comparazione Yogurt Greco e Yogurt che si definiscono "greco" alla Fragola, ricordo che unico yogurt greco originale è il Fage: Danio Fragola, Oikos Fragola, Nestlè Fragola, Fage Fragola



La comunicazione dice yogurt di sostanza, diciamo che è quella sostanza che dovrebbe incrementare le vendite.

46 commenti:

  1. oggi siamo di yogurt entrambi...a differenza che il mio e fatto in casa *__^
    baci
    lia

    RispondiElimina
  2. Non sono attratta dalle chips al melograno, tantomeno dai fru fru :) che regalano sazietà, ma un cucchiaino di crema al pistacchio... difficile resistere!!
    Grazie Gunther, bellissimo post!!!

    RispondiElimina
  3. Non ci posso credere! Anche tu chiamavi i wafer Fru-Fru? Mi hai fatto tornare per un attimo bambina :) Anche se fra tutti credo che cederei solo a quei vasetti (pochino!) pistacchiosi. Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Da buona amante dei gusti particolari e inediti mi leggerò con calma questa carrellata anche se, confesso, lo yogurt mi piace solo bianco...ma quello al lemon curd mi tenta, sai?
    Un saluto caro e complimenti
    simona

    RispondiElimina
  5. ma quanti prodotti....e non ne conosco neanche uno! e poi i wafer che saziano, quindi niente più autocontrollo, tanto ci riempiamo la pancia di glucomannano:-) ma invitare a mangiarne solo una porzioncina non va proprio più di moda?? eh no, con la porzioncina non si fa business:-)

    RispondiElimina
  6. Anche io adoro lo jogurt in tutte le sue forme ma ... dove posso trovare lo jogurt "pistacchioso"? mi garberebbe molto!

    RispondiElimina
  7. Lemon curd me lo faccio da sola, yogurt sempre di soja senza zuccheri aggiunti e il lemon curd ce lo aggiungo io. Mi piace lo yogurt al caffè, è un prodotto a km 0 e quello che promette mantiene. Tra le due creme al pistacchio, mi sembra migliore la prima, meno addensanti, meno sigle...sulle chips passo, il melograno me lo mangio a chicchi, sui wafer passo, si potrebbe regolare la nostra colecistochinina in altro modo, piuttosto che mangiando lei medesima e glucomammano, ma tant'è...con alcune diete molto osannate e pubblicizzate in ogni dove il glucomannano è tornato di moda, però nessuno si interroga mai sulle sue controindicazioni...sul Danio...conferma questa spinta enorme di marketing e di tendenza di mercato verso prodotti che sono finti magri, che hanno però un appeal salutistico, ecc. ecc. e che piacciono tanto ad una larga fetta di mercato...perchè quello è dieta, quello è mangiare sano...Ma se mi prendo un normale yogurt bianco senza zuccheri aggiunti e ci aggiungo dei bei mirtilli freschi no? No, perchè non è pubblicitariamente corretto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda che la penso coem te meglio uno yogurt bianco che ci metti quello che vuoi dentro specie frutta fresca

      Elimina
  8. La crema al pistacchio mi prende più di tutte le altre delizie. Ma anche i fru-fru come si chiamavano nella mia infanzia i wafer.

    RispondiElimina
  9. Io vado matta per lo yogurt...Ma la crema al pistacchio è una vera e propria tentazione!!!

    RispondiElimina
  10. Quante buone novità, mi piacerebbe provare quello al lemon curd ma a Padova non ho mai visto quella marca.

    RispondiElimina
  11. I fru fru mi hanno fatto davvero sorridere! :-)

    RispondiElimina
  12. stavo giusto mangiando uno yogurt, ma questi che hai proposto tu non li conosco, m'ispira quello al pistacchio, anche mia suocera chiama fru fru i wafer, a presto, è sempre un piacere leggere i tuoi post

    RispondiElimina
  13. Incredibile quante novità! Il mio yogurt preferito è bianco, al naturale, ma con un cucchiaino di miele e qualche volta un paio di noci, che bontà!

    RispondiElimina
  14. l'altro giorno ho provato lo yogurt al pistacchio Yomo: orrendo !!! Capisco che devono inventarsi 3000 gusti ma vuoi mettere uno yogurt bello bianco, puro, immacolato da guarnire poi a piacere ???

