venerdì 7 settembre 2012

News per gli allergici : due linee di prodotti private label e Helmut Newcake la prima pasticceria gluten free

Prima di riprendere la normale programmazione, un'informazione di servizio, questo blog ha una schiera di lettori con allergie alimentari e intolleranze, ho visto in questi giorni che sono in vacanza, 3 novità per quanto riguarda le persone allergiche, la nascita di due private label, cioè marchio di supermercato di due linee di prodotti creati ad hoc per gli allergici e intolleranti e la prima pasticceria gourmand per celiaci.

La catena distributiva Despar, meglio conosciuta come Spar o Asspiag è una catena di distribuzione alimentare internazionale presente in molti paesi europei tra cui la Svizzera, l'Italia e l'Austria, in Italia è diffusa sopratutto nel Nord Est.
Si tratta che io sappia ma potrei sbagliarmi della prima linea di prodotti a marchio di Supermercato dedicata agli allergici e intolleranti, Si chiama Despar Free From e garantisce :
prodotti senza glutine
prodotti senza lattosio 
prodotti senza lievito.
I simboli sono indicati sul fronte delle confezione in modo altamente visibile e il mix di colore permette di identificare immediatamente all'interno del punto vendita il prodotto.
Questo da l'idea non solo dell'importanza delle allergie alimentari e delle intolleranze nella società moderna, ma di come il numero di coloro che hanno intolleranze è negli ultimi anni notevolemente aumentato, si è passato dalla vendita nelle farmacie al supermercato.

La Cooperativa Migros ha ampliato per gli amici intolleranti o allergici in Svizzera e per coloro che vengono a fare la spesa dall'Italia, la linea Aha
- Prodotti senza glutine dal crackers, dolci, bevande, salumi
- Prodotti senza lattosio, dallo yogurt ai formaggi
- Prodotti senza numeri E, cioè prodotti senza le sigle E di conservanti e additivi alimentari che nelle etichette dei prodotti alimentari vediamo nella lista ingredienti contrassegnati da una  E  e un numero che segue es. E 200.

3) Helmut Newcake, la prima pasticceria gluten free
Molti mi chiedono delle novità per le nuove aperture d'attività (n.d. r non ho più fatto i post sulle novità imprenditoriali da quanto qualcuno è passato su questo blog ho copiato l'idea e l'ha sbandierata come propria, c'è una causa legale  in corso). Io parlo di novità da cui prendere esempio non da copiare al 100% .
Questa della pasticceria gluten free è una bella idea, questo perchè i celiaci si autoproducono dolci e sono molto bravi, quando vado in giro per i blog rimango basito della bravura delle mamme che riescono a supplire con una grande passione, manualità ed esperienza, facendo spesso dei piatti che nulla hanno da invidiare ai grandi chef, che secondo me se fossero celiaci andrebbero in crisi d'identità.
Marie Tagliaferro (nome d'origine italiana non per caso) ha portato la sua esperienza personale e la sua esperienza di chef patisserie ad aprire questo locale, dove protagoniste sono le farine di riso, quinoa e castagne, un sogno realizzato, ma anche un punto di riferimento per chi farà un viaggio a Parigi, i non celiaci non percepiranno alcuna differenza. 
Helmut Newcake, 26, rue Bichat, 75010 Paris
Il video a questo indirizzo you tube qui

Post correlati
Differenza tra allergia e intolleranza
Come scegliere una pasta senza glutine

31 commenti:

  1. Che bello.. musica per le mie orecchie e per le mie intolleranzee! :D Grazieeee! Mitico come sempre! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Per fortuna ora si fa meno fatica a trovare alimenti che vengano incontro alle allergie.
    Un tempo era una faticaccia!
    Grazie della visita!!!! :D

    RispondiElimina
  3. Molto interesante. Passerò il link di questo post a svariati amici. In particolare l'indirizzo della pasticceria parigina...ma quella interessa anche a me: il prossimo we a Parigi andrò senz'altro a curiosarla :-)
    un caro saluto
    simona

    RispondiElimina
  4. Sono tornata!!
    Un'abbraccio carissimo
    Buona giornata ^_^

    RispondiElimina
  5. Grazie per il post molto utile e interessante!!! Felice giornata

    RispondiElimina
  6. Sempre interessanti i tuoi post ...
    Ciao Gunther ... un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  7. per fortuna che esistono aziende che preparano meraviglie per i celiaci

    RispondiElimina
  8. Sempre interessanti i tuoi post!
    Ma io mi chiedo come mai ci sono così tanti intolleranti? Quando ero piccola non si capiva granchè di questi problemi.
    Bentornato a presto

    RispondiElimina
  9. fortunatamente l'attenzione delle aziende per intolleranze ed allergie si sta intensificando! un ventaglio di prodotti in crescita:-)

    RispondiElimina
  10. Anch'io passo il link ad un'amica intollerante!!
    Sempre accurato e super preciso!! Grazie Gunther!!!!!

    RispondiElimina
  11. Davvero un bel successo, passo di corsa le informazioni a mio cugino che è sempre alla ricerca di prodotti buoni ma che siano un pò più a buon mercato! Grazie!

    RispondiElimina
  12. ottima notizia, tante persone che soffrono di intolleranza ne saranno felici. ciao

    RispondiElimina
  13. Meno male che c"e" chi da" una mano a chi ha qualche problema alimentare,.Con il tuo post hai dato una buona informazione a chi ha problemi e a chi non ne ha ,di intolleranze e llergie alimentari. Bravissima.

    RispondiElimina
  14. Già! Gli intolleranti aumentano, un po' a causa di tutte le schifezze che ingeriamo spesso a nostra insaputa che ci sensibilizzano sempre di più; e un po' anche perché aumentano e migliorano gli strumenti e le tecniche per indagare e dare un nome ai nostri disturbi! E quando i numeri aumentano le case produttrici hanno vantaggio a produrre e inserire sul mercato prodotti più mirati! Per fortuna aggiungerei visto che fino a poco tempo fa i celiaci, e intolleranti in generale, avevano davvero poca scelta! Segnalerò la novità a 2 amiche che seguono entrambe un'alimentazione gluten free, grazie!

    RispondiElimina
  15. Le persone intolleranti, oppure che hanno problemi di salute sono aumentate negli ultimi anni, per fortuna la tecnologia ci viene incontro, e devo ringraziare anche i blogger come te, che pubblicano questi articoli molto utili. Queste migliorie sono molto visibili , anche nel campo dei prodotti aproteici, che a cusa dei miei problemi di salute devo assumere.
    Magari ti ho dato uno spunto per un prossimo articolo. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  16. che bello! un'altra pasticceria da visitare a Parigi, devo proprio andarci! ;-D

    RispondiElimina
  17. se sono i dolci belli come la torta lì ci sarebbe da andarci di corsa a parigi
    Ps . ogni scusa è buona

    RispondiElimina
  18. grazie per le preziose informazioni, sei sempre attento alle esigenze dei consumatori , compresi quelli che hanno delle intolleranze, buon we...

    RispondiElimina
  19. Meno male ogni tanto qualcosa si muove nel verso giusto :) Buon proseguimento di vacanze (se lo sei ancora) altrimenti buon we ^_^

    RispondiElimina
  20. per fortuna che ci sono questi prodotti. Grazie per queste informazioni!

    RispondiElimina
  21. Girerò il tuo servizio.
    E' sempre bello leggerti.
    Mandi

    RispondiElimina
  22. ora come ora si stanno ricredendo e hanno capito che le persone sono malate e hanno bisogno di questi prodotti ... eral'ora

    RispondiElimina
  23. grazie molto interessante.
    Mi piacerebbe se pubblicassi un post sulle allergie alimentari più comuni :-)
    buona giornata

    RispondiElimina
  24. Per fortuna non ho nessun problema ma dovrebbero essercene sempre di più di questi prodotti per dare più scelta alle persone che ne hanno bisogno.
    Ciao

    RispondiElimina
  25. un posto veramente utile e interessante che sarà sicuramente di aiuto per chi ha problemi di allergie, buon WE, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  26. Pensa Ghunter che proprio oggi nel giornale (Unione Sarda) c'era una lettera di una persona che in un grande centro commerciale non ha trovato nemmeno un posto che serva pasti anche per celiaci. E il centro ha molti bar e tavole calde.
    In uno non hanno perfino permesso al figlio di mangiare il suo pasto comprato fuori dal bar..

    Fai bene a diffondere questi prodotti ma c'è moltissima ignoranza da parte degli addetti ai lavori..

    RispondiElimina
  27. E" bello sapere che ci sono sempre più prodotti a disposizione di chi è intollerante!Una volta le allergie erano casi rari , ma oggi sempre più persone ne soffrono e si deve fare fronte alle loro necessità! Tu con le tue informazioni dai un gran contributo!Felice we!

    RispondiElimina
  28. Grazie per la dritta,è sempre utile sapere che ci sono questi prodotti.

    RispondiElimina
  29. Passo velocemente per farti un saluto. Leggerò il tutto con calma.
    Buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  30. Che notizia meravigliosa!!! Una pasticceria a Parigi gluten Free!!! Fantastico!!! Poi è inutile, i dolci francesi si presentano in un modo spettacolare e finalmente ora saranno anche per noi celiaci :)! Che bello!!! Appena torno a Parigi vado subito...segno l'indirizzo :)!!! Grazie mille!
    Un bacione

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi