sabato 26 gennaio 2013

Coca Cola: Let's Go Crazy, siamo persone fuori dal comune



L'azienda Coca Cola è quella che sa comunicare meglio delle aziende alimentari, certo non si può dire che sia sempre una comunicazione corretta anzi spesso sembra che non lo sia, è quella che sa "eludere" meglio di tutte le altre. Una delle prime aziende a capire l'importanza di Internet e dei social media, produce più viral video di tutte e rende sempre i suoi contenuto multimediali condivisibili da tutti sopratutto al loro target prediletto bambini adolescenti e giovani anagrafici e giovani di spirito.

In questi giorni l'interesse della maggior parte dei media è concentrata sui spot noi vi aiutiamo a controllare il vostro peso, dove l'azienda si dichiara non responsabile dello sviluppo dell'Obesità, sembra che pinocchio fosse un dilettante, loro fanno bibite se poi il cliente sceglie di bere più bibite durante il giorno, è responsabilità dell'azienda?

Io non sono stato mai d'accordo con tutti quelli che puntano il dito contro Coca Cola come responsabile dell'obesità, in quanto la malattia ha cause multifattoriali, più che altro secondo me l'azienda potrebbe essere responsabile della possibilità di stimolare direttamente o indirettamente attraverso la comunicazione dei comportamenti poco corretti nei confronti dell' alimentazione che possono condurre se moltiplicati nel corso tempo a favorire disturbi del peso come sovrappeso e  obesità.


Nessuno impedisce a nessuno di bere acqua, magari l'acqua non porta la felicità a tavola come Coca Cola vuole, ma anche nessuno neanche quelli di Pubblicità Progresso hanno mai fatto uno spot per dimostrare di come l'acqua del sindaco a tavola è buona e fa bene.

Voglio invece farvi  partecipi di questi nuovi spot andati in onda sulla Tv Americana, nel primo video "Let's go crazy", molto simpatico, dove Cola Cola sembra che torni indietro ai primi anni '70, fermate la guerra per un giorno, fate l'amore non fate la guerra, la solidarietà sociale, piantare alberi la notte per il bene comune per un mondo più verde,  il sogno americano in versione Obama, " Let's go crazy" mettiamo un po' di pazzia nella vita, come non condividere questi valori? Condividi questi valori condividi Coca Cola!

E il video degli orsi polari? Nel secondo video Coca cola salva gli orsi polari, mio figlio se vede questo spot beve una cola cola per sè e una per gli orsi solo per solidarietà! Capito come si fà a convincere i ragazzi? Vai a spiegare  e convincere poi che ci vogliono 12 litri d'acqua per produrre1 litro di Coca Cola e e forse se si scioglie il Polo la colpa è un po' anche loro.

Sintesi: questi video fanno vedere molto bene di come Coca Cola è in grado di appropriarsi delle emozioni  delle persone e le utilizza come valore per il proprio brand, se anche tu sei d'accordo con noi bevi Coca Cola. Come mi fanno incazzare questi spot, non posso dire che siano ingannevoli nel senso classico, ma questo gioco sull'emozioni me lo rende ancora più antipatico del fatto dell''Obesità, una pubblicità ingannevole non per l'obesità ma per i sentimenti!


Post correlati: 
Coca cola protagonista di cronaca e news
Bevande analcoliche zuccherate rischio infarto e obesità?
Coca cola la formula della felicità?
Generazione XXL il consumo delle bevande zuccherate tra le cause dell'Obesità?

34 commenti:

  1. La Coca Cola è furba, niente da dire.
    Come sempre starebbe a noi non farci fregare :-)

    Sul fatto che le bibite in questione favoriscano l'obesità concordo con te, nessuno mi punta una pistola alla tempia per farmele bere.
    SIamo ancora padroni del nostro destino, più o meno, sarebbe bene ricordarcelo :-)

    RispondiElimina
  2. A parte l'obesità, pare anche che la coca cola sia altamente cancerogena. Peccato che sia così buona da bere!

    RispondiElimina
  3. Si è sempre saputo che la Coca Cola non faccia bene, però evidentemente nessuno è stato in grado di dimostrarlo. Secondo me il fatto dell'obesità è un modo per cercare di colpirla in altri modi. Io ne bevo pochissima e ne compro pochissima, però una cosa la devo dire, le pubblicità della Coca Cola, mi sono sempre piaciute tantissimo. Ciao.

    RispondiElimina
  4. Il problema della pubblicità è che difficilmente potrà farci vedere le parti meno positive se non negative del prodotto.
    Dicono tutto e il contrario di tutto, ma è cosi' tutto attorno a noi anche per altre cose, basta vedere la politica per esempio..
    Ma tornando ai prodotti, si possono fare tanti tipi di pubblicità, ma quello di fare sentire una persona speciale o un po' pazza o trendy ecc ecc
    coglie sempre nel segno.
    Ma abbiamo davvero sempre cosi' tanto bisogno di avere qualcosa che ci faccia sentire speciali o migliori senza capire che già ognuno di noi lo è gia', speciale e unico :).
    Insomma questo appiattimento in cui ci vogliono relegare per poi dirci come "svettare", lo vogliamo buttare ? :)

    RispondiElimina
  5. non portano l'obesità sicuramente, ma le bibite gassate favoriscono la ritensione idrica per cui la ciccia aumenta...così dicono!
    Faticosamente sono riuscita a farlo capire anche all'adolescente di casa!
    buon we
    Alice

    RispondiElimina
  6. ogni società deve vendere la propria merce e per farlo si ingegna in ogni modo. Non credo, però, che nel caso della coca cola l'obesità dipenda proprio da una bevanda, puntare sui sentimenti, poi, è tuttaun'altra storia...ciao

    RispondiElimina
  7. bravissimi i pubblicitari, senza dubbio sono spot emozionanti, è naturale che un'azienda cerchi di vendere ma questi prodotti non sono sani, vanno consumati con moderazione, fai bene a ricordarlo.

    RispondiElimina
  8. Inutile dire che mi trovi assolutamente d'accordo.. un po' come il fumo, anche se in termini leggermente differenti. E' l'ipocrisia, il senso viscido di certe operazioni commerciali che fanno venire il sangue agli occhi.. trovo moltoimportante che tu lo dica e inviti a riflettere le persone. Dico davvero. Bravissimo Gunther.. e io torno alla mia acqua che è meglio :) Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  9. come responsabile no ma come uno dei fattori si...comunque la bevo poco,quasi mai...:)

    RispondiElimina
  10. Certo nessuno ci costringe sotto minaccia all'acquisto di bibite gassate e da questo punto di vista la Coca Cola non può certo essere ritenuta una delle cause che favoriscono l'obesità. Ma in quanto a bombardamento psicologico la sa lunga davvero! Acqua sempre e comunque. Un abbraccio, buon we

    RispondiElimina
  11. Grazie per avermi aggiunto! seguo volentieri anche il tuo..sono molto interessanti i tuoi post! ;)

    RispondiElimina
  12. Non è vero che non sia dimostrato che la Coca-Cola faccia male. E' stato ampiamente dimostrato da studi scientifici che le bevande zuccherate favoriscono l'aumento di peso, e una lattina di Coca-cola contiene circa 8 cucchiaini di zucchero!

    RispondiElimina
  13. Certo che la Coca Cola bene non fa, come tutte le bevande gassate ha un sacco di zuccheri che se bevute in modo eccessivo possono senz'altro contribuire a causare obesità..e non solo, non dimenticate che i tumori si nutrono di 'glucosio', quindi tutti gli eccessi di zucchero nell'organismo comunque ci mettono a rischio di varie patologie..
    Io sono astemia, quindi niente vino, né birra e confesso che quando mangio la pizza 1/2 lattina di Coca Cola la bevo (2-3 volte al mese...)..mi piace, ma ne limito moltissimo il consumo ed in casa nostra non ci sono mai scorte di bevande gassate, tantomeno di succhi di frutta..E' certo che la pubblicità è quasi sempre ingannevole, bisogna far capire ai ragazzini che quando un'azienda ti vuol far credere che il prodotto ti fa bene alla salute o fa del bene all'ambiente è necessario 'diffidare'...normalmente è l'esatto contrario..un po' come la Nestlé, che si fa promotrice della campagna contro il diabete infantile, ma è la prima che ha fatto (e fa tuttora in altri paesi..) campagne contro l'allattamento al seno e che mette sul mercato prodotti per bambini il cui ingrediente principale è lo zucchero...se non è questo un controsenso ed un inganno.....Grazie Gunther, sei sempre forte! Buon w.e.!Roberta

    RispondiElimina
  14. la loro pubblicità è sempre molto accattivante e coinvolgente,sta solo nel nostro buonsenso limitarne i consumi, loro sanno vendersi benissimo ! Buon we...

    RispondiElimina
  15. Almost I dont drink coca cola now but the problems are the kids why they love so much???

    RispondiElimina
  16. Che Pinocchio sia un dilettante rispetto alla coca cola... è una sintesi perfetta

    RispondiElimina
  17. Nei miei soggiorni svizzeri molto spesso il dottore di riferimento,in caso di malessere mi dava da bere una Coca cola.E funzionava,per carità.E mi piace anche.Come piace alle mie figlie.Il discorso obesità è relativo.magari fosse solo la Coca Cola a provocarla.
    Per il versante pubblicitario?
    Per alcuni versi io lavoro dietro le quinte ,vedo e sento tanti di quei meccanismi finalizzati ad ingabbiare il consumatore.....La pubblicità ingannevole non è solo quella che ti mostra ciò che non è.E 'anche quella subliminale,quella che ti fa leva sui sentimenti senza che tu,consumatore o genitore di consumatore,te ne possa render conto!E ora mi fermo perchè rischio di diventare logorroica!
    felice di fare la tua conoscenza Gunther!
    Monica (L'Emporio 21)

    RispondiElimina
  18. si ma l'acqua non contiene zuccheri e altre sostanze, la coca cola si!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  19. Ma davvero per un litro di Coca Cola ci vogliono 12 litri d'acqua? Sono rimasta sconvolta da questa notizia!
    Ultimamente mi ha infastidito molto la pubblicità che sta passando in Italia della coca cola, dove un famoso chef fa passare il messaggio che anche le migliori ricette (le sue) possono sposarsi con la coca cola, come dire: bevete coca cola a pasto. Ma come è possibile che una persona che dovrebbe avere un minimo di cultura nel campo alimentare possa prestarsi per lanciare un simile messaggio?

    RispondiElimina
  20. sicuramente come sempre publicita' ingannevoli meglio un buon bicchiere d'acqua buon fine settimana

    RispondiElimina
  21. Quante notizie utili che non conoscevo.... Io ne bevo molta di coca-cola, scelgo sempre quella zero, senza succhero; mi dovrò limitare, questo è sicuro!

    RispondiElimina
  22. Io mi chiedo ...ma la bevanda piu` conosciuta al mondo ha ancora e sempre bisogno di farsi cosi` tanta pubblicita`? e per di piu` cosi` sofisticata? Insomma senza la pubblicita` perfino la cocacola perderebbe mercato?
    Ciao francesca

    RispondiElimina
  23. Mi sembra di riconoscere quella fontana, ma non ne sono certa.
    La grande capacità di comunicazione della CocaCola permette una fidelizzazione enorme e spot dopo spot la fidelizzazione si solidifica, come anche l'assuefazione allo zucchero...non è loro responsabilità se uno invece di bere una coca al giorno ne beve dieci, verissimo...il consumatore può dire no in ogni momento, il punto è: ma se non fosse più in grado di farlo perchè la sua fisiologia è ormai alterata? come la mettiamo? Non la mettiamo, non credo ci siano class-action nei confronti della coca cola o di altre bevande...come interrompere il circolo vizioso? è bellissimo salvare gli orsi polari, ma si può farlo bevendo l'acqua del rubinetto perchè è più ecocompatibile, spieghiamo bene a tutti non solo ai nostri figli che cosa significa essere ecocompatibili...un piccolo passo, magari una sola coca cola in meno, un pizzico di salute in più...buona domenica Gunther

    RispondiElimina
  24. Buonasera Gunther! come sempre qui ottimi spunti per grandi riflessioni... Per quanto riguarda l'obesità c'è poco da puntare il dito contro Mr Coca Cola, credo, a mio modesto avviso, che la colpa sia di un'insana educazione alimentare.. insomma basterebbe iniziare a leggere le etichette per capire come e quanto la coca cola andrebbe assunta in piccole dosi, lontani dai pasti e in poche occasioni. Per non parlare del concentrato di caffeina che la coca cola contiene e i bambini (sempre a mio modesto avviso) andrebbe tenuti piuttosto distanti dalla dipendenza di queste bevande. Sì, dipendenza perchè la caffeina = coca cola porta un'atroce dipendenza.. insomma il genitore porta in tavola per 2 volte la coca cola da gustare con la pasta e patate, il bambino alla terza la pretende. Insomma coscienza e responsabilità nell'assumere alimenti. Quanto poi gli spot pubblicitari sappiano entrare nell'immaginario dell'essere umano toccando sfere emozionali dell'individuo è un dato certo e risaputo. Insomma gli ideatori di sponsor e brand vengono pagati per quello, emozionare l'utente affinchè in lui scaturisca la voglia di inserire nella prossima spesa proprio lei : la coca cola:) bacioni e grazie per questi articoli, molto interessanti sempre!

    RispondiElimina
  25. Blog molto interessante, da seguire!!!!!!
    Monica

    RispondiElimina
  26. Condivido appieno, anche a me fanno incazzare questi giri e tentantivi di rigiro del consumatore, soprattutto mi dà fastidio che gente che predica il " mangiar bene" si svenda per una multinazionale, capisco il Dio Denaro, ma la dignità poi dove va?? E cmq siamo sempre lì, la Coca Cola tira l'acqua al suo mulino come del resto più o meno si fa tutti... polli noi se abbocchiamo...
    Buona settimana

    RispondiElimina
  27. La COca Cola ha sempre fatto spot fighissimi (prima della felicità in tavola). Ricordo che quando ero ragazzina impazzivo per lo spot del gruppodi ragazzi sulla spiaggia che cantava, mi identificavo perchè avrei voluto esserne parte. Ma in casa mia la coca cola non entrava, ne bevevamo un po' solo alle feste di compleanno degli amichetti. La comunicazione degli spot può essere penetrante, ma mai più dell'educazione alimentare che si può impartire in casa. Spero, almeno!

    RispondiElimina
  28. Gunther ti segnalo anche questo spot, sempre Coca Cola: http://www.youtube.com/watch?v=ceTBF1Hik5I

    Secondo me le pubblicità "emozionali" non sono ingannevoli, sono scorrette.

    Far leva sui sentimenti per proporre un prodotto non è molto etico a parere mio.

    :-)

    RispondiElimina
  29. Great post. Nice atmosphere on your blog. I like it here. ;]
    Feel free to visit my blog. New images.
    If you like my picture like me on the fan page: https://www.facebook.com/pages/In-another-light/413836138693856
    I will be extremely grateful.

    Have a nice day. Yours. ;)

    RispondiElimina
  30. La pubblicità emozionale in questione è davvero ben fatta. Certo gioca sulla mancanza di senso critico di un certo tipo di pubblico che vuoi per età vuoi per cultura personale nn riesce a discriminare più di tanto la sottile malizia che porta con se. E'da condannare di certo per le intenzioni, ma tanto di cappello a chi l'ha ideata.

    RispondiElimina
  31. abitando nella famosa"conca d'oro"ho abituato i miei figli alle spremute di arance ....e per quanto rigurda me bevo tre litri di acqua al giorno ti ringrazio perchè i tuoi post sono sempre molto interessanti...un saluto....

    RispondiElimina
  32. I tuoi post sono sempre interessanti ...ho un regalo per il tuo blog e te lo meriti tutto ... ciao Lia

    RispondiElimina
  33. La pubblicità spesso è ingannevole e la Coca cola lo sa far bene con i suoi spot pubblicitari! Condivido che la coca cola come le altre bevande gassate e zuccherate contribuiscano ad un aumento di obesità! Penso sta al nostro buonsenso educare i nostri figli a limitarne il consumo, perchè in fondo quello che fa male è la quantità che se ne fa uso! Buona serata, ciao!

    RispondiElimina
  34. Personalmente non amo questa bevanda,ma non la nego ai miei figli.Ogni tanto si può bere,ma non abusarne .L'uso eccessivo di coca cola o bevande simili, può compromettere il quadro metabolico a lungo andare, e favorire oltre l'obesità anche scompensi glicemici.
    Ciao Gunther, buona serata!

    RispondiElimina

Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link verso siti discutibili saranno rimossi