domenica 7 settembre 2008

Slogan e pubblicità ingannevole: buone notizie dall' Autorità Garante della Concorrenza e dall' Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare

La Federazione Italiana Medici Pediatri è stata oggetto dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, per pratiche commerciali e pubblicità scorretta con il Provvedimento n. 18700. La Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) è un’associazione nazionale di medici specialisti in pediatria, cui aderisce la maggior parte dei medici pediatri. In merito alla vicenda che all'inizio del 2008 vi ho segnalato, ha avuto una sanzione amministrativa pecuniaria sul bollettino n.30 del 2008 di parla di sanzione da 300.000 euro e 120.000 euro all'azienda, a meno che se non si procede tramite ricorso al Tar .

Questa provvedimento è importante, non tanto per la cifra , ma perchè rispetto alla pronuncia dello IAP è più pesante, e perchè mi auguro che serva ad illuminare in modo nuovo e più positivo il rapporto tra aziende e società e associazioni scientifiche, sappiamo che ci sono in corso diverse collaborazioni e in fase d' ultimazione come Findus e Società Italiana di Nutrizione Pediatrica.

Secondo l'Efsa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare ) molti slogan salutistici non hanno valenza scientifica, io sono due anni che lo dico da questo blog, mi fa molto piacere (beh a dire il vero anche altri come trashfood, adiconsum, ecc ecc) . È così pare che il 90% dei casi dei prodotti esaminati, Efsa ha reso noti i risultati dei primi esami effettuati: 7 messaggi su 8 non superano le verifiche, non mantengono quello che promettono, non hanno studi scientifici che dimostrano i loro slogan.

In base al regolamento comunitario (1924/2006) sui claim nutrizionali e salutistici : ogni promessa lanciata attraverso etichette o slogan promozionali deve essere mantenuta. La scelleratezza è stato un emendamento che ha concesso il tempo fino al 2015 per mettersi a norma i prodotti. Quindi molti prodotti lanciato negli ultimi anni possono essere tranquillamente venduti fino al 2015 . I numeri parlano chiaro 220 gli slogan di prodotti alimentari per i quali è stato richiesto un parere dell'Efsa, 2.500 le sollecitazioni d'ogni tipo presentate all'Efsa dalla commissione europea.

Quindi consumatori attenzione ad alimenti che con claim nutrizionali e salutistici , non sono tutti così è chiaro ma molti si.

6 commenti:

  1. Ohhhh che bella notizia!! anche io son tanti ani che o dico, anche se non sul blog, ma chi mi conosce sa che io sono molto ma molto obbiettiva riguardo a quel che promette la pubblicità di questo tipo...mi vien da ridere perchè proprio nel post di oggi ho messo un messaggino che dovevo per forza dire ad un certo yogurt.....ciao a presto!
    Martina

    RispondiElimina
  2. ottima segnalazione!!!
    ogni tanto qualcuno ci ascolta allora..

    RispondiElimina
  3. sinceramente la notizia ci conforta anche se è in ritardo di 8mesi, credo che sono pochi che la ricordano quella comunicazione sulle uova

    RispondiElimina
  4. cha batosta!! però hanno fatto bene

    RispondiElimina
  5. ah! questa pubblicità ingannevole! speriamo che le aziende "serie" che sono sul mercato ridimensionino i loro slogan al più presto!

    RispondiElimina

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi