martedì 10 marzo 2009

Tendenze : Prima colazione fast o prima colazione slow?

È stata resa nota una ricerca sulla prima colazione in Italia, commissionata da Kellog’s e realizzata da GFK Eurisko, alla fine del 2008, da questa ricerca risulta che ben 83 italiani su 100 fanno la prima colazione, Il 46% fa una colazione veloce (colazione fast ) mentre il 54% (colazione slow) fa una colazione con tranquillità seduto a tavola. A essere sincero da Eurisko mi aspettavo qualcosa di meglio, ma voi di che colazione siete breakfast fast o breakfast slow?

Questa ricerca è in controtendenza, con precedenti analisi e studi che mi era capitato di leggere, dove veniva indicato la scarsa propensione alla prima colazione, un dato positivo, perché una prima colazione adeguata permette di avere una corretta ripartizione dei nutrienti nell’arco della giornata e può essere un ottimo strumenti di prevenzione dell’obesità. Indagini epidemiologiche hanno dimostrato che i bambini che non fanno prima colazione sono frequentemente obesi, rispetto ai bambini che invece fanno prima colazione regolarmente.

Curioso notare di come il tempo dedicato alla prima colazione e il numero degli ingredienti utilizzati è direttamente proporzionale a situazioni contingenti, infatti la colazione fast è la colazione che si fa durante la settimana diventa più slow man mano che si avvicina il weekend e la vacanza, perché abbiamo più tempo da dedicare alla famiglia e a noi stessi.

Ma cosa mangiano gli italiani a colazione? Nei dati forniti ci sono un po' contraddizioni di comportamento in generale, ma la vita è bella perchè è varia. Tè o caffè? Colazione fast è il caffè protagonista, nella colazione slow è il caffelatte o il , personalmente se non prendo un caffè la mattina faccio fatica a connettere, nel mercato del caffè un incremento significativo lo hanno avuto le cialde ne avevo parlato lo scorso anno.
Latte, non consumiamo molto latte di più lo yogurt in particolare lo yogurt alla frutta per la colazione slow mentre gli yougurt addizionati di flora batrerica (tipo Actimel, yogurt con prebiotici, ecc ecc) sono più per coloro che fanno una colazione fast. Strano a dirsi sarà per il complesso di colpa.

La prima colazione vuole dire merendina, crostatina, biscotti, pan di Spagna, torta, accompagna chi fa colazione fast di più la brioche (vuota, con marmellata, con crema, al cioccolato, con mela) mentre chi fa colazione slow forse perchè più attento alla salute preferisce: cereali, biscotti integrali, biscotti con apporto di zucchero ridotto, biscotti con farina di riso, biscotti arricchiti con fibre, vitamine e sali minerali.

Ahime la frutta fresca è rara nella prima colazione, non c'è slow e fast che tiene, eppure molte aziende hanno succhi di frutti e smoothie (Zuegg Frulli, Chiquita, Linea verde frullati Dimmidisi, dove siete?) che non collegano mai alla prima colazione, per non parlare delle spremuta d'arancia, ma anche la confettura, l'Italia e uno dei paesi con il consumo più basso di confettura, anche se sul mercato si sono registrate molte novita' come le confetture dolcificate con succo di mele (non con zucchero!)della Rigoni di Asiago, non quindi paura dello zucchero ma credo che sia proprio la desuetudine alla frutta nella prima colazione. Peccato che le aziende non utilizzano lo spazio della prima colazione per la comunicazione di frutta. Proprio per questa ragione non comprendo la proposta di Orogel di Virtù di frutta, un prodotto interessante, nonostante la comunicazione (tanto lavoro per Efsa!), frutta ed erbe officinali, ma per quale target? Diretto a quale consumatore? In quale occasione di consumo?

Io faccio una colazione forse abbondante in genere : caffe macchiato, yogurt bianco con "avanzo" della macedonia serale, spremuta d'arancia fresca o le banane che i miei figli scartano, qualche fetta biscottata ai cereali ogni tanto e voi?
Fonte news: Ansa Salute, Largo consumo

14 commenti:

  1. Noi siamo sicuramente da colazione slow: tavola apparecchiata e noi seduti; per quanto mi riguarda è un momento irrinunciabile, non carburo se non faccio colazione e il caffè non mi serve; alterniamo biscotti integrali a fiocchi di mais e pane con marmellate fatte in casa (ops, in barca!); io sono più incostante del Capitano, lui beve sempre caffellatte, io ora preferisco il latte con un po' di cacao solubile e i fiocchi di mais.
    La frutta effettivamente non rientra nelle nostre abitudini, marmellata a parte, ma quella forse non conta: benché barcalinga è sempre frutta cotta.

    RispondiElimina
  2. io non so... dipende dai periodi... sono tra quelli che iniziano con un lunedì fast e fanno diventare slow la colazione nel fine settimna... in vacanza poi le dedico delle ore... questo perchè presferisco dormire 20 minuti di più piuttosto che fare 20 minuti di colazione... cmq la mia dieta varia in funzione delle stagioni... ora siamo a latte e cereali... fra poco passerò a yogurt e frutta!

    RispondiElimina
  3. Io invece sono da sempre per la colazione super slow...ci dedico almeno mezz'ora, per me è l'oasi di pace della giornata.Se salto questo rito la giornata parte male.E' un angolo prezioso che difendo anche a costo di dormire meno.La colazione che ogni tanto faccio la domenica con mia mamma è impagabile.

    RispondiElimina
  4. Io di sicuro colazione Slow! Per me è un rito... Latte,mezza busta di biscotti e caffè!Poi parte la giornata!:)

    RispondiElimina
  5. Ahhahah...visto che hai visto i miei post..secondo te da che colazione sono? Ovviamente slow, per lo più solitaria perchè il mio fidanzato si sveglia mooooolto dopo! Comunque mi è necessaria per un buon risveglio!!
    Io lo comprerei il prodotto di Orogel, almeno credo, ma non ne avevo mai sentito parlare....Credo che il problema principale sia legato alla pubblicità nulla o pessima che ancora le aziende italiane operano...
    un saluto

    RispondiElimina
  6. Sorry, non faccio quasi mai colazione per cui quando la faccio é slow e me la godo per bene.

    RispondiElimina
  7. ciao gunther! mah, che dirti, io sono slow in vacanza, specialmente se vado in Francia e faccio tappe in hotel, le colazioni sono moooooolto slow e molto buone, ricchissime, generalmente vado di the, uova, frutta yogurt con frutta secca e qualche fettina di pane francese con burro e .... oppure l'irriunciabile croissant, mentre a casa, pessima abitudine, spesso anzi, quasi sempre, la colazione la salto in toto!
    i miei figli invece latte e cereali, e a volte una spremuta, oppure yogurt, cereali o fetta di torta.
    nell'ultimo mese abbiamo consumato qualche kilo di cereali integrali, proprio kellog's (perchè mia sorella ci lavora e me li ha portati a casa) a loro sono piaciuti un sacco. buona giornata. babs (che vorrebbe essere più slow!)

    RispondiElimina
  8. anche senza caffè non connetti lo stesso tranquillo!!!! :-))
    io faccio colazione con caffelatte, sai in quelle tazze tipo scodelle con i biscotti al lagaccio, frutta e yogurt più come spuntino e merenda. Faccio bene o faccio male rispondimi? Quando vieni su a Trento? Un baciotto a Greta

    RispondiElimina
  9. Veloce, velocissima! Qualche fetta biscottata con un velo di marmellata, o una fetta di ciambella preparata da me, e una tazza di tè verde,nonostante la fretta, preparato rigorosamente con le foglie e mai con i filtri. Buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  10. Anch'io adoro la colazione slow: non c'è impegno al mondo che me la faccia saltare, a parte l'obbligo di restare a digiuno prima degli esami del sangue... ma poi passo al bar per il classico cappuccino e cornetto! :-)

    RispondiElimina
  11. Colazione slow, assolutamente !
    Mi e' semplicemente necessario, sacrifico piuttosto mezz'ora di sonno. Caffe' Nespresso Arpeggio e muffin o biscotti preparati da me, oppure, pane tostato.
    Gunther, devo aver perso un passaggio, cos'e' successo al tuo blog Ricette Vagabonde ? :(

    RispondiElimina
  12. Io ho dedicato un post alla mia colazione, anzi alla prima fase della mia colazione. Con calma inizio la giornata con un caffè, giusto per rendermi conto che è ora di svegliarsi. Dopo una mezz'ora mangio due fette di pane tostato con marmellata d'arance fatta da me e un pò di burro, un altro caffè e basta. La frutta a metà mattina.
    Ma il tutto decisamente slow...
    Anna

    RispondiElimina
  13. Decisamente slow. Rigorosamente the accompagnato generalmente con 4 fette di pane fatto in casa: due fette con marmellata o confettura (possibilmente quella che faccio io) e due con nutella.

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi