domenica 9 novembre 2008

Nuove tendenze nel settore alimentare - Report Sial Parigi 2008

Quali sono i trends futuri del mercato dei prossimi anni? Ne avevo gia parlato lo scorso anno . Il Sial diviene sempre più affollato di iniziative che è impossibile seguirle non dico tutte ma almeno la metà, non ci sono state quest’anno delle grandi innovazioni a livello tecnologico, la maggior parte della ricerca si è concentrata sul design, sul packaging, nonostante la comunicazione gli alimenti funzionali non hanno trovato i favori del pubblico o per lo meno i risultati sono stati inferiori alle attese così le aziende vanno alla ricerca di nuovi ingredienti naturali. In generale vediamo quali sono le principali tendenze che sembrano muoversi il settore alimentare:

Ultrapraticità
Secondo una ricerca Eurisko sui consumi alimentari l’78% degli europei preferisce alimenti facili da preparare e da cuocere, una tendenza ben recepita dalla aziende, che allo stesso tempo richiede sempre più nuove tecnologie, non sempre salutari per il consumatore. Dai prodotti precotti da scaldare al micronde alla polenta già pronta in monoporzioni della Zini precotta e guten-free, frutta surgelata o preparazioni di frutta in mille modi diversi come per esempio Baci di frutta , ma soprattutto frutta e legumi da preparare subito o gia pronti, una tendenza comunque gia nota da anni, non si può parlare proprio di novità.

Salute e naturalità
Protagonista è stata soprattuto la soia, che ha un immagine sana, è stata declinata in tutte le salse possibile e immaginabili. I prebiotici e probiotici dappertutto, ultima novità dalla Nuova Zelanda nuovo yogurt prebiotico della famiglia L.rhamnorus Hn001, che è in grado di ridurre del 50% eczema dei bambini. Le zuppe dalle fresche a quelle a lunga conservazione, senza aromi, senza glutine, senza conservanti come Zerbinati. Ho trovato interesanti i "Petales" delle Chips di fragola di Moulin de Calanquet, che dire dei fiori secchi per aromatizzare gli yogurt proposti da Terre exotique e personalemente ho trovato interessante la frutta e i peperoncini confit allo zucchero di canna della Guadalupe di Le Fabrique du Dueceurs, Potenze mix e babi mix, frutta e legumi facili da preparare, Bimi una nuova verdura tra cavolo cinese e broccolo. In controtendenza invece Saveoul con i pomodori dai sapori dimenticati "Saveur Anciennes". Novità invece le capsule energizzanti un concentrato di vitamine C, D, E con magnesio, calcio guaranà e ginseng di Idecap.

Cosme nutrizione , mangiare rende belli
È questa ultima tendenza di cui vi avevo gia parlato lo scorso anno, soprattutto succhi di frutta e prodotti derivati del latte che promettono bellezza. In realtà si tratta di una filosofia giapponese per cui mangiando sano si diventa più belli, per un ideale di bellezza più che altro interiore, la bellezza intesa come canoni estetici, del mondo occidentale, l'applicazione di questa filosofia è molto forzata e ho qualche riserva. Ho visto soprattutto yogurt (Essensis), Fauchon lancia i the con il marchio nuovo Fauchon Beautè, la nuva linea di prodotti dedicata alla cosme nutrizione. Ho visto acque aromatizzate, succhi di frutta arricchite con melograno e goji (bacche tibetane ricche di antiossidanti) linee di prodotti da bere e da mangiare come Cojean, una linea di prodotti per nutrire anima e corpo e che rende belli . L'India ha presentato Amul Ice cream un gelato senza zuccheri, senza grassi con prebiotico per la cura del corpo!!!! Aiuto!!

Il biologico diviene chic
Nuova vita del biologico che abbandona l’immagine sempre triste, del parente povero e dello sfortunato, nuovi imballaggi colorati come Les Deux Vaches e accattivanti ma anche prodotti raffinati nati dal sodalizio di due aziende una agricola l'altra di profumi Bonneterre e Lolita Lempicka un sodalizio che apre a nuovi sviluppi sopratutto nel campo del packaging e del marketing. Tra qualche mese le vedrete anche da noi!

9 commenti:

  1. Quanti prodotti, quante novità c'è da imparare tante cose, mi piace molto idea dei petali di fragola, anche se dal loro sito si capisce poco di come sono fatti e la frutta confit della Guadalupe, non possiamo farla anche noi no! Però non hai parlato di vino, al Sial per il primo anno c'era anche il vino, che è successo? Tanto lo so che non sei diplomatico

    RispondiElimina
  2. che news! io ho trovato i prodotti di bonneterre con lampicka, dalle ocnfezioni molto simili a ladureè, non trovi?

    RispondiElimina
  3. voglio i petali di fragola mi fai sapere come fare per averli

    RispondiElimina
  4. Sono incantata dal sito delle "due vacche"! Che carrellata interessante...

    RispondiElimina
  5. roberta.mangano12 novembre 2008 00:01

    A me piace invece il sito cojean, uno stile di vita non solo un modo di alimentersi, come semopre complimeti perchè ci edotti, su mode e tendenze

    RispondiElimina
  6. Daniele Marchesi12 novembre 2008 10:11

    eh nutrirsi fa diventare belli, dipende ....., carina l'idea dei petali di fragola e dei biologico chic

    RispondiElimina
  7. ciao gunther, sai niente di questo?
    http://melina2811.blogspot.com/2008/11/ci-vogliono-tappare-la-bocca_12.html

    scusa se te lo ho postato qui, penso ti possa interessare...

    RispondiElimina
  8. Ciao Gunther, ti segnalo che sul blog di Beppe grillo c'e' un post - ed un banner da inserire nel proprio blog, se si desidera - per sensibilizzare al problema del "ricorso" di questo tentativo di imbavagliamento dei bloggers.
    Ecco il link

    RispondiElimina
  9. Ti dirò che i cibi rapidi da preparare insieme al carissimo Mc (che ora boicotto) sono stati i fautori del mio lievitare nel giro di pochissimo tempo + gastrite!
    Mi dirai "e chi ti ha detto di mangiarli?" Vero che non ci obbliga nessuno, ma la pubblicità, come si sa, manipola abbastanza...dopo aver smaltito con fatica quei kg..dubito tornerò in quel tipo di posto o comprerò ancora prodotti rapidi!
    Per quanto riguarda i cibi che rendono belli ...ma figurati!
    eheheh
    Non mi dilungo ulteriormente!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi