giovedì 28 febbraio 2008

Ovito, l'uovo del gruppo Novelli, condannato per pubblicità ingannevole

Come avevo preannunciato qualche mese fa in un post ed era intervenuta con un suo parere sul sul sito la Dr. Gianna Ferretti , il Giurì dell'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria con la pronuncia n.4/2008 del 22/01/08 ha bloccato la pubblicità dell'uovo Ovito, appovato dalla Federazione Italiana Medici Pediatri. "Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità denunciata è in contrasto con l'art. 2 del Codice di Autodisciplina Pubblicitaria limitatamente alla rivendicazione dell'unicità dell'approvazione della FIMP, e ne ordina in questi limiti la cessazione."

Credo che l'episodio sia infelice, per la modalità secondo il mio punto di vista non corrette che vede inserire nomi di associazioni mediche a tutela della garanzia dei prodotti, proprio due sere fa mentre guardavo il Festival di San Remo è stato interrotto dalla pubblicità dell'Acqua San Benedetto, con la dichiarazione verbale "unica acqua raccomandata dall'Associazione Dermatologi Ospedalieri Italiani".

Sono sbigottito dal modo in cui viene affrontato il marketing, al momento questa modalità è controversa e viene affrontata in modo non corretto, nel caso dell'Uovo è stata contro producente per un azienda che ritengo abbia altre leve e argomenti da potere mettere in evidenza. Non comprendo questa tendenza da parte di molte aziende e come ho sentito dire il Italia "sbagliare è umano, diabolico è perseverare".

5 commenti:

Commenti anonimi e privi d'indentità verranno rimossi.
Commenti con pubblicità e link commerciali saranno rimossi