    RispondiElimina
  15. Ahhhh Gunther!!! Io qui a Napoli non troverò mai nulla di tutti questi prodotti!!! Mi dispiace molto, anzi solo, per le due creme al pistacchio...devono essere buonissimeee!! Qui non ho mai visto nemmeno lo yogurt al pistacchio Yomo... però ho trovato il lemon curd...e ora vado a leggere la tua ricetta per lo yogurt ;-) Grazie!

    RispondiElimina
  16. anche la mia nonna fru fru, sempre! <3

    RispondiElimina
  17. a parte il marketing mi piacciono queste tue carrellate di prodotti, quando sono in viaggio passo sempre da un supermercato ma purtroppo non capita troppo spesso, le chips alla melagrana sono terribili ma ho visto anche una crema al rabarbaro? mi incuriosisce :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è uno yogurt al rabarbaro nel nord europa si usa molto il rabarbaro come la frutta per fare confetture e dessert

      Elimina
  18. Ma sei fantastico!!!! adoro questo tipo di articoli e con il fru fru hai conquistato il lato "tenero" della mia serata in giro per blog amici!!

    sei il numero uno!

    RispondiElimina
  19. Io amo lo yogurth, ne mangio tantissimo. Grazie delle tue segnalazioni. Notte.

    RispondiElimina
  20. Bellissimo post Gunther, e nuovi prodotti ancora a me sconosciuti.. sarei curiosa di assaggiare lo yogurt al caffè :-) solitamente vado sul tradizionale, lo scelgo bianco e poi aggiungo frutta o miele :-) un abbraccio e buona festa domani

    RispondiElimina
  21. Ciao Gunther, anch'io come cinzia,compro lo yoghurt tradizionale e poi aggiungo la frutta che voglio,non sono una grande fan dei flavoured yoghurts.Non so se si usi in Italia,ma a volte aggiungo succo di frutta (quello denso),per ottenere una sorta di bevanda,l'ho imparato dale mie vicine indiane.
    Loro lo bevono anche salato,e con un poco di comino!Anche per una come me,che tende sempre a comprare I prodotti "basilari" e' interessantissimo leggere i posts con le carrellate di prodotti. A presto!

    RispondiElimina
  22. Sempre interessantissimi i tuoi post sulle novità alimentari, che a volte sono anche divertenti!
    Lo yogurt lo compro "nature" ed in genere sta sempre nell'angolino più "sfigato" del frigo del supermercato. Come a dire...non comprarmi che è meglio!
    Ma io insisto, anche perché mi piace pasticciarmi i miei yogurt da me ;)

    Carinissimi i fru fru! è vero...in bocca frusciano!

    RispondiElimina
  23. anche la mia nonna li chiama fru fru ...ahahahah e ammetto che in casa pure io li chiamo così!!! sono troppo buoni!!! che prodotti particolari, le chips al melograno mi stuzzicano parecchio

    RispondiElimina
  24. Ciao Gunther che bella carrellata di prodotti, non ne conoscevo nemmeno uno. Come sempre le tue informazioni sono tantissime e .. anche io i wafer li chiamo fru fru, da sempre. E' molto più carino come nome. CIAO!!!

    RispondiElimina
  25. Mi sembra che lo yogurt al rabarbaro della Mamie Nova esista già da un po'...o ricordo male? In Italia non si trova, questa marca la conobbi in Francia e mi "piacicchia", nel senso che preferisco gli yogurt interi bianchi non zuccherati, quelli alla frutta alla fine per me sono degli sfizi. Comunque, la morte della yogurt bianco è con un cucchiaino di miele ai fiori d'arancio, miam *O*!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi scusi satsuki ma credo che abbia equivocato il post, protagonista non è lo yogurt al rabarbaro rosa ma altri prodotti, scritto chiaramente nel titolo del post.

      Lo yogurt c'è nella foto ma per casualità, una fotografia fatta in treno.

      Tutti i prodotti presenti non sono dei consigli per gli acquisti come può avere pensato, ma servono per stabilire un trend, come nel caso del lemon curd è lo yogurt alla crema.

      Lo yougurt al caffè lo yogurt con latte locale.

      Le creme al pistacchio la domanda di dessert nei fuori pasto

      Il senso del post era di individuare la categorie dei nuovi prodotti immessi sul mercato.

      Se sia corretto consumare questi prodotti è un altro discorso.

      Elimina
    2. Mi spiace per il malinteso.
      Non ho pensato si trattasse di consigli per gli acquisti, conosco bene il suo blog, la seguo da parecchio. Mi riferivo proprio allo yogurt al rabarbaro perchè mi sembra di averlo già provato in Francia, proprio come dicevo, ma essendo passato molto tempo non ne sono più tanto sicura visto che in Italia è un gusto che non esiste (o per lo meno non arriva in Sicilia) e quella marca non arriva. Mi riferivo quindi a un'esperienza personale e ai miei gusti personali. Se ho notato proprio la Mamie Nova l'ho fatto perchè è una marca che, appunto, mi piace un po'.
      Mi spiace che il mio commento sia stato interpretato come una critica, non era nelle mie intenzioni.

      Elimina
  26. Ma quante cose che trovi in giro ! curiosità più che indicazioni di nuovi nutrimenti... Grazie, ciao !!!

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  28. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  29. Beh, tu scherzi ma secondo te tutte queste case produttrici i blog in giro li leggono eccome...;-)

    Quanta roba nuova, qui è arrivato solo il Danio...

    RispondiElimina
  30. Ciao Gunther, come va?anch'io ultimamente mi sto convertendo ad un'alimentazione più sana e poi lo yogurt lo autoproduco ed è buonissimo!vieni a trovarmi : c'è un premio tutto per te!!! ;)

    RispondiElimina
  31. Quante cose nuove ma qui a Trieste stentano ad arrivare e per assurdo li trovo più facilmente in Austria essendo vicina.
    A parte i prodotti citati incluso lo yougurt, ne mangio pochissimi perchè i magri li odio, quelli alla frutta hanno troppo zucchero e quelli che dicono light hanno sapori che non mi piacciono quindi un yougurt ogni tanto e intero e me lo gusto con una punta di miele ed un biscotto integrale.
    Grazie delle news ciaooo

    RispondiElimina
  32. adoro lo yogurt, quante info interessanti!!!Grazie!! ^_^

    RispondiElimina
  33. Detesto gli yogurt che si trasformano in dessert....ecco..Mentre anche io ho una passione sfrenata per i wafer e per fortuna ce ne sono buoni anche senza glutine (buoni, non so se anche sani, ma...la gola sai..)

    RispondiElimina
  34. ma dove vivo perche non le ho ancora viste queste novità? grazie delle info
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  35. Il lemon curd!!! Che squisitezza!! L'ho mangiato anni fa quando una volta mia cognata e poi un amico lo hanno portato a distanza di un pò di tempo da viaggi in UK.
    Da allora però non l'ho più mangiato.
    Ma questa marca di yogurt (Mamie Nova) non esiste in Italia?
    Tutte le altre novità che proponi sono prelibate, mi hanno sorpreso molto le chips al melograno....impensabili per me, ma che assaggerei volentieri (mi piace provare gusti nuovi).
    Grazie per questa "panoramica" mangereccia :-)
    Buona serata Gunther!

    RispondiElimina
  36. Sinceramente io amo lo yogurt in versione "nature". Lo prendo solo bianco, non amo neanche le aromatizzazione classiche alla frutta. Credo che queste "rivisitazioni golose" siano un po' pericolose, ci si illude di mangiare una cosa sana e leggera e invece mi sembra di vedere che le calorie non siano trascurabili

    RispondiElimina
  37. non ho visto ancora nessuno di questi a Trieste, creo che assaggerei quello ai pistacchi perchè li adoro ! Buon we !

    RispondiElimina
  38. fru fru è il nome più azzeccato del mondo ;)...mentre se devo essere sincera tutti gli altri prodotti mi fanno un po' paura....ma quello che mi spaventa di più è quello che mi toglie la fame!!!!

    RispondiElimina
  39. La crema al pistacchio è la mia preferita!!

    RispondiElimina
  40. A Genova ancora non sono arrivati
    Yogurt al pistacchio ne faccio da anni ormai
    il pistacchio mi fa letteralmente impazzire
    Io tendenzialmente non mi faccio attrarre dalle novità alimentari, sono piuttosto conservatrice, però è interessante sapere cosa propone il mercato e nel tuo blog trovo sempre i nuovi prodotti recensiti con competenza e completezza. E' un servizio utilissimo quello che dai
    IL Wafer fru-fru? non lo conoscevo ^_^ però è simpatico. Pensa che il mio nick nel forum che frequento viene sempre vezzeggiato in Fru-fru, ma io pensavo indicasse qualcosa di frivolo e carino :D

    RispondiElimina
  41. Nella mia zona non , non sono ancora arrivati questi prodotti, mi incuirosiscono le chips al melograno, mi piacerebbe provarle; altro prodotto che mi puacerebbe provare è lo yogurt al lemon curd. Grazie per le preziose info. buona settimana Daniela.

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi