giovedì 21 ottobre 2010

Sial 2010 Erbe aromatiche in spray: Brum', soluzioni per jet chefs

Brum' from LSA on Vimeo.

Il video fa vedere un pò quello che oggi si intende per cucina professionale, dove all'apparente naturalità si sostituiscono spray al profumo di menta, profumo di arancia, profumo di rosmarino, a base di olii essenziali, non è proprio quello che io intendo per cucina professionale, 18 aromi spray per la cucina 8 di erbe fresche, 7 di bucce di agrumi, 3 floreali, 1 al pepe, è un po' quello che Mauro Ronci dice, dove vai oggi se il chimico non ce l'hai? Mi diverte molto il video perchè insistono molto sulla parola "naturale" ma che di naturale ha molto poco, è una soluzione per chefs o jet chefs? Aiuta veramente in cucina gli chefs o è solo fatto per quelli che giocano a fare gli chefs? Mi chiedo se sono io retrogrado che non riesco a rinunciare alle mie piantine sul balcone?

Ps: il video non l'ho trovato in italiano ma credo che le immagini si fanno comprendere comunque. Per la nota lo spray costa dalle 10,50 alle 19,50 euro a seconda della grandezza, almeno cento spruzzi garantiti.

Brum

23 commenti:

  1. Credo che questi "artifici" non avranno mai il successo e la diffusione delle vere erbe aromatiche.
    Tuttavia ritengo che molte persone, specie quelle che hanno un lavoro, butteranno dei soldi per comprare qualche aroma spray per stupire gli amici.

    Nella cucina di tutti i giorni dubito che potrà avere successo.
    Anche io sono per i balconi coltivati... :-)

    RispondiElimina
  2. Retrogrado? Direi proprio di no, perche' andando avanti su questa linea finira' che mangeremo alimenti sintetici profumati ai vari gusti. Oddio pero' quella tartina con la panna montata sia pure spruzzata e il salmone me la mangerei. Finche' gli spruzzi vanno sul cibo vero non mi pare un delitto. Ma ho capito bene che gli spruzzi sono naturelle? Gli oli essenziali ogni tanto e qualche anno fa li ho usati anche io per profumare qualche bevanda e anche la salsa di pomodoro ah ah ah quando non avevo basilico ci mettevo una goccia di basil essential oil.

    RispondiElimina
  3. Io sono una chimica anomala mi sa. Non comprerei mai e poi mai uno spray del genere e non mi verrebbe neanche mai in mente di inventarlo!!!
    Viva le piantine sul balcone Gunther!!!

    RispondiElimina
  4. Essendo allergica all'odore dei profumi che ormai inevitabilmente mi causano, irritazione nasale, rinite, mal di testa e perfino nausea, posso pensare di sostituirli con queste essenze visto che gli odori di cucina non mi danno problemi.
    Siammai che li metterò nei miei semplici cibi, meglio portarli addosso...

    RispondiElimina
  5. Okkey queste mi terrorizzano.
    Poi mi piace così tanto avere le piantine sul balcone =) ne ammazzo due al giorno, sono una sega, ma le adoro *_*

    RispondiElimina
  6. Evviva le piantine!! fresche o disitratate ne faccio largo uso. Questi spray hanno tanto l'aria di essere dei profumatori d'ambiente! Per la cucina di tutti i giorni proprio non servono! Ciao!

    RispondiElimina
  7. Gunther correggi il cognome! :D
    Grazie per la citazione. Ho visto questo spray anche al recentissimo Pabogel fatto alla fiera di Roma. Non mi sono fermato più di 5 secondi perchè questi prodotti non attirano minimamente il mio interesse.
    "Cento spruzzi garantiti"...pazzesco.

    RispondiElimina
  8. Che tristezza! fiera di essere retrogata!

    RispondiElimina
  9. mi sa che sonno retrogada pure io....no davvero non potrei sostituire la natura....non potrei...

    RispondiElimina
  10. scusa gunther, ma a me mi viene da ridere!!!!!

    RispondiElimina
  11. e il punto è sempre quello...ma chi è quel malato che lo compera stò prodotto senza senso????

    ti giuro...mi hai lasciato senza parole!!!!
    ma in che triste mondo viviamo?!

    RispondiElimina
  12. Mi associo a Mauro nel giudizio....eh ma i cento spruzzi garantiti non erano per i deodoranti ascellari?! :P aahahahahhaha

    RispondiElimina
  13. E meno male che almeno sui germogli non ha spruzzato niente! ahahahah!

    Questi spray, mi fanno un po' l'effetto del "Gled aria nuova" che spruzzi in casa per coprire le puzze di fritto o di fumo...ma, non è che verrà la stessa idea a cuochi poco seri? e cioè di coprire il sapore di un cibo di bassa qualità con una bella sprayata?

    Mah!

    RispondiElimina
  14. Retrogrado, ma dove?!? lo sono pure io se lo sei tu, chè di certo non rinuncio ai miei vasi.
    Questo tipo di conquiste proprio mi disgusta...
    Buon fine settimana,

    wenny

    RispondiElimina
  15. piantine sul balcone tutta la vita, posso concepire gli oli essenziali naturali (anche se a dire la verita' non li ho mai usati) nella stagione in cui la maggior parte delle piantine muoiono (e le stiamo andando incontro, tristezza!), ma è ovvio che più c'e' elaborazione, packaging e marketing, e più c'e' guadagno. Mi dispiace non poter vedere il video perche' sono incuriosita pero :)
    Buon WE Gunther!

    RispondiElimina
  16. io mi sono divertita molto a guardare il video, una ricetta per 3 spruzzate di aromi diversi, ma dico naturale rispetto a che cosa? Poi ho pensato metti che per la fretta scambio la bomboletta per il deodorante se è alla lavanda la differenza non si nota ma che mi sbaglio e prendo quella all'aglio!! No non fa per me!

    RispondiElimina
  17. insomma se questa è l'innovazione, faccio anche io parte delle tribù dei retrogradi

    RispondiElimina
  18. vuoi mettere uno spruzzino al rosmarino al posto di un bel rametto appena colto dal balcone? Ma per piacere!!!;)

    RispondiElimina
  19. Vade retro!!!

    Ma non si possono inventare altre cose anziché perder tempo con queste scoperte?????

    RispondiElimina
  20. Ma dove andremo a finire? Evviva i retrogradi, faccio parte anch"io di questa tribù ! Lo spray lo lascio x allontanare le zanzare.(Preferite gusto citronella o geranio? )Buona giornata Gunther.

    RispondiElimina
  21. Terrificante! Presto ingoieremo per cena pastiglie come gli astronauti.... Per fortuna che in giro per l'Italia, trattorie e luoghi dove ancora si cucina in modo vero e tradizionale esistono ancora...

    RispondiElimina
  22. ma che gli salta in mente!!!!
    mai e poi mai

    già faccio fatica con gli aceti spray figuriamoci con questi

    gli chef come i writers

    RispondiElimina
  23. che notizia da incubo...oppure sono anch'io retrograda...Non dire mai mai..però non userei mai una cosa dl genere.

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi