domenica 19 giugno 2011

Pasta Sfoglia Gran Spessore Buitoni, più prezzo che spessore?

Ero di passaggio a Milano ed ho visto che è arrivata nei supermercati un nuovo tipo di pasta sfoglia della Buitoni, chiamata Gran Spessore. Già lo scorso anno abbiamo parlato delle paste sfoglie già pronte in particolare delle pasta sfoglia Buitoni dove la pasta sfoglia rettantogolare costava il 63% in più della pasta sfoglia rotonda a parità di peso e ingredienti, cioè la differenza di prezzo lo dava solo la forma (incredibile ma vero).

Avevamo visto che il vero problema delle paste sfoglia già pronte era la bassa qualità degli ingredienti rispetto ad una pasta da fare in casa o acquistata dal pasticcere, la mancanza del burro e del burro di qualità, pesa sia nel profumo, nella fragranza e nella consistenza, perchè il burro è l'ingrediente principale della pasta sfoglia. Anche se mi rendo conto che il burro nelle lavorazioni industriali è difficile da gestire .

Fare una pasta sfoglia in casa è possibile ma chiaramente bisogna avere tempo o forse è solo più comodo adoperarne una già pronta, ma i risultati dell'uso delle paste già pronte sono nella maggior parte dei casi deludenti. In primo luogo perché i ripieni sono sempre più pesanti e di conseguenza quel velo sottile di 230 g delle paste sfoglie comuni, diventa quali sottile come la pasta fillo, tanto che si nota che è pasta sfoglia solo dal bordo leggermente sfogliato.

Io penso che in alcuni casi è meglio una pasta brisè fatta in casa con prodotti di qualità, magari tirata bene, meglio qualche millimetro di pasta base in più e di qualità che quelle cose sottile e poco gradevoli.

Devono avere pensato la stessa cosa in Buitoni, se lo scorso anno si erano concentrati sulla forma, quest'anno hanno voluto stupirci nel creare valore aggiunto sullo spessore, uno sforzo apparentemente eccessivo, cioè sembra abbiano pensato se non gli piace la nostra pasta sfoglia facciamone un altra che possa meglio rispondere alle esigenze visive dei consumatori, che possa sembrare veramente una pasta con delle sfoglie. 

Tabella nutrizionale Pasta sfoglia buitoni gran spessore dal sito buona la vita delle Nestlè


Ingredienti delle Paste Sfoglie Buitoni Rotonda e Gran Spessore e Pasta Sfoglia da casa

Ingredienti: Farina di frumento, acqua, olii e grassi vegetali non idrogenati, succo di limone concentrato, sale, alcol, glutine di frumento, agenti di trattamento della farina L- cisteina e acido ascorbico.

Pasta sfoglia Buitoni gran spessore
Ingredienti: : farina di frumento, olii e grassi vegetali non idrogenati, acqua, sale, alcol, concentrati di vegetali e frutta (carota, mela, limone), succo di limone concentrato, lievito disidrato

Pasta sfoglia da fare in casa.
Ingredienti: burro, farina, acqua, sale

Dal momento che la differenza degli ingredienti delle pasta sfoglie e dato solo dai "concentrati di vegetali e frutta", c'è da chiedersi se il gran spessore è dato da questi? O magari dal fatto che invece che pesare 230g. pesa 280g.? Certo che c'è più spessore pesa di più 50 grammi in più possono fare una piccola e significativa differenza. Sta di fatto però che come si vede dalla tabella se voglio dello spessore in più devo spendere quasi il doppio!

Ebbene io l'ho provata, l'ho comprata all'Esselunga era in offerta lancio, non ho misurato lo spessore con il millimetro forse 1 millimetro da cottà c'è, diciamo che c'è più prezzo alto che spessore dal momento che la sfoglia normale costa 1,54 e questa 2,79 mi aspettavo almeno il doppio e invece le mie aspettative sono state di nuovo deluse, ma voglio scagionare la Buitoni nel senso che il ripieno inevitabilmente pesa, io ho fatto una torta con porri e gorgonzola, fatta magari con ripieni più leggeri, che so io con solo uno strato di pomodori si nota di più, il risultato potrà essere diverso a me non ha dato un gran risultato. Forse la mia farcitura non era abbastanza liquida come indicato sulla confezione.

Cosi ancora di più ho capito che per le mie esigenze questi prodotti di pasta sfoglia già pronti non vanno bene, per esempio ingredienti olii e grassi vegetali cosa sono? Olio di palma? Olio di Colza? Margarina? Mi manca il profumo e la consistenza del burro e queste che rende la pasta sfoglia così speciale e caratteristica, senza quello devo dire che il risultato mi lascia molto deluso sia nel gusto che nello spessore.

Forse avrei dovuto usare due paste sfoglia esselunga oppure avrei dovuto farmela da me, ma una cosa mi lascia un dubbio che mi chiedo conviene spendere  2,79 della Buitoni Gran spessore? Perchè alla fine chei 50 grammi in più mi vengono a costare più del 80% della Pasta Sfoglia Buitoni e più del 115% di una pasta sfoglia normale, non è un po' troppo?


Ps una nota di polemica a margine sono capitato per caso nel sito Buona la vita della Nestlè, per cercare le informazioni della Buitoni, quello che mi chiedo è come fanno certi professionisti della salute, se professionisti sono, a finire su un sito per essere associati a kit kat, nesquick, baci perugina non era meglio che vadano a coltivare ortiche, cioè la loro professionalità non rischia di essere messa in discussione? Come fa a essere credibile agli occhi dei consumatori e degli altri professionsiti della salute, se ti associ a prodotti di cibo spazzatura? Perchè io da un nutrizionista o un medico che associa la propria immagine al kit kat mica mi fido!

32 commenti:

  1. Un post fantastico e interessantissimo!!!! Grazie carissimo, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. a vlte il prenzo non coincide per niente con la quantità in questi caso spessore .. sarà meglio farla in casa e avremmo lo spessore e denaro ^__^ ..
    by da lia

    RispondiElimina
  3. Mea culpa, ormai a casa mi faccio tutto, dalla nutella al dado passando per i succhi di frutta, ma la pasta sfoglia ancora non ho avuto il coraggio di provarla!!! Eppure è nei miei buoni propositi da una vita, anche perchè la lista degli ingredienti mi inquieta, ma ogni volta che mi serve la compro... Non che la usi tutti i giorni, ma devo trovare coraggio e provare a farla da me... Comunque è sempre utile leggerti :)

    RispondiElimina
  4. nemmeno io la preparo in casa..ma la compro surgelata :(( per quello che faccio la trovo migliore..lievita meglio e con uno spessore più elevato.buona serata

    RispondiElimina
  5. io sono tra quelle che ha deciso che la pasta sfoglia pronta è perennemente bandita dalla mia cucina. Semplicemente non la uso, e mi piacerebbe tanto farla ma non sono cpace e allora per una torta salata tipo la tua impasto dello strutto fatto in casa con della farina, la faccio il più sottile possibile e la torta viene ottima lo stesso. Certo poi ci sono altri usi dove non è sostituibile, ma se penso cosa ci mettono mi passa la voglia.
    Interessante come sempre!
    grazie rosalba

    RispondiElimina
  6. Hai ragione Gunther, i prodotti pronti sfruttano la "pigrizia" dei consumatori per ricavare profitti enormi.

    Nel caso della pasta sfoglia poi, questo meccanismo funziona ancora di più perchè è una lavorazione non facile come la pasta per la pizza..

    E comunque hai ragione, certi nutrizionisti sono poco credibili.. eh eh eh

    RispondiElimina
  7. Ecco ora sono curiosa di vedere hi è quello dell KIT KAT.
    Ciao francesca

    RispondiElimina
  8. la pasta sfoglia industriale proprio non la compero mai! E' una di quelle cose insieme alla frolla e alla brisè che se non fatta in casa proprio non mangio quindi non dico la mia su questi prodotti perchè proprio non li conosco. Piuttosto di mangiare qualcosa che non mi soddisfa pianamente, se non ho il tempo di farlo rinuncio e passo ad altro.
    Tra l'altro non sono una patita di torte salate quindi mi viene facile sostituirle con altre cose.
    In quanto ai consigli dei nutrizionisti....non so, ma di certo diffiderei da chi mi consiglia il kit kat, a meno che non mi servisse un alibi :D
    Grazie per le info.
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. anche io diffiderei da chi mi consiglia un kitkat...in genere non mi fido di nessuno....la sfoglia anche io non la compra quasi mai se non in rare occasioni.....grazie per esser epassato da me

    RispondiElimina
  10. Vedi i vantaggi della celiachia? Niente prodotti industriali, almeno da questi paraggi in cui mi trovo..solo le mie manine, farine naturalmente senza glutine e buon burro...
    PS sui medici no comment, mai studiato il marketing farmaceutico ?..Se vuoi ti racconto...

    RispondiElimina
  11. Personalmente non sono una fan della sfoglia...men che meno di quella industriale...credo di averla comprata una volta nella mia vita.
    Preferisco di sicuro la brise per le torte salate.
    Comunque mi fa sempre venire rabbia vedere come le industrie lucrino sulla gente!!!

    RispondiElimina
  12. Se prima al super ci mettevo 5 min uti a fare la spesa adesso mi trattengo un'ora per valutare tutto e grazie a te!!! buona settiamna, ciao.

    RispondiElimina
  13. io mi trovo bene con la pasta sfoglia surgelata costa 1/3 della pasta sfoglia buitoni cioè 3 euro al kg al posto di 9 euro al kg

    RispondiElimina
  14. A volte mi chiedo seriamente come faremmo senza di te :) grazie di core Gunther!

    RispondiElimina
  15. Condivido pienamente. La comparazione degli ingredienti con quella fatta in casa ti fa capire tutto di questi prodotti.
    Per quanto riguarda le professionalità che si vendono Gunther mi viene da pensare questo: che tutto, in questo mondo, ha un prezzo, purtroppo.
    Non entro neanche minimamente in merito sulla dicitura "grassi vegetali" visto che l'ho fatto ampiamente sull'ultimo mio post.
    Che dirti: ennesimo prodotto spazzatura a prezzi da capogiro.

    RispondiElimina
  16. Spessore o non spessore il prezzo è decisamente eccessivo. Se devo comprare quella sfoglia, poi metterci gli ingredienti e cuocerla se l'obiettivo è quello di risparmiare tempo tanto vale passare dal panettiere e comprare una torta già bella e fatta.

    RispondiElimina
  17. Isabella Corsini20 giugno 2011 13:12

    mi fa una tristezza quella torta di pasta sfoglia, sfigata fin dal principio.. ragazzi che prezzi però le paste sfoglie già pronte, io faccio della pasta base con la ricotta e devo dire che non sento la differenza con una buona pasta sfoglia

    RispondiElimina
  18. Adoro la pasta sfoglia e cerco sempre di farla in casa, anche se la lavorazione è lunga e laboriosa, ne faccio in grandi quantità e poi la congelo. POst interessante, grazie!!!!

    RispondiElimina
  19. meglio farli a casa, oppure comprare la sfoglia direttamente dal fornaio o dal pasticcere! un bacione!

    RispondiElimina
  20. Non ricordo più il tempo di aver comprato una pasta sfoglia...se proprio preferisco la phillo o la briseè!Non sono la stessa cosa ma meglio di quelle fantasfoglie industriali!

    RispondiElimina
  21. Molto interessante Gunther. Pasta sfoglia e pasta brisé sono due delle poche cose che compro sempre già fatte. Mi toccherà riediare pure in questo....

    RispondiElimina
  22. Ti leggo sempre con estremo interesse.
    Grazie!!!!

    Un sorriso ben informato,
    D.

    RispondiElimina
  23. ma poi che ce frega del gran spessore, la pasta sfoglia più sottile è più è buona e croccante!!!
    anche quella buitoni integrale ha tracce di farina integrale...una bufala!

    RispondiElimina
  24. Complimenti per la chiarezza.....meno male che qualcuno si prende la briga di spiegarci qualcosa....Buona settimana!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Effettivamente anche la migliore pastasfoglia soccombe sotto il ripieno di una quiche, per cui sarebbe davvero meglio in questo caso usare una buona pasta brisée, però ciò non giustifica un prodotto tanto più caro per prestazioni molto simili....un'altra delle tue ricerche di mercato molto utili, grazie :))

    RispondiElimina
  26. è un po' che non passo a trovarti, mea culpa :(, e ecco che arrivo proprio sull'onda di questo post alquanto polemico e come al solito ben circostanziato
    ho notato una insolita verve nella tua argomentazione, segno che codesto tema ti sta molto a cuore :)
    sembri quasi piccato di aver dovuto spendere quei soldi in un prodotto che non rispondeva alle tue aspettative...
    mi hai fatto davvero sorridere, in senso buono intendo e mi sento id darti proprio ragione...
    non ho ancora visto sui banchi del super codesto prodotto.. peròti dico senza ombra di dubbio che hai ragione. la pasta sfoglia fatta in pasticceria ( o in casa che è la stessa cosa) con lesue 700 e passa sfogliature quando va bene, ha una altezza e una consistenza inimmaginabili... per non parlare dle gusto.... e per una volta, lasciamo il colesterolo al palo e mangiamoci una delizia com e DIO comanda

    RispondiElimina
  27. Pensa a tutti quelli che per acquistare usano l'equazione: "costa di più...allora è di qualità!" :D ahahahahahaha e sono in tanti credimi.
    Detto ciò ancora rido per la frase:"un nutrizionista o un medico che associa la propria immagine al kit kat mica mi fido!..."
    Beh effettivamente è così...
    Gunther lasciatelo dire con grande stima...sei davvero inimitabile :))))

    RispondiElimina
  28. Torno con un po' più di tempo a leggere gli arretrati, però ho visto la foto che hai scattato a La Grande Epicerie de Paris. La prossima volta andiamo in missione assieme :-D
    Ma non è che ci siamo anche scontrati e non ci siamo riconosciuti? :P

    RispondiElimina
  29. ottima esposizione...la fretta è il danno non si ha più tempo o meglio la voglia per creare ed impastare....penso che c'è chi compra l'industriale pensando che in fondo il risultato è simile...lo fa per una occasione frugale con gente che mangia e non degusta..mhhh in fine solo un gourmet sente le vere differenze...la massa non fa caso alle differenze

    RispondiElimina
  30. Condivido in pieno cio' che hai scritto: io la pasta sfoglia in casa non l'ho mai fatta percio' la sostituisco con la bride' che mi faccio da me...e neppure io andrei mai da un nutrizionista che sponsorizza il kit kat...ormai esiste solo il dio danaro e null'altro....

    RispondiElimina
  31. Gunher come sempre dai vita a tanti nostri pensieri che si possono riassumere in "ci prendono in giro" ! Grazie delle tue analisi e ti tutta la documentazione che ci dai ! Buona giornata !!

    RispondiElimina
  32. Quella dei concentrati vegetali mi ha davvero stupefatta.
    Gran spessore gran prezzo e gran presa per i fondelli, mi pare: quanto hai ragione quando scrivi che è meglio buttarsi su una brisè {che poi volendo è pratica, potendo surgelarla in dosi}.
    Buon fine settimana,

    wenny

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi