domenica 15 marzo 2009

Alternative OGM? Basf e Cibus sperimentano

Questa è una notizia di servizio, gli Ogm non hanno una grande fama, ma spesso vengono indicati come unica via per combattere la fame nel mondo, mi è capitato sottomano questa notizia forse può essere una alternativa, non sono dotto in materia per formulare un giudizio, e ho visto siti che non ne parlano bene, pertanto riporto la notizia come l'ho ricevuta.
BASF un gruppo chimico tedesco, dichiara di avere sviluppato una nuova generazione di colture attraverso la manipolazione del DNA delle pianta stessa e senza l'inserimento di geni estranei come le classiche OGM. Questa tecnologia, nota in Germania come "mutagenesi diretta", ha avuto la possibilità di creare piante molte resistenti come le piante a cui hanno inserito geni esterni.

Questo progetto nasce da due multinazionali una la BASF e l'altra è Cibus, una società americana che è specializzata nel settore della biotecnologia. L'obiettivo da parte della due società è quella di sviluppare dei semi che possono essere competitivi con la Monsanto OGM ed essere sul mercato per il 2013. Le società BASF e Cibus, attualmente hanno ottenuto ottimi risultati con la canola e colza, si augurano al più presto di annunciare il successo con altre colture tra cui il riso e il sorgo. Le due aziende sostengono di dimostrare che è possibile ottenere buoni risultati con la tecnica della mutagenesi diretta invece con inserimento di geni esterni. Basf, Cibus

3 commenti:

  1. ma va là terzomondista

    RispondiElimina
  2. @giuseppe il biologico è sempre meglio
    @valentina non lo so se sia sicura ma dovrebbe essere meno nociva
    @andrea he he he he ciao

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi