sabato 24 settembre 2011

Spremuta d' arancia rossa fresca?

Domanda di Eugenia S.: Ultimamente trovo al supermercato diverse spremute d' arancia rossa fresche già pronte, ma sono buone? Sono veramente fresche? Visto che le ho viste il 15 agosto e l'arancia è un prodotto stagionale, dici che possiamo fidarci?

Chiaramente come tu stessa dici il 15 agosto le Arancie Rosse di Sicilia sicuramente non abbondano, possiamo anche dire che non si trovano, con spremuta "fresca" si intende il frutto appena spremuto, è questa la motivazione legata al suo consumo, nel periodo tra gennaio e aprile, c'è un abbondanza di arance rosse il prezzo è interessante ed è una buon abitudine all'interno della prima colazione o anche magari a metà mattina o metà pomeriggio.

Possiamo dire che oggi il termine "fresca" sta più ad indicare un prodotto che possiamo trovare nel banco frigo del supermercato, in un luogo "fresco" accanto o alle insalata già pronte e accanto al latte fresco. Chiariamo prima che mi arrivi la solita giornalista del corriere che mi dice che le spremute di arancia già pronte sono meglio di quelle fresche fatte a casa, (anche no, grazie di questo tipo d'informazione possiamo farne anche a meno! ). Ritengo che la migliore è la spremuta fresca fatta a casa propria e consumata subito è questa la sua qualità positiva, quel "fresco" dovrebbe indicare appena fatto e non il banco frigo, quella già pronta al supermercato è diciamo qualcosa che le va vicino a volte molto bene a volte meno bene, un alternativa comoda perché già pronta e perché disponibile tutto l'anno, che sia la stessa cosa  ho qualche perplessità.


Ci sono tre tipi di spremuta di arancia  rossa "fresca" oltre quello che facciamo a casa:

1) Spremute d'arancia rossa fresca che trovate nel reparto frutta o nel reparto insalate pronte con una scadenza breve sette giorni/10 giorni, che in teoria sono dovrebbero essere fatte con arance fresche ma il 15 agosto è difficile, le aziende giurano e spergiurano in etichetta che sia succo fresco, e noi ovviamente ci crediamo, no?

2) Ci sono le spremute d'arancia rossa  fresca da prodotto fresco oppure congelate e poi pastorizzate le trovate nei banchi del frigo tra uova, latte e yogurt, hanno la scadenza  più lunga  30/40 giorni.

3) Ci sarebbe anche una terza categoria le spremute d'arancia rossa fresca che fa il supermercato direttamente sul posto, sono in bottiglie di plastica vetro e vanno consumate nel massino 24/48 ore. In Italia non le ho viste ma se andate in un supermercato in Svizzera (Manor) Francia (Cap 3000, La gran epicerie de paris, Carrefour) e Germania (Kaushof Galerie Gourmet)sono molto facili da trovare, hanno molto polpa del frutto all'interno, sono torpide ma è solo un indice di freschezza ma sopratutto spremuta di arancia rossa non sono disponibili tutto l'anno ma solo nell'inverno e inizio primavera.

Quall'è al migliore? Quella che ha la scadenza più breve, in quanto le vitamine sono sensibili al trattamento, luce e calore.

Tabella Spremute di Arancia Rossa fresche vendute in Svizzera valori su 100 g



Mancanza lista ingredienti
Quello che salta all'occhio dei prodotti italiani, le tabelle più sotto, è la mancanza della lista ingredienti (tranne dimmidisì che l'ha messa volontariamente), nessun legislatore ha ritenuto necessario indicarlo e questa secondo me è una grave carenza per il consumatore che non riesce a capire e giudicare il prodotto . Non sapendo con quali ingredienti sono fatte le spremute si può solo presupporre. Me è solo succo d'arancia qualcuno potrebbe obiettare, si ma chi me lo garantisce?

Tonalità di colore troppe diverse e sensazione gustive così cosi
Dico questo perchè la sensazione che si ha provando le spremute è che più che una spremuta d'arancia si ha a che fare con qualcosa che sembra alla mia bocca quasi più una bibita. Il colore della spremuta varia molto da marca a marca si va dal leggero colore rosso alle tonalità molto forti perfino al quasi porpora, cosi anche la densità da quelle simili all'acqua a quelle corpose con polpa. Nonostante tutte dichiarino che non arrivano da succo concentrato e sono senza zucchero aggiunto, e noi ci crediamo tanto, però alla prova assaggio talune sono un deludenti in quanto non restituiscono la buona palabilità di una spremuta fresca, sarà stato solo l'effetto della pastorizzazione?.

Più zucchero
Una cosa è chiara la mancanza d' omogeneità dei prodotti che dovrebbe essere solo spremuta di arancia rossa, tanto che se per le calorie, i valori sono simili, cambia invece moltissimo il contenuto di zuccheri e vitamina C, in mancanza di una lista ingredienti è difficile per noi stabilire se questi vengono aggiunti oppure no. Il contenuto di zucchero delle spremute  varia da 8,2 g a 13 g per 100g, più di quello del frutto. Non si sa se per equilibrare il sapore acido sia magari non volendo stato aggiunto zucchero, magari del fruttosio oppure del succo d'uva per dare un sapore più dolce, come per i succhi di frutta a lunga scadenza.

Tabella nutrizionali della Spremuta di Arancia Fresca  su 100 g vendute in Italia nel mese di Settembre 2011 sulla piazza dell'hinterland milanese presso i Supermercati Esselunga, Coop, Pam, Sma : Latte Milano o meglio centrali produttori latte lombardia , Oranfrizer, Dimmidisì lineaverde, Fattoria Scaldasole, Simply Sma, Esselunga, Tropicana, Pam.


* arancia rossa dal sito arancia rossa di sicilia

Indicazione generica arancia rossa
Sappiamo che le arancia rosse sono di diversa varietà credo che sarebbe stato interessante che qualcuna delle aziende, dia indicazione sulla varietà, sappiamo che le varietà sono tarocco, sanguinello, moro e della zona di coltivazione, dal momento che parliamo di Arancia Rossa di Sicilia e anche Arancia rossa IGP, una maggiore informazione sulle confezione sarebbe stata molto gradita

Precisazione sulla Dimmi di sì
Sulle spremute presi esame occorre spiegare che la Dimmi di si di linea verde è unica di queste che troviamo del 1 tipo cioè fresca da consumare in breve ed è unica delle che si avvicina di più alla spremuta fatta in casa, il suo costo superiore è giustificato da questo, certo è di qualità ma ne pas donè a 7,80 il litro!


Costano care
Le spremute di arancia della fascia 2, cioè quelle con scandenza minimo 30 g, il loro costo va dalle 2,44 della Pam al 4, 65 della Scaldole, un range forse un po' alto, tenendo anche conto che il costo di un kg di arance per le aziende è molto più basso rispetto al quello che paga il consumatore, la sensazione è che è che chi spreme e distribuisce la spremuta d'arancia guadagna molto di più di chi produce arance.

Vitamina C
Sul contenuto di vitamina C tenendo conto che alcune hanno subito più lavorazioni dal congelazione alla pastorizzazione, hanno dei valori un po' alti (vanno da 30 a 70mg per 100g ), ma forse hanno trovato delle arance rosse con più vitamina C oppure hanno trovato dei metodi per conservarne il valore, peccato però che non lo spiegano nè in etichetta, nè sulla confezione, nè sui siti aziendali, ma che il contenuto di vitamina C sia lo stesso del frutto fresco rilevato dal sito arancia rossa o superiore, mi fa venire qualche perplessità.

In sintesi; il mio consiglio è che la cosa migliore sono le spremute d'arancia rossa fatte a casa nel loro periodo stagionale, perché ha un gusto più vario, più ricco, se non ho arancia fresche allora preferisco utilizzare frutta fresca di stagione in alternativa, come sostituire il succo di arancia nella prima colazione. Magari qualche volta perchè no, una spremuta di arancia fresca già pronta ma tutto qui, meglio in spremuta le arance che buttate via per l'amore del cielo, ma una spemuta d'arancia fresca ha un altro valore, la stagionalità, il sapore, la palabilità, è un altra cosa.

Si è occupata molto di arancia rossa Trashfood, le arance della discordia e i succhi dal colore naturale.

Info Arancia Rossa di Sicilia IGP,

Post correlati : Agrumi fanno bene o fanno maleCome sostituire succo arancia nella prima colazione, Nuovi Agrumi e nuovi aromi in cucina , Frutta e verdura prevengono le malattie?  Alimenti che aiutano a vincere la stanchezza,

30 commenti:

  1. Persino qui in Arabia c'è il corner al super dove ti puoi fare la tua spremuta fresca!!! In Italia invece non l'ho visto da nessuna parte..solo roba "fresca" nel senso che stava nel frigo ahahahahaah

    RispondiElimina
  2. una bella spremuta fatta in casa è incomparabile ; molti di questi succhi che si vendono nei supermercati non hanno minimamente il gusto delle spremute casalinghe , per non parlare del colore , frutto molte volte dell'aggiunta di coloranti e non sempre di origine naturale .
    Grazie mille per le preziose informazioni che ci dai costantemente ,buona serata

    RispondiElimina
  3. a quel che so io l'arancia è un frutto che va consumato subito, appena spremuto perchè perde molto in fretta gran parte della vitamina C. Una buona parte la perde anche spremendola, infatti la cosa migliore sarebbe mangiarla a spicchi, ma questa è un'altra storia. Penso che comperarla già spremuta e confezionata dal punto di vista nutrizionale sia poco utile....magari è buona lo stesso ecco!....Sarà così? spero che le mie informazioni siano giuste sennò faccio le spremute in modo super rapido per niente quando potrei essre molto più rilassata spremendo Ahahaha...
    Un bacio e grazie per le informazioni.
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Ciao Gunther ! sarebbe così bello se potessimo trovare già fatte delle belle spremute complete di tutti i valori nutritivi, vitamine... a volte vogliamo credere alle favole e qualcuno specula sul nostro bisogno di aiuto nella gestione dei tempi sempre un po' troppo tirati ! Un grazie e un caro saluto !

    RispondiElimina
  5. Sinceramente non sono un'amante dei succhi e delle spremute. Preferisco mangiarlo un frutto piuttosto che berlo. E in ogni modo, per quanto fresca voglia essere la spremuta in bottiglia non potrà mai essere paragonabile a quella appena fatta in casa. Grazie per le informazioni. Buona domenica

    RispondiElimina
  6. La cosa brutta è che più si va avanti più si perde il concetto di stagionalità, i bambini non conoscono più le stagioni dell'agricoltura e come dargli torto, nei supermercati si trovano fragole e ciliegie anche a dicembre! L'altra cosa su cui mi fermo spesso a pensare è che si continua a dire che non si ha tempo, che si è sempre di corsa e quindi si utilizzano degli espedienti che agevolano il lavoro di casalinghe e mamme...quanto tempo ci vuole per fare una spremuta fresca??? Forse un paio di minuti! Buona domenica ciao ;)

    RispondiElimina
  7. un anticipo d'inverno ci dai, no secondo me la frutta va consumata quella stagionale, l'idea della frutta tutto l'anno come le fragole non mi piace la trovo innaturale

    RispondiElimina
  8. Interessante come sempre il post...ma fortunatamente non ho la necessità di comprere questo tipo di prodotto...ho il produttore a casa direttamente...ciao e buona domenica...

    RispondiElimina
  9. Adoro le spremute, ma cerco sempre di rispettare la stagione dei frutti! Spesso vedo che molte persone comprano quella al supermercato, io preferisco farne a meno se non la faccio io !

    RispondiElimina
  10. Una spremuta grazie... ma di arance bianche, che quelle a novembre già ci sono.. ;)) Buona domenica e grazie come sempre delle informazioni

    RispondiElimina
  11. Da me le arance abbondano ed anch'io preferisco mangiarle invece di bere il succo.Le spremute comprate è chiaro che non possono essere come il prodotto fresco preparato al momento.Quando è la stagione ,le spremo e metto il succo in congelatore.La cosa che mi fa rabbia è che in alcuni posti della Sicilia vengono anche buttate perchè non c'è mercato e poi ai super trovi prezzi= SUPER =!Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  12. Sempre post interessantissimi
    Grazie!!Io come anche te dici preferisco consumare sempre frutta di stagione...non mi piace per niente quella in bottiglia!!
    Ciaoo

    RispondiElimina
  13. Grazie per il commento che hai lasciato da me, i tuoi commenti sono sempre preziosi come i tuoi posts sempre interessanti. In effetti, legislativamente parlando chi non elenca gli ingredienti in etichetta in Italia non rispetta quanto richiesto, ma tra il far partire i controlli, controllare e poi in caso regolarizzare passa tempo (prezioso) e comunque il prodotto resta spesso in vendita. Mia deformazione personale/professionale se non ha un elenco di ingredienti non lo compero a meno che non sia una materia prima, quindi non processata. Qui sono arrivate le prime arance, ma dall'Uruguay non chiedermi perchè...ma preferisco aspettare le italiane per le prime spremute fresche che preservano le caratteristiche organolettiche e qualitative dell'arancia, meraviglia della natura. Il succo non pastorizzato è sempre più a rischio di contaminazioni e cross-contaminazioni...per carità certi rischi si corrono anche in casa, ma la filiera casalinga è molto più corta e questo aiuta. Grazie ancora e buona domenica

    RispondiElimina
  14. Come sempre ottima panoramica sull'offerta ed altettanto ottima e puntuale analisi con tanto di 'perplessità' fresche-fresche! :P ehehehehehe
    Di mio ho provato un pò tutto in merito soprattutto qualche anno fa...poi a dire il vero non ero mai soddisfatto...a volte per il gusto, altre per la densità,...
    Oggi ne faccio a meno possibilmente. Il dubbio che resta cmq è condiviso al tuo...ma quale magia tiene insieme la vitamina C dopo i trattamenti indusriali? :P

    RispondiElimina
  15. mi hai fatto pensare ad un bel ricordo di quando a volte quando starnutivo da piccola,mia mamma mi diceva:"ora ti spremo 2 arance"..

    RispondiElimina
  16. Sicuramente é meglio:"Spremuto e subito bevuto" fatto a casa.
    Grazie mille, alla prossima

    RispondiElimina
  17. Avendo la fortuna di avere un agrumeto preferisco bere spremute di arance appena colte e quando a casa di qualche amico mi è stato offerto il succo di arancia comprato devo dire che si sente un abisso di differenza. Nel mio paese c'è anche una 4° possibilità di bere le spremute di arance ....siccome è conosciuto per i suoi agrumi, la spremuta viene fatta anche nei bar e si ha la possibilità di bere spremuta di arance fresca.

    RispondiElimina
  18. preparo la spremuta sempre al momento..mai conservata nemmeno in frigo..ottimo post buona settimana

    RispondiElimina
  19. Mio marito consuma spesso le srpremute d'arancia, grazie per questo post molto interessante.
    Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  20. Ma io continuo a non capire perchè la gente non impara a consumare i prodotti di stagione..sarebbe un bene per portafoglio ed ambiente.
    Grazie per questo post!

    RispondiElimina
  21. In Italia ho visto spremuta di arancia rossa fresca solo in alcuni ipercoop ma id grandi dimensioni, in alcuni casi non si trovavano nei banchi frigo ma vicino alla frutta. Non ho mai fatto consumo di queste pseudo spremute, sono sempre stata convinta della maggiore bontà di quelle fatte in casa sia dal punto di vista gustativo sia dal punto di vista del portafogli (è molto più economico prendersi una cassa di frutta piuttosto che una bottiglietta di succo); tempo fa ho investiuto in una centrifuga grazie alla quale posso prepararmi succhi di tanti gusti e mix differenti e devo dire che il fisico ne ha sentito miglioramenti notevoli. per quanto riguarda il contenuto in vitamine, beh direi che possono scrivere sulle etichette tutto quello che vogliono ma essendo la vitamina C volatile il suo quantitativo si riduce notevolmente una volta che la spremuta viene fatta. Un abbraccioe ancora grazie per questo post istruttivo

    RispondiElimina
  22. Gunther avevo sempre pensato che il termine "fresco" fosse riferito più alla temperatura che alla qualità degli ingredienti. Questo tuo post mi ha tolto ogni dubbio che mi restava su questi prodotti...

    :-)

    RispondiElimina
  23. ahahh, allora aspetto gennaio febbraio e mi faccio la mia bella spremuta fatta in casa ;)
    grazie, buona settimana
    vale

    RispondiElimina
  24. Adoro la spremuta fatta in casa, preparata al momento!!! Grazie per il post interessantissimo!!!

    RispondiElimina
  25. come dice sempre mio padre, docente di ed.fisica in pensione, la spremuta va sempre bevuta al momento della spremitura. se la si conserva, non ha più le stesse qualità organolettiche che erano in origine.
    quindi abbasso tutte le spremute confezionate!

    RispondiElimina
  26. Ciao Gunther,grazie di essere passato a trovarmi.
    Volevo dirti che sono inserita tra i lettori di entrambi i tuoi blog.
    Quando vorrai ricambiare mi farà enorme piacere.

    RispondiElimina
  27. le spremute non le amo tanto adoro più gustare il frutto intero però in casa ho mia figlia che gli piace la spremuta d'inverno ...e quando posso cerco di prendere il frutto dal contadino per fargli la spremuta
    lia

    RispondiElimina
  28. Caro Gunther, questi tuoi post andrebbero appesi nelle scuole, nelle cucine di casa, e perfino sulle porte del supermercato se solo fosse possibile... Perché sapessi quanta gente c'è - non solo certe giornaliste - che crede alle fandonie sulle spremute "fresche". Io resto sempre dell'idea che la spremuta migliore sia quella di casa: fatta e bevuta all'istante.
    Un caro saluto,

    Sabrine

    PS: posso ancora sentire profumo di spiedini se il vento tira dalla parte giusta? Ti penso tutte le volte che apro una certa finestra...

    RispondiElimina
  29. Anche a me piace la spremuta d'arancia fresca, ottimi i consigli del post su come sostituire la spremuta d'arancia con gli ingredeinti freschi di stagione. Buona giornata@a presto.

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi